FRANCO CICCIO E IL PIRATA BARBANERA/ Su Rete 4 il film con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia

- La Redazione

Franco, ciccio e il pirata barbanera, il film in onda su Rete 4 oggi, domenica 7 agosto 2016. Nel cast: Franco Franchi e Ciccio Ingrassia, alla regia Mario Amendola. Il dettglio della trama

Foto-Mediaset_new
film

Franco, ciccio e il pirata barbanera è il film in onda su Rete 4 oggi, domenica 7 agosto 2016 alle 12.00. Tante risate ci attendono in questo primo pomeriggio con la messa in onda della pellicola di fine anni ’60 che vede come protagonisti Franco e Ciccio nell’interpretazione di Franco Ciccio e il pirata Barbanera. Alla regia di questa brillante commedia d’avventura vi è Mario Amendola. In questo film Franco Franchi interpreta il ruolo di un garzone che passa il tempo dividendosi tra il lavoro per conto di una sua parente che gestisce una piccola osteria e i ricordi di suo padre, che ha avuto una vita assai avventurosa, avendo egli fatto niente meno che…il pirata. Inoltre prova una grande stima e simpatia per il personaggio a cui presta volto e parole Ciccio Ingrassia. Quest’ultimo veste i panni di un uomo che millanta essere un non meglio precisato alto ufficiale della Marina, quando in realtà non è altro che un truffatore che deve fare i conti con una situazione debitoria sempre più ingestibile. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Un bel giorno nel locale della zia di Franco fa la sua comparsa un uomo le cui fattezze lo identificano subito come un pirata. Costui si presenta come il padre di Franco, figlio di cui asserisce di aver perso ogni traccia molti anni prima. L’uomo, che racconta come sia stato vittima di un duro attacco da parte di un altro pirata, che veniamo a scoprire farsi chiamare con il soprannome di “Cane Nero”, confessa al figlio un segreto molto importante, ovvero quello di avere nelle proprie mani una mappa che potrebbe condurre a trovare il tesoro dell’uomo che gli ha insegnato tutto sulla vita dei pirati, nonchè suo amico più fidato. L’uomo in questione è conosciuto come il capitano Flint. A questo punto Franco decide di organizzare una missione con lo scopo di riuscire a recuperare il tesoro e per questo chiede un aiuto a Ciccio nella formazione della squadra che dovrà partire con loro due per tornare con l’agognato tesoro. Tuttavia, nel creare l’equipaggio il cui obiettivo è il recupero di questo tesoro, nessuno dei due si rende conto di un gravissimo errore che stanno commettendo, ovvero quello di arruolare nell’ardua impresa anche il sanguinario e spietato Barbanera. Costui è un pirata che ha sempre nutrito un odio assai profondo per Flint e di conseguenza anche per il padre di Franco e che non vede l’ora di poter mettere le mani sul tesoro di Filnt, qualcosa che desidera ardentemente da sempre. Alla fine la spedizione prende il via e dopo alcune divertenti peripezie, il gruppo guidato da Franco e Ciccio riesce finalmente a trovare e recuperare il tesoro. Tuttavia è proprio arrivati a questo punto che Barbanera fa scattare il proprio piano, riuscendo a far ammutinare l’equipaggio e a mettere le mani sul prezioso tesoro. Franco e Ciccio sembrano ormai spacciati, con Barbanera che si prepara a farli eliminare per sempre, ma ecco che all’improvviso arriva in loro soccorso l’alleato più inaspettato, il capitano Flint o meglio, il suo spirito, si palesa proprio nel momento più opportuno e dopo aver aiutato Franco a liberarsi lo aiuta ancora nella colluttazione, anche questa tutta da ridere, che ha con Barbanera. Alla fine quest’ultimo esce sconfitto e i due protagonisti possono quindi fare ritorno a casa e alle proprie abituali vite con in aggiunta il tesoro per cui erano partiti all’avventura.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori