LONTANO DA CASA/ Su Canale 5 il film con Jesse Bradford

- La Redazione

Lontano da casa, trama e cast: questa mattina, sabato 9 luglio 2016, su Canale 5 va in onda il film con Jesse Bradford diretto dal regista Philip Borsos.

Foto-Mediaset_new
film

Sabato 9 giugno 2016 alle ore 8.45 del mattino, il palinsesto di Canale 5 prevede la messa in onda del film di genere avventura per ragazzi, “Lontano da casa” (titolo originale: “Far From Home”), girato e prodotto nell’anno 1995 negli Stati Uniti d’America. Un film incentrato su un soggetto cinematografico realizzato da David M. Evans in collaborazione con Philip Borsos con quest’ultimo che si è occupato anche della scenografia e della regia. La pellicola è stata prodotta dalla casa cinematografica della Arc Productions mentre la distribuzione nei cinema e nel settore dell’Home video è stata curata dalla 20th Century Fox. Le musiche che fanno parte della colonna sonora sono state scritte da John Scott, la sceneggiatura porta la firma di James Gardner, il montaggio è stato realizzato Sidney Wolinsky mentre gli effetti speciali sono stati realizzati dalla stessa Arc Productions. Nel cast sono presenti Mimi Rogers, Jesse Davison, Jesse Bradford, Tom Bower, Joel Palmer, Dustin Brooks, John Le Clair, Fiona Roeskie, Matt Bennett e Margot Finley.

Ci troviamo negli Stati Uniti d’America dove vive Angus McCormick (Jesse Bredford) di circa 12 anni. Angus ha un rapporto speciale con il padre dal quale praticamente non si stacca mai, tant’è che vivono ogni momento libero. Il padre John (Bruce Davison) ha intenzione di fare una piccola sorpresa al proprio figlio per le vacanze estive e nello specifico ha organizzato una sorta di coast to coast sulle sponde dello stato della British Columbia a bordo di una piccola barca che ha voluto affittare per l’occasione. Non appena Angus viene messo a conoscenza della cosa dal proprio genitore, dimostra un grande entusiasmo anche per la vacanza prevede una prima fase nella quale visiteranno tutte le località più affascinanti sulla costa a bordo della loro auto. I due, dunque, dopo aver preparato tutto l’occorrente per la vacanza, si mettono in viaggio alla volta della British Columbia per quella che somiglia sempre di più ad una affascinante avventura. Durante il percorso padre e figlio si imbattono in un cane randagio che si dimostra subito ben disposto nei confronti di Angus che dal proprio canto se ne innamora immediatamente. Angus chiede al proprio padre di poter tenere il cane con il genitore che acconsente alla cosa ma soltanto per la durata del viaggio, evidenziando la necessità di portarlo in un centro dove si possano prendere cura di lui. L’amicizia tra Angus e il cane diventa qualcosa di eccezionale con l’animale che riesce a dimostrarsi eccezionale nel salvare la vita al proprio nuovo padrone. Infatti, durante il giro in barca, le condizioni meteo al limite capovolgono l’imbarcazione con i due che si ritrovano naufraghi. Come detto sarà proprio il cane a salvare la vita di Angus. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori