Jack Hunter e la stella del cielo/ Su TV8 il film con Ivan Sergei. Curiosità e critica

- La Redazione

Jack Hunter e la stella del cielo: Tv8, il canale che ha preso il posto di MTV, manderà in onda il 18 agosto 2016 un film della saga “Jack Hunter”.

tv8_R439_new
film prima serata

Il film è stato trasmesso assieme agli altri due episodi della saga durante le vacanze di Natale 2008-2009, andando in onda per la prima volta in Italia tra il 23 dicembre 2008 e il 6 gennaio 2009, in esclusiva per il canale La7. Sebbene dal punto di vista della regia e del soggetto la pellicola abbia riscosso un discreto successo, il pubblico si è diretto su due posizioni opposte. Da un lato, molti hanno apprezzato la miniserie d’avventura, soprattutto per la continuità dei personaggi. Jack, infatti, è aiutato sin dal primo episodio della saga da Nadia e dall’autista Tariq, che diventano co-protagonisti chiave di tutta la vicenda. Altri telespettatori, invece, hanno visto il film come una rivisitazione di due grandi classici del cinema quali la saga di James Bond e quella di Indiana Jones. Con la prima serie di pellicole questo film ha in comune sicuramente la natura rocambolesca di fughe, soffiate e scambi commerciali di beni preziosissimi per sottrarli al possesso della criminalità internazionale. Con la saga di Indiana Jones, invece, il film ha in comune sicuramente il ritrovamento di cimeli antichi dai poteri occulti e il fiuto del protagonista per il loro reperimento.

Tv8, il canale che ha preso il posto di MTV sull’ottava frequenza del Digitale Terrestre, manderà in onda il 18 agosto 2016 un film della saga “Jack Hunter”, intitolato appunto “Jack Hunter e la stella del cielo”, che verrà trasmesso nel pomeriggio, precisamente alle 16.00. Il film è stato realizzato con la regia di Terry Cunningham ed è uscito nel 2008, terzo episodio di una miniserie televisiva di film. Gli attori che hanno partecipato a questa serie di tre film sono stati Ivan Sergei, Joanne Kelly, Mario Naim Bassil, Thure Riefenstein, Susan Ward e Sean Lawlor. Alaina Kalanj ha preso parte solo al secondo episodio.

Il protagonista della saga è Jack Hunter, un cacciatore di tesori molto coraggioso e avventuroso. Il suo mentore e la sua guida è il professor Frederic Shaffer, che sin dal primo episodio della saga cerca di trascinarlo in avventure mirabolanti per recuperare reliquie e amuleti dai poteri inimmaginabili. Il suo professore, però, è morto, ed ora Jack deve fare di tutto per scoprire la verità, proteggerne la memoria e salvare le reliquie trovate insieme dai malvagi che vogliono appropriarsene. Uno di questi preziosi e rarissimi cimeli è proprio la Stella del Cielo, che dà il nome a questo terzo episodio della saga. In apertura della pellicola Jack Hunter è molto preoccupato, perché si è convinto di sapere dove sia questa Stella: secondo Jack la possiede Albert Litman, che la custodisce gelosamente in attesa di decidere cosa farsene. Jack viene poi contattato dall’Agenzia americana di servizi segreti NSA, che lo informa che Albert Litman è in procinto di vendere questa reliquia ad un boss della criminalità russa, il temibile Mikail Petrovskij. Jack Hunter non sa che cosa il russo voglia farsene di questa reliquia, ma sa che lasciarla in mani non sicure equivale a vanificare tutto il lavoro fatto dal professor Shaffer. Jack, allora, si mette subito in azione, cercando di raggiungere il luogo dove avverrà lo scambio prima che ci arrivi l’agente segreto Liz. Per fare presto, Jack decide di solcare le acque del Mar Nero in motoscafo: qui lo raggiungono Nadia e Tariq, suoi fedeli compagni d’avventura, che lo supporteranno e lo consiglieranno nella corsa contro il tempo che Jack ha deciso di intraprendere. Lo scambio dovrebbe avvenire in acque rumene, e proprio qui i tre avventurieri puntano il proprio motoscafo a tutta velocità, per andare incontro ad un’altra mirabolante avventura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori