Killer Elite/ Diretta streaming e trailer del film con Robert De Niro e Jason Statham

- La Redazione

Killer Elite, il film in onda su Rai 4 oggi, mercoledì 14 settembre 2016. Nel cast: Robert De Niro e Jason Statham, alla regia Gary McKendry. La trama del film nel dettaglio. 

logo_raiuno_28062016
Il film è in onda su Rai Movie in seconda serata

?Killer Elite? è un thriller del 2011 che si caratterizza per la presenza di Jason Statham, Clive Owen e Robert De Niro. La sua trasmissione avrà luogo su Rete 4 alle ore 21:10 di oggi, mercoledì 14 settembre. Il trailer (che potete vedere cliccando qui) ci mostra una coppia di spietati killer a pagamento che con grande abilità riesce a mettere a segno tutte le imprese per cui viene assoldata, senza avere pietà per niente e per nessuno. Quando il più vecchio dei due viene rapito, il più giovane per salvarlo deve fare di tutto, anche mettersi contro ai servizi segreti britannici per cui era abituato a lavorare. Chiunque voglia, invece, avere accesso alla sua diretta streaming lo potrà fare grazie al sito ?www.rai.tv?, cliccando qui.

Killer Elite è il film che verrà trasmesso su Rai 4 oggi, mercoledì 14 settembre 2016, in prima serata. La pellicola del 2011 con durata di 116 minuti porta la firma di Gary McKendry alla regia, mentre alla sceneggiatura quelle di Matt Sherring e Ranulph Fiennes. Il film è uscito nel 2011 negli Usa mentre in Italia è stato distribuito dalla Lucky Red Distribuzione il 1º giugno 2012. Il film, che non è al suo primo passaggio tv, ha avuto molte nomination e premi. In particolare, agli AACTA Awards 2013 ha ricevuto la nomination per la Miglior scenografia di Michelle McGahey e per i migliori effetti visivi per Ineke Majoor e Julian Dimsey. Nomination per le migliori scene di combattimento nel 2012 agli Taurus World Stunt Awards e nello stesso anno, agli Australian Screen Sound Guild, anche il premio come Colonna sonora dell’anno.

È il film in onda su Rai 4 oggi, mercoledì 14 settembre 2016 alle ore 21.10. Una pellicola dal genere thriller e spionaggio che si caratterizza per la presenza nel cast di un nome importante come quello di Robert De Niro, Jason Statham e Clive Owen. Ma vediamo subito nel dettaglio la trama del film. 

La vicenda narrata si svolge nella Gran Bretagna dei primi anni ’80. Danny Bryce non fa un lavoro come gli altri. L’uomo fa infatti parte di un selezionatissimo gruppo di appartenenti alle forze speciali britanniche, per cui uccide su commissione. La sua vita cambia radicalmente quando fredda un uomo davanti agli occhi di un ragazzino e rimane ferito nell’azione, riesce a salvarsi, ma decide di chiudere con questa vita e di tornare in Australia, dove è nato. Passano però alcuni mesi e Danny viene a sapere che il suo migliore amico e mentore nella squadra è stato rapito da un capotribù in Oman. A questo punto non ci pensa due volte e si mette in moto per salvare l’amico. Per riuscirci dovrà vendicare l’uccisione dei figli dell’uomo da parte di alcuni ex appartenenti all’elitè dell’esercito britannico nel corso di alcuni operazione segrete in quella parte di mondo. Se non vi riuscirà il suo amico, che di nome fa Hunter, perderà la vita. Danny per questa missione si affida a due ex membri del gruppo. Il primo a cadere sotto i colpi del trio è Steven Harris. A questo punto però entra in scena Spike Logan, costui fa parte dell’esercito britannico e viene scelto dai vertici per cercare di capire cosa si cela dietro questa prima morte. Intanto il trio trova il secondo obiettivo di questa tragica missione e riesce ad eliminarlo, seppure a fatica. A questo punto resta un solo uomo sulla lista, un mercenario che aveva lavorato anche per conto delle forze speciali inglesi. Anche questo omicidio viene portato a termine, ma i due compagni di Danny vengono freddati dagli uomini di Spike. Danny a questo punto va in Oman e riesce a farsi riconsegnare il proprio mentore attraverso un inganno. Hunter quindi torna a casa, mentre Danny ritorna alla vita di sempre e si fidanza. Tutto sembra concludersi così, ma ad un certo punto Danny viene a sapere che gli uomini che avevano eliminato i figli dello sceicco erano quattro. Quindi parte per la Francia con la fidanzata e scopre grazie allo sceicco che il primo uomo che aveva ucciso era in realtà estraneo alla vicenda. Quando pensa di essere finalmente giunto a casa del quarto uomo vi trova invece Spike, riesce a scappare e a raggiungere il suo obiettivo. Tuttavia lo ferisce soltanto e gli scatta delle foto da cui si possa credere che è morto. Viene quindi preso da Spike, con cui ha un serrato confronto in un capannone abbandonato e nel corso del quale scopriamo che il governo inglese è dietro a tutta la vicenda per motivi economico-politici. A fare questa rivelazione è un agente governativo arrivato all’improvviso sulla scena. Alla fine Danny riesce a scappare. Nel frattempo due membri delle forze speciali britanniche cercano di rapire la fidanzata di Danny, ma vengono bloccati da Hunter, che ferisce uno dei due decidendo però di non ucciderlo. A questo punto Danny e il suo mentore si recano dallo sceicco per dargli le immagini che lo inducano a pensare che la sua vendetta è completa. Spike tuttavia li precede e lo uccide, per poi ricevere del denaro da uno dei figli superstiti. Alla fine Danny, il suo mentore e Spike si dividono il denaro, i primi due tornano alla vita di tutti i giorni, mentre il terzo ha preso la decisione di lasciare l’esercito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori