Orange is the new black 4 / Anticipazioni puntate 7 e 14 luglio: Maria trova un posto per i suoi affari

- La Redazione

Orange is The New Black 4, anticipazioni del 7 luglio 2016, in prima Tv su Premium Stories. Caputo e Linda proseguono la loro relazione; Alex cerca l’aiuto di Piper; Nicky ritorna?

orange_is_the_new_black_facebook
Orange is The New Black 4, in prima Tv su Premium Stories

“It Sounded Nicer in My Head” e “Friends in Low Places” sono i titoli delle puntate di Orange is the new black 4 che andranno in onda settimana prossima su Premium Stories. Nel primo di questi due che verranno trasmessi giovedì 14 luglio 2016 vedremo Lolly e Judy in paranoia, cosa che aggraverà la situazione già tesa. Ci sarà poi un’occasione importante riguardante una tradizione russa. Nell’altro episodio vedremo le detenute non accogliere di buon grado la novità rappresentata da un lavoro che va fatto con particolare attenzione al dettaglio. Judy cercherà l’aiuto di Poussey e Maria troverà un posto dove condurre i propri affari.

ORANGE IS THE NEW BLACK 4, ANTICIPAZIONI PUNTATA 7 LUGLIO 2016: IL FUTURO DI SOPHIA BURSET – Tutto pronto per la messa in onda su Premium Stories di due nuovi episodi della quarta stagione di “Orange is the new black”, la serie tv con Taylor Schilling. Nel primo episodio dal titolo “Avremo sempre Baltimora” Piper denuncia a Piscatella il “business delle mutandine” di Maria e propone di formare un gruppo di bianche per impedire alle latine di formare delle gang. Nel secondo episodio, il sesto della stagione, dal titolo “Bastardo Traditore” continua la “guerra” tra detenute bianche e latine. Piscatella organizza delle perquisizioni e trova delle mutandine nella branda di Maria, ma in realtà sono state le compagna di Piper a incastrarla. Mentre in Italia va in onda la quarta stagione di “Orange is the new black”, in America si parla già della quinta. Nei giorni scorsi Laverne Cox, l’attrice che nella serie interpreta la trans Sophia Burset, è stata ospite del Daily Show dove ha parlato di come lo show ha approcciato l’incarcerazione di una persona trans: “Di solito le donne trans sono messe nelle prigioni maschili. È estremamente raro che le donne trans siano in una prigione femminile come il mio personaggio, Sophia Burset. Spesso, le ragazze trans sono messe in prigioni maschili e poi vengono spostate in isolamento per la nostra protezione. Gli ufficiali di polizia motivano questa scelta dicendo che non è sicuro per una donna stare in una prigione maschile”, ha detto l’attrice. Nella quarta stagione Sophia passerà molto tempo in insolamento e questo avrà effetti collaterali nelle nuove puntate: ““Spero che riusciamo a fare un buon lavoro nel portarvi nello stato mentale di Sophia e in quello di tutte le persone che vivono in isolamento, e ciò che esso comporta”, ha concluso.

Nella prima serata di oggi, giovedì 7 luglio 2016, Premium Stories trasmetterà due nuovi episodi di Orange is the new black 4, in prima Tv. Le puntate saranno la quinta e la sesta, dal titolo “Avremo sempre Baltimora” e “Bastardo traditore“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Lolly (Lori Petty) inizia a temere che qualcuno possa scoprirle ed Alex (Laura Prepon), oltre ai propri pensieri, è quindi indaffarata a calmarla. Red (Kate Mulgrew) invece entra in aperto contrasto con Judy King (Blair Brown), soprattutto dopo aver scoperto i diversi privilegi che le sono stati concessi. Anche se cerca di convincere Healy (Michael Harney) ad agire diversamente, la guardia non sembra volerla ascoltare. Intanto, Taystee (Danielle Brooks) viene scelta da Caputo (Nick Sandow) come segretaria personale ed anche se le viene chiesto di fingersi solo indaffarata, non fa che sbagliare lo smistamento delle telefonate. Un suo errore porta però il Direttore ad ottenere un appuntamento galante con Linda (Beth Dover). Più tardi, Piper (Taylor Schilling) perde due detenute che fanno parte dell’attività ed anche se Maria (Jessica Pimentel) le offre un aiuto, rifiuta per non dover dividere il potere. Nel frattempo, Soso (Kimiko Glenn) organizza un incontro fra Poussey (Samira Wiley) e la King, visto che è la sua eroina. Il colloquio con la showgirl si rivela però rischioso per la relazione fra Soso e Poussey quando quest’ultima scopre che ha mentito pur di arrivare all’obbiettivo. Dopo l’arrivo di un drone al Lichtfield, Lolly inizia a temere di essere scoperta ed Alex la ferma in tempo prima che dissotterri tutto. Frieda (Dale Soules) la tranquillizza affermando di aver già spostato il corpo, ma subito dopo riferisce ad Alex che forse dovranno uccidere Lolly. Healy prova un moto di gelosia quando scopre che la King gradisce la compagnia di Lusheck (Matt Peters) e che pensa invece che lui sia un uomo strano. Nel passato, la madre di Healy viene dimessa dall’ospedale psichiatrico ed il bambino è costretto a prendersene cura. Più tardi, la donna sfugge alla sua supervisione, ma proprio per la sua malattia Healy decide di diventare psichiatra. Nel presente, Piper scopre che Maria vuole aprire un’attività identica alla propria e fa anche l’errore di rivelarle alcuni segreti. Intanto, Alex chiede a Red di aiutarla con Frieda, mentre Aleida (Elizabeth Rodriguez) scopre che potrebbe uscire prima del tempo. Healy ottiene il permesso da Caputo per far fare alla King un corso di cucina, ma deve imporsi per farla accettare. Il Direttore invece deve gestire dei problemi con Sophia (Laverne Cox) che sta allagando la cella con l’acqua del water solo per convincerlo a farla uscire dall’isolamento. Dopo la prima lezione, Caputo viene informato che la King prova disagio in presenza di Healy e lo rimuove dal ruolo di suo supevisore. Nel frattempo, Piper riesce a fermare Maria sul nascere, ma altre due detenute la abbandonano. L’equilibrio di Lolly peggiora sempre di più, fino a che Healy decide di sottoporla ad una cura per toglierle le allucinazioni.

A causa delle restrizioni sui beni primari volute da Caputo, alcune detenute iniziano ad essere aggressive, accendendo qualche scontro. Piper decide di approfittarne per sgominare il gruppo di Maria e riferisce a Piscatella che la detenuta sta avviando una gang carceraria. Per risolvere il problema di far uscire gli indumenti confezionati, Ramos fa leva sulle proprie conoscenze sulla truffa per ingannare le guardie e sfruttare il furgone.

La task force voluta da Piper inizia a mettere in difficoltà proprio la sua attività. Intanto, Nicky scopre che Stella si sta drogando ancora e le impone di allontanarsi, dato che lei ha appena festeggiato i 3 anni di sobrietà. Luschek invece viene consigliato da Judy King su come riconquistare la fiducia di Nicky. La guardia scopre presto che i suoi consigli hanno però un costo. Mentre Caputo firma il reintegro di Nicky, la detenuta cede un’altra volta alla droga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori