Quarto grado / Diretta streaming puntata 8 luglio 2016: Maria Ungureanu, Isabella Noventa e il delitto di Pordenone

- La Redazione

Quarto grado, anticipazioni puntata 8 luglio 2016: questa sera alle 21.145 su Rete 4 va in onda un nuovo appuntamento con il programma concorro da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero.

quarto_grado_R439
Quarto Grado

La prima serata di Rete 4 vedrà protagonista la cronaca nera con Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero alla guida di una nuova puntata di “Quarto Grado”. Tra i casi che vorranno affrontati la morte della piccola Maria Ungureanu, il delitto di Pordenone e il suicidio di David Rossi,  responsabile della comunicazione di Monte dei Paschi di Siena. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Quarto Grado sintonizzandovi su Rete 4, potrete seguire il programma anche in diretta streaming sul sito di Mediaset, effettuando il login qui.

Sono tre i principali casi di cui si occuperanno Alessandra Viero e Gianluigi Nuzzi nella puntata di Quarto Grado in onda stasera su Rete 4. A raccontarceli e il video promo diffuso sulle pagine social della trasmissione dedicata alla cronaca nera. Si parte con la morte di Maria Ungureanu: il giallo della bimba uccisa potrebbe essere a una svolta con le analisi scientifiche che forniscono nuovi indizi agli inquirenti. Si tornerà poi a parlare del giallo sul duplice omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza: sono infatti spuntati nuovi fotogrammi che raccontano la notte del delitto. Infine il programma si occuperà del caso di Isabella Noventa: mentre il corpo della donna uccisa ancora non si trova, in carcere va in scena il confronto tra la verità di Debora Sorgato e quella raccontata da Manuela Cacco. Clicca qui per vedere il video promo di Quarto Grado.

Questa sera, venerdì 8 luglio 2016, alle 21.145 su Rete 4 va in onda un nuovo appuntamento con “Quarto Grado”, il programma concorro da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. Al centro della puntata le indagini sull’omicidio di Maria Ungureanu, la bimba trovata morta in una piscina di San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. Proseguono gli accertamenti alla ricerca di tracce biologiche sul corpo della bambina, mentre gli inquirenti vagliano ancora la posizione del giovane Daniel Ciocan,sospettato di essere responsabile del delitto. In tanto sembra emergere una nuova pista. Secondo quanto riportato dal settimanale Giallo un “testimone chiave” avrebbe riferito agli inquirenti di avere visto Maria in compagnia di due ragazzi giovani, nei pressi delle giostrine del paese, poco prima di sparire nel nulla.

Quarto grado” torna a occuparsi della vicenda di David Rossi, il capo della Comunicazione di Monte dei Paschi di Siena precipitato dalla finestra del suo ufficio di Palazzo Salimbeni il 6 marzo 2013.

Infine spazio anche al delitto di Pordenone, dove il 17 marzo 2015 venivano uccisi Trifone Ragone e Teresa Costanza. Giosuè Ruotolo, ex coinquilino del giovane e ora in cella per l’omicidio della coppia, sarebbe stato “incastrato” dal gps dell’auto di Teresa e dall’allineamento delle camere collocate nei pressi del palazzetto dello sport di Pordenone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori