Wall Street – Il denaro non dorme mai/ Diretta streaming e trailer Michael Douglas

- La Redazione

Wall street – Il denaro non dorme mai, il film in onda su Iris oggi, domenica 25 settembre 2016. Nel cast: Michael Douglas e Shia LaBeouf, alla regia Oliver Stone. Il dettaglio della trama

iris_logo
film prima serata

Wall street – Il denaro non dorme mai? è un film drammatico del 2010, diretto da Oliver Stone ed interpretato da Michael Douglas e Shia LaBeouf. La sua trasmissione avrà luogo su Iris alle ore 21:00 di oggi, domenica 25 settembre 2016. Il trailer (che potete vedere cliccare qui) ci mostra il mitico Gordon Gekko, uscito di galera dopo aver scontato la pena a cui era stato condannato per la sua disinvolta condotta finanziaria, è tornato sulla cresta dell’onda. Da lucido osservatore della realtà, l’ex galeotto spiega ad un pubblico attento come le colpe per cui lui è stato punito oggi siano legge assoluta: il mercato è l’unico motore delle faccende umane, l’unica entità che conti davvero. Nel pubblico possiamo notare un giovane trader, molto attento a quello che Gekko sta dicendo: si tratta del fidanzato della graziosa figlia dell’ex-finanziere. Appare, però, evidente che la fanciulla non vuole neppure sentir nominare suo padre: tra i due i rapporti non sono davvero idilliaci. La ragazza resta sconvolta quando nota l’attrazione che il suo futuro sposo inizia a provare per la figura del padre e per i sui metodi da squalo della finanza. La sua diretta streaming, invece, sarà consentita sul sito ?www.mediaset.it?, cliccando qui.

Wall Street – Il denaro non dorme mai è il film che verrà trasmesso su Iris oggi, domenica 25 settembre 2016, in prima serata. Una pellicola drammatica che è stata prodotta nel 2010, con la durata di oltre due ore: il film è stato affidato alla regia di Oliver Stone, che ha anche esteso il soggetto in collaborazione con Bryan Burrough mentre la sceneggiatura è di Allan Loeb e Stephen Schiff. Il film è stato prodotto dalla casa cinematografica Edward R. Pressman Films e distribuito dalla 20th Century, vi hanno collaborato tra gli altri Rodrigo Prieto che ha curato la fotografia, David Brenner e Julie Monroe per quanto concerne il montaggio, mentre le musiche della colonna sonora sono state scritte da Craig Armstrong. Nel cast si nota la presenza del mitico Eli Wallach, un attore americano nato a New York nel dicembre del 1915 e morto nella città americana nel giugno 2014 a pochi mesi dal compiere i 100 anni. Pensate che ha recitato in questo film alla veneranda età di 95 anni, dimostrando di essere un artista immenso che in Italia e nel mondo. Molti ricordano per le sue intramontabili interpretazioni in film senza tempo come I magnifici sette, Il buono, il brutto e il cattivo di Sergio Leone, I quattro dell’Ave Maria, Il padrino parte II e tanti altri ancora. Wall Street – Il denaro non dorme mai è stato il suo ultimo film.

Wall street – Il denaro non dorme mai è il film in onda su Iris oggi, domenica 25 settembre 2016 alle ore 21.00. Una pellicola di genere drammatico (titolo originale: Wall Street – Money Never Sleeps), che è stata diretta dal noto regista americano Oliver Stone nel 2010. Per quanto concerne il cast vi sono alcuni grandi artisti che hanno fatto la recente storia di Hollywood come Michael Douglas, Shia LaBeouf, Josh Brolin, Susan Sarandon, Carey Mulligan, Frank Langella ed il mitico Eli Wallach. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

Gordon Gekko (Michael Douglas), brillante uomo di punta della finanza newyorkese degli anni settanta ed ottanta, dopo aver commesso degli illeciti viene condannato ad otto anni di carcere nel 1993. Nel 2001 scontata la pena, può finalmente tornare alla libertà anche se per lui non è tutto rose e fiori anzi, oltre ad aver perso la propria credibilità da un punto di vista professionale, l’uomo deve fare i conti con la rabbia della propria figlia Winnie (Carey Mulligan) che praticamente lo ha fatto fuori dalla sua vita ritenendolo responsabile del suicidio del fratello Rudy che in ragione dello scandalo che ha travolto la loro famiglia è diventato un tossicodipendente. Nel 2008, Gordon dopo aver avuto modo di analizzare le dinamiche della finanza odierna, scrive un libro nel quale preannuncia come il sistema finanziario americano è vicino al collasso, lanciando una sorta di avvertimento per tutti gli operati del settore. Un avvertimento che rimane inascoltato in quanto ritenuto un uomo che ormai non ha più niente da dire nonché esponente di un tipo di economia ormai obsoleta e superata. La figlia Winnie ha una relazione con un giovane e brillante broker di nome Jake che lavora per conto di un’azienda legata alla banca Zabel, occupandosi dello sviluppo di dispositivi in grado di ottenere energia pulita in maniera illimitata sfruttando l’idrogeno. Jake sta portando avanti un ottimo lavoro tant’è che il proprio capo, decide di premiarlo con un bonus da un milione di dollari. Una ottima notizia per lui con il capo che gli raccomanda di mettere questo denaro da parte e di non rinvestirlo in azioni. Jake tuttavia non ascolta il consiglio del capo e quello di alcuni suoi amici che gli fanno presente come la banca Zabel stia attraversando un periodo non proprio semplicissimo ed investe tutto il milione nelle azioni della Zabel che nei giorni seguenti entra in crisi facendo perdere al ragazzo tutti i soldi. Come se non bastasse la crisi mette un punto interrogativo anche sul posto di lavoro. Jake parla con il proprio capo che mortificato gli assicura che farà tutto il possibile per salvare la banca ma questo non combacia con la realtà giacchè un’altra banca gli nega un aiuto ed approfittando della situazione la compra per pochi dollari. Il capo di Jake soddisfatto di aver salvato il posto di lavoro dei propri dipendenti ma ferito nell’orgoglio per aver perso tutto, decide di farla finita togliendosi la vita. Jake disgustato per quanto fatto dalla banca concorrente decide di stringere un patto con il futuro suocero Gordon, quest’ultimo dovrà aiutarlo a farla fallire mentre Jake dovrà aiutarlo a riavvicinarsi con la figlia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori