Infelici e contenti/ Trailer del film con Renato Pozzetto diretta da Neri Parenti

- La Redazione

Infelici e contenti, il film in onda su Canale 9 oggi, lunedì 26 settembre 2016. Nel cast: Renato Pozzetto e Ezio Greggio, alla regia Neri Parenti. La trama del film nel dettaglio

canale_nove_R439
film seconda serata

?Infelici e contenti? è una commedia italiana i cui protagonisti principali sono stati interpretati da Renato Pozzetto e da Ezio Greggio. L’appuntamento con questa pellicola è previsto su Canale Nove alle ore 21:15 di oggi, lunedì 26 settembre 2016. Il trailer (che potete vedere cliccando qui) ci mostra Aldo e Vittorio, due amici che si sono conosciuti da poco e che sono compagni di sventura: mentre Aldo è costretto sulla sedia a rotelle a causa di una lesione alla colonna vertebrale, Vittorio ha perso l’uso della vista. Quando conosce la moglie dell’amico, l’ipovedente le chiede di poterla toccare per rendersi conto della sua fisionomia: furbescamente, però, non si limiterà ad indagare il solo volto. Sul sito dell’emittente, ?www.nove.tv?, non è al momento previsto alcun servizio di diretta streaming.

Infelici e contenti è il film che andrà in onda sul Nove oggi, lunedì 26 settembre 2016, in prima serata. Una pellicola dal genere commedia che è stata affidata alla regia di Neri Parenti su un soggetto scritto da Vittorio Cecchi Gori e Rodolfo Sonego. La produzione è stata invece a cura di Mario e Vittorio Cecchi Gori per la casa di produzione Cecchi Gori Group e Silvio Berlusconi Communications. Il montaggio della pellicola è stato effettuato da Sergio Montanari, con le musiche composte da Bruno Zambrini, il musicista e produttore discografico italiano che è entrato nella storia della musica leggera italiana per aver composto brani di inestimabile successo per Gianni Morandi tra i quali: Non son degno di te, In ginocchio da te, La fisarmonica e Un mondo d’amore. Bruno Zambini ha composto anche La bambola per Patty Pravo, e per artisti come Mina e Domenico Modugno e I cugini di Campagna. La scenografia della pellicola è stata invece ideata da Maria Stilde Ambruzzi, la produzione del film è stata realizzata in Italia nel 1992 e la sua durata è di 101 minuti. Il regista Neri Parenti ed il noto attore comico Renato Pozzetto hanno lavorato assieme in ben cinque pellicole: oltre a ?Infelici e contenti?, i due hanno cooperato per le riprese di ?Casa mia casa mia…?, ?Le comiche?, ?Le comiche 2? e ?Le nuove comiche?.

Infelici e contenti è il film in onda su Canale 9 oggi, lunedì 26 settembre 2016 alle ore 21.15. Una commedia italiana del 1992, la pellicola è stata affidata alla regia di Neri Parenti, regista fiorentino noto nel nostro Paese per aver realizzato alcune pellicole molto amate dal grande pubblico come, Fantozzi contro tutti, Fantozzi subisce ancora, I pompieri, Scuola di ladri, Fratelli d’Italia, Le comiche, Paparazzi, Merry Christmas, Body Guards – Guardie del corpo e Natale sul Nilo. Anche il cast che ha preso parte a questa produzione è composto da volti conosciuti dagli spettatori, tra essi ricordiamo Renato Pozzetto, Ezio Greggio, Marina Suma, Roberto Bisacco, Francesca D’Aloja, Yvonne Sciò, Renata Attivissimo, Angelo Bernabucci, Fabiana Medici, Lucrezia Molerio, Francesca Rinaldi e Sergio Gibello. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

Siamo nella città di Milano, come al solito il capoluogo lombardo si svuota completamente nel mese di agosto. Qui facciamo la conoscenza di Aldo (Renato Pozzetto), si tratta di un paralitico che ha perso l’uso delle gambe da molti anni a causa di un terribile incidente stradale. Per l’uomo è particolarmente difficile rassegnarsi alla sua nuova condizione e la sedia a rotelle su cui è costretto gli sembra davvero stretta. Aldo, infatti, era da sempre abituato ad uno stile di vita piuttosto attivo ed improntato all’attività fisica, essendo stato un campione di pallanuoto. Anche la sua vita familiare non sembra certo essere delle migliori, sua moglie Alessandra (Marina Suma) è stanca di adattare il suo stile di vita alle nuove condizioni di salute del suo consorte. L’idea di restare a Milano d’estate per accudire Aldo non le passa nemmeno per l’anticamera del cervello, la donna decide di partire sola per le vacanze e lascia il marito in una casa di cura per disabili. Aldo è costretto a rassegnarsi, del resto ha insistito proprio lui che Alessandra si prendesse una vacanza dalla loro problematica quotidianità. Quando si registra, però, deve scoprire che la tranquillità che anche lui pensava di trovare è molto lontana a causa di errori dell’amministrazione l’uomo sarà costretto a dividere la stanza con Vittorio (Ezio Greggio), paziente senza l’uso della vista. Fin qui niente di strano, Aldo si dice disposto ad incontrare il suo provvisorio compagno di stanza e si reca prontamente a fare la sua conoscenza. Sicuramente sarà un incontro sorprendente, Vittorio è, infatti, una persona bizzarra. È un traffichino, truffaldino che lavora in barba alla legge nella falsificazione di capi di lusso. L’uomo vede subito in Aldo un possibile pollo da spennare ed un ottima spalla per le sue losche operazioni, decide quindi di convincere il suo nuovo amico a partire con lui per Sanremo dove lo aspetta un affare fruttuoso. I due, quindi, si mettono in cammino e riescono a persuadere due giovani fanciulle, Sara (Yvonne Sciò) e Ornella (Francesca D’Aloja), a dar loro un passaggio verso la riviera ligure. I due uomini perdono la testa per la freschezza e la bellezza delle loro nuove amiche e si illudono di riuscire a concludere prima di giungere a destinazione. Ovviamente non sarà così, le due desiderano solo truffarli e, quindi, spariscono nel nulla dopo averli derubati di tutti i loro averi. Fortunatamente per loro, la sorella di Aldo vive in zona, anche se i rapporti tra i due non sono propriamente idilliaci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori