L’ultimo inquisitore/ Diretta streaming e trailer del film con Javier Bardem e Natalie Portman

L’ultimo inquisitore, il film in onda su Iris oggi, domenica 7 agosto 2016. Nel cast: Javier Bardem e Natalie Portman, alla regia Milos Forman. La trama del film nel dettaglio

07.08.2016 - La Redazione
iris_logo
film prima serata

Sulle frequenze di Iris viene trasmesso alle ore 21,00 di oggi, domenica 7 agosto il film di genere biografico – drammatico L’ultimo inquisitore, diretto da Milos Forman e con Javier Bardem, una straordinaria Natalie Portman e Stellan Skarsgard. Nel trailer del film (cliccate qui per vederlo) viene riportata una storia accaduta nella Madrid di fine Settecento ancora alle prese con le efferatezza della Santa Inquisizione a cui basta pochissimo per mettere al rogo oppure segregare a vita una persona accusata di stregonerie. Una bella ragazza spagnola è vittima dell’Inquisizione che utilizzando mostruose torture la portano ad ammettere delle colpe che in realtà non ha mai commesso peraltro venendo violentata dal suo stesso inquisitore. La donna starà lungamente in cella per poi uscirvi grazie all’occupazione napoleonica della Spagna, in uno stato decisamente preoccupante. Il film può essere visto anche in diretta streaming sul sito di Mediaset nell’apposita sezione dei live, cliccando qui.

L’ultimo inquisitore è il film che andrà in onda su Iris oggi, domenica 7 agosto 2016. La pellicola drammatica del 2006 è stata prodotta in Spagna ed è stata diretta da Milos Forman, che ha anche redatto il soggetto e la sceneggiatura in collaborazione con Jean Claude Carriere. Javier Aguirresarobe si è occupato invece dello sviluppo della fotografia, Adam Boome della realizzazione del montaggio mentre le musiche sono state scritte da Jose Nieto con il supporto di Varhan Bauer. La pellicola è stata prodotta dalla Kanzaman con la collaborazione della Saul Zaentz Company e della Xuxa Producciones, la distribuzione al cinema nel mercato dell’home video è stata gestita dalla Medusa Film quanto meno in Italia, la sua durata è pari ad 1 ora e 57 minuti nella versione integrale. La distribuzione in Italia è stata curata dalla Medusa Film e la scenografia è stata ideata da Patrizia von Brandestein mentre i costumi sono stati realizzati da Yvonne Blake. Per il trucco dei personaggi è stata necessaria la collaborazione di Mary Luz Cabrer, Cecilia Escott, Manolo Garcia, Ivana Primorac, Nikita Rae, Susanna Sànchez ed Helena Vaello. 

L’ultimo inquisitore è il film in onda su Iris oggi, domenica 7 agosto 2016 alle ore 21.00. La pellicola di genere storico – drammatico (Goya’s Ghost), una pellicola prodotta in Spagna nell’anno 2006 che ha visto come regista l’ottimo Milos Forman, mentre nel cast figurano tra gli altri Javier Bardem, Natalie Portman, Stellan Skarsgard, Randy Quaid, Blanca Portillo, Michael Lonsdale, Josè Luis Gomez, Mabel Rivera, Cayetano Martinez De Irujo e Craig Stevenson. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Siamo nella Spagna del 1792, periodo piuttosto difficile e complesso nel corso del quale la Chiesa Cattolica Romana mise in atto una terribile inquisizione che colpiva quanto non credevano nella religione cristiana e soprattutto venivano accusati di presunti atti di stregonerie. Tantissimi uomini e soprattutto donne innocenti, dovevano fare i conti con durissimi tribunali inquisitori chiamati a valutare con mano ferma se esse fossero delle strega per cui figlie del demonio. Molto spesso le donne e gli uomini finiti sotto accusa venivano sottoposti a terribile torture che li costringevano a confessare, seppur non fosse vero, che erano figlie del demonio per cui passibili di condanna a morte per mezzo di impiccagione o bruciate vive nella pubblica piazza. Protagonista della vicenda che viene riportata nel film è il famoso pittore spagnolo Francisco Goya (Stellan Skargard) che in quell’epoca era divenuto pittore ufficiale di corte. Goya porta avanti anche altri lavori commissionati da gente meno importanti rispetto ai Regnanti e nel caso specifico dell’inquisitore Lorenzo Casamares (Javier Bardem) e della bellissima Ines (Natalie Portman), figlia di un ricco mercante. La donna viene vista da un uomo della Chiesa mentre non vuole mangiare della carne di maiale in una locanda per cui viene sospettata di giudaismo. Ovviamente lei è innocente ma gli inquisitori sottoponendola alle pesanti torture che sono soliti portare avanti, la fanno confessare con la ragazza che non potendone più di tale violenze e sperando nel processo. Il padre non trovando più la figlia in ogni dove, ne parla con Lorenzo che tuttavia la va a trovare nelle segrete stanze dove è rinchiusa, abusando di lei. Il giorno seguente Lorenzo racconta al padre di Ines che ha confessato di praticare giudaismo. L’uomo prova in ogni modo di liberarla ma non c’è verso. La donna tra intrighi politici e quant’altro, ritornerà in libertà soltanto quindici anni più tardi allorchè l’esercito di Napoleone conquista la Spagna e pone fine all’inquisizione. Ines molto debilitata nel fisico e nella mente ritorna in libertà rivolgendosi al Goya a cui chiede della propria famiglia e della bambina nata dall’abuso di Lorenzo in uno scenario politico e sociale decisamente variato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori