DiMartedì/ Diretta streaming e ospiti: Maurizio Crozza da il via alla prima puntata. In studio Massimo Giannini e Pierluigi (oggi, 13 settembre 2016)

- La Redazione

diMartedì, anticipazioni prima puntata martedì 13 settembre 2016 in onda su La7: Giovanni Floris torna con Massimo Giannini. Confermato Maurizio Crozza fino a dicembre

di_martedi_R439
DiMartedì (foto da Facebook)

Riparte la stagione televisiva e La7 schiera anche quest’anno Di Martedì, il programma condotto da Giovanni Floris. Dalle 21.10 assisteremo ai dibattiti in studio sui temi di maggiore attualità. Per un mese Floris accoglierà in studio Massimo Giannini, ospite del talk show di La7 dopo aver “perso” il suo su Rai Tre. Tra gli altri ospiti della prima serata ci sarà l’esponente del PD Pierluigi Bersani. La nuova sigla è stata affidata a Vinicio Capossela e le coprtine, almeno fino a dicembre, saranno firmate da Maurizio Crozza. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Di Martedì sintonizzandovi su La7, potrete seguire il programma anche in diretta streaming sul sito dell’emittente tv, cliccando qui.

Ci sarà anche Maurizio Crozza, con la sua consueta copertina satirica, nella prima puntata di DiMartedì che prenderà il via oggi, 13 settembre 2016, sotto la guida di Giovanni Floris: il comico genovese accompagnerà il pubblico del talk show per le ultime puntate in programma in questo 2016, ma a partire dal 2017 – come è stato annunciato a giugno durante le presentazioni dei palinsesti – passerà a Discovery. DiMartedì, dunque, prederà uno dei suoi tasselli: “Abbiamo voluto Crozza perché è un talento unico in grado di rispondere ai nostri valori, come sperimentazione e sorpresa” aveva dichiarato Laura Carafoli, responsabile dei programmi dei vari canali, come si legge su Il Fatto Quotidiano “Trai talenti italiano è quello che ha più visione internazionale. È unico e facile da capire, porta sempre innovazione, volevamo un personaggio che ci qualificasse e posizione come contemporanei”. Indubbiamente sarà un addio difficile per tutti i fans di DiMartedì che, in ogni caso, avranno occasione di ritrovarlo su La7 ancora per qualche mese.

“Massimo Giannini è un professionista che mi piaceva già ai tempi di Ballarò. È un giornalista economico di grande competenza, che ha dimostrato anche grande coraggio, e sono contento di averlo tra gli ospiti di DiMartedì” ha confessato Giovanni Flores parlando con TvBlog prima del debutto della nuova stagione del talk show di La7 diMartedì, che andrà in scena quando su Rai 3 è pronto a tornare Politics – Tutto è politica di Gianluca Semprini, la trasmissione lanciata al posto di Ballarò. Il presentatore ha voluto commentare anche la novità che già è balzata agli occhi di tutti sul finire della stagione scorsa, ovvero inserire durante la messa in onda degli spazi da dedicare a temi più quotidiani, come l’alimentazione o i consumi: “Non so se è un’idea di successo, è difficile dire chi ci ha pensato per prima” ha messo Giovanni Flores sempre ai microfoni di TvBlog “Abbiamo avuto il coraggio di farla e imporla. Se ci sono altri che lo faranno, siamo contenti. Più c’è concorrenza, più vengono idee e più si migliora”.

Questa sera, martedì 13 settembre, alle 21.10 su La7 torna Giovanni Floris con la nuova stagione di “diMartedì”. Tante le novità a partire dalla sigla firmata da Vinicio Capossela. La copertina di Maurizio Crozza è confermata fino a dicembre, anche se Floris spera che resti per tutta la stagione. Ma la vera novità è la presenza di Massimo Giannini (che dovrebbe essere presente per un mese), ex “rivale” quando conduceva “Ballarò” su Rai 3: “Massimo sarà nostro ospite domani e lo sarà nei primi tempi. È un giornalista che ha una competenza fuori dal comune, un modo di esporre che mi è sempre piaciuto. È stato coraggioso a condurre Ballarò. Il primo mese, di sicuro, ci sarà”, ha detto Floris durante la conferenza stampa di presentazione del programma. Tra gli ospiti della prima puntata ci sarà Pierluigi Bersani, mente nel corso della stagione non è da escludere la presenza di Matteo Renzi: “È il Presidente del Consiglio, quindi è invitato di default. Ma non abbiamo già una data, non l’ha data per il referendum, figuratevi se ne ha data una a noi”, ha detto Floris in conferenza. Lo scorso anno “diMartedi” ha fatto registrare una media di share del 5,66%, +0,7 punti rispetto alla stagione 2014-2015, e una punta del 7,5% di share nella serata più seguita. Il programma ha registrato una crescita costante e progressiva, di ascolti nel corso della stagione, con un più 48% dalla prima puntata del 15 settembre 2015 alle ultime quattro di maggio e giugno 2016.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori