The Company Men / Le curiosità, su Rai Movie il film con Ben Affleck e Kevin Costner

- La Redazione

The Company Men, il film in onda su Rai Movie oggi, giovedì 11 agosto 2016. Nel cast: Ben Affleck e Kevin Costner, alla regia John Wells. La trama del film nel dettaglio

logo_raiuno_28062016
Il film è in onda su Rai Movie in seconda serata

The Company Men, è il film che andrà in onda su Rai Movie oggi, giovedì 11 agosto 2016. John Wells, questa è la parola d’ordine di questo film che ha segnato l’esordio cinematografico del noto produttore televisivo.  La pellicola, oltre ad essere diretta, è stato anche scritta e prodotta dal regista classe 1956. Il film è stato presentato il 22 gennaio 2010 un anno prima dall’uscita ufficiale nei cinema statunitensi mentre in Italia il film è stato distribuito a cura della 01 Distribution a partire dal 13 aprile 2011. Il film è stato girato interamente nelle zone dello stato federale del Massachusetts, e prettamente a Boston, nei mesi tra aprile e giugno del 2009 e il primo attore ad entrare nel cast è stato Ben Affleck a lui si unirono, in un secondo tempo, Kevin Costner e Tommy Lee Jones. Il film incassò 3,6 milioni di dollari. 

The Company Men è il film in onda su Rai Movie oggi, giovedì 11 agosto 2016 alle ore 21.15. Una pellicola di genere drammatica del 2010 che è stata affidata alla regia di John Wells, con interpreti principali Ben Affleck, Kevin Costner e Tommy Lee Jones. Ma ecco nel dettaglio la trama del film. 

Bobby Walker possiede un lavoro molto appagante, guadagna infatti molti soldi e nonostante la giovane età già possiede da tempo anche una famiglia. Tutto scorre per il meglio per Bobby, vive sereno con la propria famiglia, fino al giorno in cui la multinazionale per la quale lavora entra inaspettatamente in crisi e lo licenzia in tronco, senza nessun ripensamento. Inizialmente Bobby nonostante il duro colpo subito, è convinto di poter trovare un lavoro molto simile e retribuito allo stesso modo, e continua ad avere l’alto tenore di vita di sempre. Sua moglie Maggie invece, è molto preoccupata dalla situazione, e comunica al marito l’idea di vendere la casa nella quale abitano, perché il mutuo e troppo esoso e non se lo possono più permettere. Successivamente l’azienda licenzierà anche Phil Woodward uno dei lavoratori più esperti e Gene McClary una sorta di braccio destro dell’azienda. Bobby non riuscendo a trovare lavoro, vende l’auto e la casa, e disperato torna a casa dai propri genitori, e accetterà di fare dei lavori manuali, offerti dal cognato, che possiede un’impresa edile. Phil tra i tre prende malissimo il licenziamento, cade in una profonda depressione e poco dopo si suiciderà. Bobby in questo lavoro riuscirà a riprendere in mano la propria vita ed uscire dalla crisi, grazie anche alla vicinanza della moglie. Gene invece, dopo aver guadagnato moltissimi soldi, decide di rimettersi in gioco, creando un’azienda edile da zero, assumendo tutti i più valorosi dipendenti licenziati nel tempo dalla multinazionale. Ovviamente in prima linea verrà assunto Bobby, che ringraziando il proprio cognato umilmente, torna a fare quello che gli riusciva meglio ovvero il manager d’azienda. La nuova azienda andrà a gonfie vele, i dipendenti saranno tutti di nuovo felici e soddisfatti. Finalmente Bobby si potrà riprendere la vecchia vita, e vivere serenamente la propria vita insieme a sua moglie Maggie, che nonostante le mille difficoltà passate gli era rimasta sempre accanto, nutrendo profonda fiducia in lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori