DAKOTA FANNING & JUNO TEMPLE / Il meglio della giovane Hollywood al Festival di Venezia 2016 (Cinema, oggi 2 settembre)

- La Redazione

Dakota Fanning e Juno Temple, le due attrici al Festival del Cinema di Venezia 2016, sbarcano al Lido per le Giornate degli Autori: bellezza slim e vestitini, occhi fotografi pronti

Venezia_Festival_2016_R439
Festival del Cinema di Venezia 2016

Nella terza giornata del Festival del Cinema di Venezia 2016, c’è spazio anche per bellezze del calibro di Juno Temple e Dakota Fanning, che con la loro presenza hanno letteralmente incantato il Lido. Le due attrici americane hanno preso parte alle Giornate degli Autori in qualità di rappresentanti delle taglie small ed in occasione della collaborazione con Miu Miu con il programma sulla creatività femminile “Women’s Tales”. Attesissimo il loro incontro nel primo pomeriggio di oggi all’Italian Pavillion dell’Hote Excelsior. A Ca’ Corner della Regina Juno Temple e Dakota Fanning in Miu Miu hanno rappresentato il meglio della giovane Hollywood nel corso del tradizionale appuntamento del festival che ha visto ieri la classica cena di gala presieduta da Miuccia Prada, dove le star del cinema, della moda e dell’arte si sono ritrovate a Venezia.

Il Festival del Cinema di Venezia 2016 si gode la presenza di Dakota Fanning e Juno Temple, due bellezze importanti che sulla forza dello “slim” si impongono alla platea del Lido in tutto il loro splendore. Le due attrici americane sono presenti oggi per la terza giornata del Festival alle Giornate degli Autori, dove tra appassionati e autori di cinema si cercano nuovi talenti e si celebrano grandi attori. Grazie alla collaborazione con Miu Miu quest’anno è presente il programma sulla creatività femminile “Women’s tales” ecco arrivare le due bellezze dalle taglie small: alle 15.30 ci sarà l’incontro all’Italian Pavillion dell’Hotel Excelsior dove si festeggeranno e intervisteranno le belle attrici oltre a celebrare anche il talento di Crystal Moselle che con The Wolfpack ha firmato il dodicesimo capitolo di Miu Miur, “That one day”. Attenzioni dei fotografi tutti per loro e i loro micro vestitini e minigonne: una bellezza giovane e sbarazzina che catturerà certamente gli sguardi dei più curiosi… 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori