SCUOLA DI POLIZIA 7-MISSIONE A MOSCA/ Su Italia 1 il film con G.W. Bailey e George Gaynes. Le curiosità sulla pellicola (oggi, 17 luglio 2016)

- La Redazione

Scuola di polizia 7 – Missione a Mosca, il film in onda su Italia 1 oggi, domenica 17 luglio 2016. Nel cast: G.W. Bailey e George Gaynes alla regia Alan Metter. La trama nel dettaglio.

Foto-Mediaset_new
film

Scuola di polizia 7 – Missione Mosca, è il film che sarà trasmesso su Italia 1 oggi, domenica 17 luglio 2016. Police Academy: Mission to Moscow, questo è il titolo originale della pellicola del 1994. A dirigere la pellicola di genere commedia il regista Alan Metter, mentre la sceneggiatura è stata ideata da Randolph Davis e Michael S. Chodos. La colonna sonora che accompagna il film è stata scritta da Robert Folk. Le prime riprese del film sono state effettuate subito dopo il tentativo di colpo di stato che ha vissuto l’Unione Sovietica nell’autunno del 1993. In una scena infatti si intravede il palazzo del parlamento russo in parte devastato.

, è il film in onda su Italia 1 oggi, domenica 17 luglio 2016 alle ore 19:30. Una commedia di produzione americana del 1994, per la regia di Alan Metter. La pellicola è l’ultima di una serie di episodi tutti incentrati sul lavoro di un gruppo di agenti di polizia maldestri e spesso incompetenti. Tra gli attori che fanno parte del cast si ricordano G.W. Bailey, George Gaynes, Ron Perlman e Christopher Lee. La proiezione dura 83 minuti. I personaggi della serie sono stati creati da Neal Israel, in collaborazione con Pat Proft. Il film è stato distribuito sul mercato italiano dalla Warner Bros Italia. Ma ecco nel detatglio la trama del film.

Il boss della mafia russa, Konstantine Konali (Ron Perlman), ha inventato un nuovo videogioco che gli ha permesso di guadagnare molti soldi. Il capo della polizia russa, il comandante Rakov (Christopher Lee), ha sempre considerato Konali un soggetto pericoloso e decide di catturare il temibile boss. Insieme agli uomini della sua squadra e al collega comandante Lassard (George Gaynes), Rakov parte per Mosca. Giunti nella capitale moscovita, il comandante Lassard entra per sbaglio in una limousine che sta portando una famiglia al funerale di un parente. Nel frattempo Konali contatta Adam Sharp, un vero mago dei computer, e gli chiede di creare un videogame in grado di consultare i dati riservati di ministeri e istituti di credito. L’agente Connors intanto si concede qualche distrazione e invita Katrina (Claire Forlani), la bella interprete, ad uno spettacolo circense, nel contempo il capitano Harris esplora la rete fognaria della città per riuscire a controllare il ristorante in cui di solito va il temuto Konali, purtroppo viene investito da un cumulo di rifiuti. La seducente poliziotta Callahan (Leslie Easterbrook) mette in atto una trappola studiata apposta per incastrare il mafioso, usa tutte le sue avvenenze per sedurre Konali, mentre Connors (Charlie Schlatter) riesce ad infiltrarsi tra gli uomini della sua scorta per scoprire i segreti del boss. Per una serie di curiose circostanze, un ufficiale russo crede che gli americani stiano commettendo un grosso errore e sta pensando di arrestarli tutti e rispedirli a casa, Rakov e i suoi uomini invece riescono a catturare Konali e a fornire le prove della sua colpevolezza. Il pericoloso criminale però riesce a scappare, si dirige direttamente al suo ristorante per riprendersi il suo danaro ma si scontra con Lassard che però non lo riconosce, Konali lo aggredisce ma il comandante riesce a batterlo, mertandosi gli elogi della polizia locale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori