The Abyss/ Su La7 il film con Ed Harris e Mary Elizabeth Mastrantonio, la preparazione degli attori

- La Redazione

The Abyss, il film in onda su La7 oggi, lunedì 15 agosto 2016. Nel cast: Ed Harris e Mary Elizabeth Mastrantonio, alla regia James Cameron. La trama del film nel dettaglio

cielo_tv_logo
Cielo

The Abyss è il film che verrà trasmesso su La7 oggi, lunedì 15 agosto 2016. Prima di prendere parte alle riprese di The Abyss, tutti gli attori interessati hanno dovuto diventare subacquei certificati. Nonostante ciò, le riprese di questo film non sono state affatto semplici: Ed Harris, l’attore protagonista, ha rischiato di annegare sul set, mentre Mary Elizabeth Mastrantonio ha dichiarato di aver riportato danni fisici ed emozionali. L’attrice ha affermato che partecipare alle riprese di ?The Abyss? è stato molto importante ma, in nessun caso, è stato divertente. Il film è, secondo alcuni critici, il vero “io” di James Cameron che con The Abyss ha portato sullo schermo qualcosa di originale e visionario tanto da lasciar fallire il suo matrimonio per questo progetto. 

The Abyss è il film in onda su La7 oggi, lunedì 15 agosto 2016 alle ore 23:00. Una pellicola d’avventura del 1989 che è stata diretta da James Cameron, noto regista canadese molto amato da pubblico e critica. Tra le produzioni più celebri della sua vasta filmografia ricordiamo Terminator, Titanic, Avatar, True Lies ed Aliens – Scontro finale. Anche il cast di The Abyss risulta essere eccezionale, i due protagonisti sono stati interpretati da Ed Harris e da Mary Elizabeth Mastrantonio. Al loro fianco bisogna segnalare altri attori di spicco quali, per esempio, Michael Biehn, Leo Burmester, Todd Graff, J.C. Quinn, Dick Warlock, Jimmie Ray Weeks, Adam Nelson, Kimberly Scott e Christopher Murphy. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

Il film è ambientato nel 1988: un sottomarino statunitense si imbatte, al largo delle isole Cayman, in un oggetto non identificato. Siamo in piena guerra fredda e il governo degli Stati Uniti, non riuscendo a capire la natura di questo misterioso natante, decide di intervenire ugualmente per evitare che a mettere le mani su di esso siano i sovietici. Pertanto, viene inviata sul luogo una squadra della marina militare americana: i soldati dovranno appoggiarsi ad una piattaforma privata, progettata dalla Dottoressa Lindsey Brigman (Mary Elizabeth Mastrantonio). La donna, nonostante a bordo lavori il suo ex marito (Ed Harris), decide di partecipare alla spedizione in prima persona. Il team è capitanato dal tenente di Hiram Coffey (Michael Biehn), ottimo soldato e sommozzatore esperto. L’ufficiale, però, durante un’immersione si accorge con orrore di avere un tremore alla mano: sa bene come questo sintomo possa essere suggestivo dell’HPNS (sindrome nervosa da alta pressione). Si tratta di un disturbo tipico dei subacquei che può portare a sviluppare problematiche neurovegetative e confusione mentale. Il soldato, contrariamente a quanto stabilito dal protocollo, decide di non riferire la sua condizione per non compromettere la missione. Ben presto i membri di questa pericolosa e delicata spedizione si rendono conto di trovarsi di fronte a qualcosa di davvero inspiegabile: durante un’immersione riescono a scorgere un organismo mai visto prima da nessun essere umano. Durante una delle spedizioni del sottomarino, però, succede un incidente che avrà delle conseguenze davvero importanti. In superficie una tempesta provoca la caduta di una trivella: molti uomini della missione restano uccisi e, come se non bastasse, la navicella esplorativa si ritrova isolata dalla sua nave madre. Nel frattempo, la strana creatura torna a farsi vedere, rivelando una natura davvero inaspettata. Riesce a penetrare nell’imbarcazione ed inizia a mutare il suo stesso aspetto, assumendo le sembianze del volto della dottoressa Brigman. Coffey, quando si accorge di questa particolare intrusione, ferisce la strana creatura e la costringe a fuggire: ha iniziato a manifestare i primi sintomi della pazzia causata dalla sindrome nervosa da alta pressione. Il resto della spedizione, però, isola il comandante: tutti sono convinti che la strana creatura fosse mossa da innocente curiosità e dal desiderio di esplorazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori