Beverly Hills Cop III/ Sul Nove il film con Eddie Murphy, l’ultima pellicola della trilogia

- La Redazione

Beverly Hills Cop III, il film in onda su Canale 9 oggi, domenica 25 settembre 2016. Nel cast: Eddie Murphy e Judge Reinhold, alla regia John Landis. Il dettaglio della trama

canale_nove_R439
film seconda serata

Beverly Hills Cop III è il film che andrà in onda su Canale 9 oggi, domenica 25 settembre 2016, in prima serata. In un’intervista del 1994, il protagonista del film Eddie Murphy ha dichiarato che ?Beverly Hills Cop III – Un piedipiatti a Beverly Hills? è diverso dalle altre pellicole che compongono la trilogia. Il suo personaggio, afferma, è cresciuto ed è diventato molto più serio e maturo. Murphy spera che la stessa cosa sia accaduta anche alla sua recitazione e auspica che gli venga riservata una maggiore considerazione come artista, come già accaduto ad altre star afro-americane come Wesley Snipes e Denzel Washington.

Beverly Hills Cop III è il film in onda sul Nove oggi, domenica 25 settembre 2016 alle ore 21.15. Una pellicola dal genere poliziesca del 1994 che è stata diretta da John Landis, autore statunitense di grande successo, deve la sua notorietà all’aver realizzato alcune pellicole molto amate dal grande pubblico come, Animal House, The Blues Brothers, Un lupo mannaro americano a Londra, Tutto in una notte, Il principe cerca moglie, I tre amigos! e Oscar – Un fidanzato per due figlie. Andando a parlare del cast, i principali attori che hanno preso parte a questa produzione sono Eddie Murphy, Judge Reinhold, Theresa Randle, Hector Elizondo, Timothy Carhart, John Saxon, Stephen McHattie, Alan Young, Bronson Pinchot, Louis Lombardi, Jon Tenney e Martha Coolidge. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film. 

Axel Foley (Eddie Murphy), poliziotto di Los Angeles che abbiamo imparato a conoscere negli altri capitoli della saga cinematografica, cerca di catturare una sfuggente gang di ladri di automobili. Sappiamo perfettamente come Foley abbia la tendenza di decidere come agire di testa propria, all’insaputa del suo superiore, l’Ispettore Douglas Todd (Gilbert R. Hill), il nostro protagonista ha deciso di intervenire solo con la propria squadra, senza aspettare l’arrivo dell’unità SWAT. Nel frattempo, il quartier generale della banda viene preso d’assalto da un gruppo di malviventi a cui la gang ha rubato un furgone che contiene un prezioso carico, i ladri di automobili vengono sterminati senza alcuna pietà. Axel, senza neppure sospettare cosa stia succedendo nel covo criminale, decide di dare l’ordine di entrare, così lui e i suoi uomini finiscono sotto il tiro dei pericolosi delinquenti. L’Ispettore Todd, accorso sul luogo per controllare l’operato del suo disubbidiente sottoposto, viene ferito a morte. I delinquenti riescono a fuggire a bordo del veicolo di loro interesse mentre un Foley furibondo cerca di inseguirli utilizzando una macchina semi distrutta. Lo dissuaderà dal proseguire in questo disperato e pericoloso tentativo da Steve Fulbright (Stephen McHattie), agente segreto che lo informa che il governo sta già facendo il possibile per assicurare alla giustizia i delinquenti che hanno ucciso Todd. Possiamo ben immaginare come Foley non rinuncerà a scoprire la verità in prima persona così facilmente, dopo il funerale del suo collega, il poliziotto si mette ad indagare e scopre che tutti gli indizi portano a Wonder World, parco divertimenti di Beverly Hills di proprietà di Zio Dave Thornton (Alan Young). Axel decide di seguire questa pista e torna quindi a Beverly Hills dove si ricongiunge al suo amico Billy Rosewood (Judge Reinhold) che nel frattempo è stato promosso e ha ottenuto un nuovo partner, Jon Flint (Hector Elizondo). È proprio a lui che Alex chiede il favore di chiamare il suo amico Ellis DeWald (Timothy Carhart) per informalo che sta per recarsi a Wonder World per investigare su quello che è accaduto. Ovviamente la direzione del parco non si presterà facilmente alle sue investigazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori