Un’estate per diventare grande/ Su La5 il film con Paris Warner diretta da Maclain Nelson. Trailer e diretta streaming

- La Redazione

Un’estate per diventare grande, il film in onda su La5 oggi nella prima serata di mercoledì 31 agosto 2016. Nel cast Paris Warner e Lisa Clark, alla regia Maclain Nelson. La trama del film

Foto-Mediaset_new
film

È una commedia del 2015 che andrà in onda su La5 alle ore 21.10 di oggi, mercoledì 31 Agosto 2016. Il trailer ci presenta la giovane Lane Speer, un’adolescente che è costretta a passare tutti week-end della sua esistenza assieme ai suoi strampalati genitori a stretto contatto con la natura: ovviamente, avendo solo 15 anni, la ragazzina preferirebbe dedicare il proprio tempo libero ad attività maggiormente mondane ed allettanti. Non immagina nemmeno che ben presto rimpiangerà il tempo in cui la sua famiglia era ancora unita: un brutto male, infatti, si porta via suo padre in modo improvviso lasciando nel suo cuore un vuoto incolmabile. Sua madre, ben presto si rifà una vita e si risposa: Lane viene costretta a prendere parte ad un campeggio assieme alla sua nuova cuginetta acquisita. Si troverà ad affrontare un’esperienza che difficilmente potrà dimenticare: questo luogo ricreativo è gestito, infatti, da una bizzarra signora che incentiva le sue protette a vivere la vita in modo libero e creativo. Grazie alla sua positiva influenza la nostra protagonista riuscirà a rielaborare il suo terribile lutto. Il film potrà essere visto in diretta streaming sul sito di Mediaset effettuando il login qui.

La prima serata televisiva di La5 in questo mercoledì 31 agosto viene caratterizzata dalla messa in onda del film Un’estate per diventare grande. Una pellicola dal profondo senso religioso e spirituale che vede dietro la cinepresa Maclain Nelson, molto apprezzato anche per le proprie interpretazioni. Per Nelson questo è il terzo lavoro cinematografico dopo che nel 2011 ha preso parte alla pellicola The Saratov Approach diretta dal regista Garrett Batty e dove veste i panni di Elder Propst. Nel 2015 oltre ad aver dato alla vita il film Un’estate per diventare grande, Nelson ha preso parte anche alla pellicola Dragon Warriors che lo ha visto non solo regista ma anche nei panni dello sceneggiatore e dell’attore. Un film nel quale ci sono diversi volti noti al pubblico italiano come quello di Luke Perry, grande protagonista della serie televisiva Beverly Hills. 

Un’estate per diventare grande è il film del 2015 di genere commedia – drammatico diretto dall’attore e regista americano Maclain Nelson e che viene mandato in onda questa sera su La5 alle ore 21,15. La pellicola è stata prodotta negli Stati Uniti con titolo originale, è “Once I Was a Beehive”. Gli attori principali sono Paris Warner, Lisa Clark ed Hailey Smith. La visione del film ha una durata di circa due ore.

I coniugi Robert ed Audrey Speer sono felicemente sposati nonché attenti religiosi di fede cattolica. La loro figlia Lane, ormai sedicenne, è cresciuta in serenità secondo i principi religiosi dei due genitori. Una tragedia colpisce improvvisamente la loro bella famigliola: il capofamiglia Robert, un uomo dall’animo hippie, forte nel fisico e amante del campeggio, si ammala di cancro e, nel giro di poco tempo, muore. Audrey cerca conforto nel prossimo e comincia a frequentare una cerchia di persone, tutte segnate dalla perdita di una persona cara per la stessa malattia che aveva colpito il marito. Passa un anno dalla morte di Robert e Audrey accetta la corte di un giovane di fede mormone di nome Tristan, conosciuto proprio durante un incontro con i suoi nuovi amici. I due stanno bene insieme, si vogliono bene e decidono di sposarsi. Il giorno prima della celebrazione del matrimonio, Lane incontra per la prima volta Phoebe, una ragazza dodicenne che sarebbe diventata, dopo le nozze di sua madre, una cugina acquisita. Lane si rende conto subito di avere di fronte una ragazzina fragile, insicura e piena di ossessioni; inoltre la ragazza ancora non sa di dover passare sette giorni con Phoebe, in un campeggio e che, in realtà si tratta di un campeggio riservato esclusivamente a ragazze di fede mormone. Subito dopo le nozze, gli sposi Audrey e Tristan partono per la luna di miele mentre le due ragazze vengono spedite al campeggio. Il soggiorno nel campo estivo si rivelerà una grande occasione per Lane: quello che doveva essere un periodo di noia mortale si trasforma in qualcosa di straordinario. Lane per la prima volta si trova ad interagire con persone di una religione diversa dalla sua, anche se in fondo la ragazza ha sempre pensato di essere atea, nonostante gli insegnamenti cattolici ricevuti dai due genitori. Questa esperienza le servirà a sentirsi più vicina al padre morto e a confrontarsi come non mai con persone molto aperte al dialogo. Lane riesce finalmente a manifestare i suoi sentimenti ma le servirà ancora del tempo per farsi un’idea chiara in merito alla fede. Arriverà il giorno in cui, in piena libertà, sarà in grado di scegliere e di abbracciare la religione che riterrà più giusta e più sentita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori