THE GOLDBERGS / Debutta la nuova sitcom sugli anni ’80. Anticipazioni puntate 7 e 14 luglio 2016: Beverly alla ricerca di una donna per il nonno

The Goldbergs, anticipazioni di giovedì 7 luglio 2016, in prima Tv assoluta su Joi. I Goldberg sono una famiglia come tante altre, ma per il piccolo Adam ogni giorno è un’avventura… 

07.07.2016 - La Redazione
THE_GOLDBERGS_R439
The Goldbergs, in prima Tv su Joi

“Una donna per il nonno” e “L’anello” sono i titoli delle puntate di The Goldbergs che andranno in onda settimana prossima su Joi. Nel quarto episodio di questa prima stagione vedremo Beverly cercare di trovare una persona che faccia compagnia al nonno. Nel frattempo Barry e Adam troveranno per caso un canale con film per adulti sulla tv. Nella quinta puntata vedremo invece Beverly scoprire che il suo anello di fidanzamento è lo stesso che Murray diede all’ex fidanzata. Per trovare il modo giusto per corteggiare la bella vicina di casa, Adam cercherà invece l’ispirazione guardando film romantici.

Sono sicuramente alte le aspettative per The Goldbergs, la serie tv che debutta stasera su Joi in prima serata. La sitcom vanta nel suo cast Jeff Garlin (7 nomination agli Emmy Awards in testa) e il candidato all’Oscar George Segal. Inoltre ha ricevuto ottime recensioni: The Hollywood Reporter l’ha definita una delle rare commedie innovative grazie all’eccezionale scrittura e al cast indovinato”, mentre Variety ne ha sottolineato il sentimento autorbiografico parlando dell’obiettivo di Adam Goldberg sul passato, che è “una buona idea”. TvGuide ha inoltre inserito The Goldbergs” nella Top 20 dei migliori show dell’anno. Il grande successo ha già portato la serie al suo rinnovo fino alla terza stagione.

È in arrivo nella prima serata di Joi di oggi, giovedì 7 luglio 2016, la sitcom The Goldbergs con i primi due episodi, in prima Tv assoluta. Le puntate si intitolano “Il cerchio della guida” e “Giornata padre-figlia“, lasciandoci immergere nella famiglia più strampalata che ci sia! Nata da un’idea di Adam Goldberg, la comedy si basa sulla storia dell’adolescenza dello showrunner e dei favolosi anni ’80. Capelli cotonatissimi, vestiti colorati, jeans a vita alta e soprattutto tanta famiglia. Questo è quanto promette The Goldbergs! Lo stesso Adam partecipa allo show facendo la voce narrante e spiegando tutti i risvolti delle tante avventure che hanno vissuto in famiglia, tutto documentato dalla sua prima videocamera. Il materiale non è stato quindi usato solo per la trama, ma viene anche mostrato in diversi spezzoni alla fine di ogni episodio. Conosceremo il capofamiglia Murray, interpretato da Jeff Garlin, un uomo burbero che non usa mezzi termini per educare i figli e che trascorre le proprie giornate costantemente in slip. La madre Beverly, alias di Wendi McLendon-Covey, una donna eccentrica e con le idee molto chiare su ciò che devono fare i figli: quello che vuole lei. Il figlio più grande Barry (Troy Gentile) è una specie di piccolo Murray, sempre molto nervoso, ma pieno di segreti che non vuole far conoscere alla famiglia per non essere deriso. L’unica figlia Erica (Hayley Orrantia), spesso ignorata dai genitori troppo occupati a gestire i due fratelli, ed infine Adam, il più piccolo. Interpretato da Sean Giambrone, Adam va ancora in prima media, ma può vantarsi di essere l’unico in tutto il vicinato a possedere una videocamera. Ovviamente è divertito da tutto ciò che succede in famiglia, tanto da riprendere ogni minima gag, nonostante nessuno voglia essere immortalato. Non ultimo Pops, ovvero il nonno Albert (George Segal), una figura importante per i piccoli Goldberg e spesso ancora di salvezza dei nipoti. In questi primi due nipoti conosceremo i Goldbergs un po’ più da vicino ed anche se la trama tanto cara alle sitcom americane ci mostra ancora una volta l’ambiente familiare, questa serie promette qualcosa di diverso. A partire del viaggio nel tempo che lo spettatore farà volentieri in quegli anni ’80 che molte generazioni rimpiangono ancora.

È il 16esimo compleanno di Barry, un’occasione che ogni adolescente aspetta di vivere da sempre. E questo perché vuol dire che potrà finalmente guidare o almeno così crede Barry. In realtà i piani di Bev e Murray sono diversi perché non credono che il figlio abbia la calma necessaria per poter diventare un guidatore. Infatti Bev gli regala una collanina con un ciondolo che racchiude la propria foto, mentre Murray, sbagliando come sempre, gli regala un’audiocassetta di un gruppo sconosciuto. L’unica speranza per Barry è Pops che infatti sa bene cosa occorre ad un ragazzo della sua età. Non ha però calcolato che Bev è pronta ad impedire che il figlio riesca anche solo a prendere al volo le chiavi lanciategli dal nonno. Sarà sufficiente per fermare le ambizioni di Barry? Ovviamente no, ma anche se Pops lo mette al volante di nascosto, è proprio la demenza senile del nonno a portarli dritti contro la banchina del drive.

Primo giorno di scuola per Adam. Seconda media, come potrebbe non essere un passo importante? Il piccolo dei Goldbergs chiede però alla madre di poter fare gli acquisti in autonomia, dato che lei lo metterebbe in imbarazzo come sempre ed in più gli comprerebbe qualcosa che nessun ragazzo indosserebbe mai. A nulla servono però le sue richieste, dato che Bev non accetta di essere messa da parte ed anche quando Pops interviene, la madre ha già in mente come fare a riprendere il controllo. Nel frattempo, Murray viene costretto dalla moglie a stringere i rapporti con Erica, ormai molto cresciuta da quando era solo la sua piccola nocciolina. Murray dovrà però fare i conti con quelle cose da donne da cui cerca di tenersi sempre a distanza. E Barry? Per lui quel giorno è dedicato al suo misterioso gruppo rap, ma Murray ed Erica scopriranno ben presto che si tratta in realtà di pattinaggio a rotelle…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori