AMORE MIO AIUTAMI/ Su La7 il film con Alberto Sordi e Monica Vitti

- La Redazione

Amore mio aiutami, il film in onda su La7 oggi, martedì 19 luglio 2016. Nel cast ci sono Alberto Sordi e la splendida Monica Vitti. La trama del film nel dettaglio.

la7_logo_R439
film prima serata

Ha fatto la sua apparizione nele sale cinematografiche nel 1969. Il film, diretto e interpretato dall’indimenticabile Alberto Sordi, vede come attrice protagonista la grande attrice romana Monica Vitti. A completare il cast ci sono Silvano Tranquilli, Laura Adani, Ugo Gregoretti e Mariolina Cannuli. Le musiche sono del musicista e compositore Piero Piccioni. Nel corso del film si sente anche un brano del cantante Herbert Pagani, molto popolare tra gli anni sessanta e i primi anni ottanta. Si tratta della canzone intitolata “Ahi… le Hawaii “.

AMORE MIO AIUTAMI, LA TRAMA – La vicenda si svolge in un piccolo comune italiano, siamo negli anni sessanta. Giovanni Machiavelli (Aberto Sordi) lavora in qualità di direttore presso un istituto di credito, è sposato con Raffaella (Monica Vitti) da una decina d’anni, si considera un uomo felice, moderno e di grandi vedute. Accade che un giorno la moglie, della cui fedeltà non ha mai dubitato, gli fa una rivelazione tanto sconvolgente quanto inaspettata: la donna gli confessa di essersi innamorata di un certo Valerio Mantovani (Silvano Tranquilli), un uomo sui quarant’anni molto distinto che ha conosciuto per caso durante uno dei suoi consueti pomeriggi dedicati alla madre e all’ascolto della musica da camera. Raffaella ammette di essere molto attratta da Valerio ma spera che, con l’aiuto del marito, possa fare chiarezza dentro di lei; è convinta di amare ancora suo marito e non sa se vuole veramente una relazione con l’altro uomo (completamente ignaro dei sentimenti che Raffaella nutre per lui). Giovanni è disorientato e confuso, sa di essere ancora molto innamorato di Raffaella e non è disposto a perderla. Quindi, pur mostrandosi apparentemente comprensivo, fa di tutto per evitare che la donna scelga di lasciarsi andare in una relazione extra-coniugale. Per cercare di ritrovare la loro serenità di coppia, Giovanni e Raffaella decidono insieme di fare un viaggio su una nave da crociera, ma è tutto inutile. I due coniugi vivono momenti difficili: ora litigano e fanno a botte, ora si ritrovano teneramente vicini. Alla fine, la coppia si sfascia definitivamente. ll film è la classica “commedia all’italiana” dove si alternano sentimento e drammaticità. Le sale cinema che proiettavano la pellicola, hanno ospitato in tutto circa sei milioni di spettatori.Gli incassi hanno superato gli 850 milioni di lire. Il successo della pellicola si deve anche alla bravura indiscussa di Monica Vitti che per la prima volta recita in coppia con Alberto Sordi, entrambi da protagonisti. Tra i due attori nacque una bella amicizia; ci sono state altre occasioni in Alberto Sordi e Monica Vitti hanno lavorato insieme: indimenticabili le loro interretazioni nei film “Polvere di stelle” e “Io so che sai che io so”, entrambi per la regia dello stesso Sordi. I due attori romani sono stati premiati con il “Leone d’oro alla carriera” in occasione della “Mostra del cinema” di Venezia, nell’anno 1995.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori