NCIS – New Orleans 2 / Ritorna la nuova stagione per King e la sua squadra! anticipazioni del 4 settembre 2016: cosa nasconde l’omicidio del pilota?

- La Redazione

NCIS – New Orleans 2, anticipazioni di domenica 4 settembre 2016, in prima Tv assoluta su Rai 2. LaSalle sta cercando di dimenticare la defunta fidanzata? Loretta assisterà ad un omicidio? 

New-Orleans-Facebook
NCIS - New Orleans 2, in prima Tv assoluta su Rai 2

Alle 21.45 prenderà il via NCIS New Orleans, l’attesissima serie tv giunta alla sua seconda edizione. Nei due episodi che la seconda rete nazionale manderà in onda, che seguiranno a NCIS, vedremo l’agente Cassius Pride (interpretato dal celebre attore Scott Bakula) protagonista assieme al suo team, con il quale si ritroverà a indagare su dei casi molto delicati. Nel primo appuntamento, dal titolo “Sfiorata dal cielo”, la squadra indagherà  sulla misteriosa morte di un pilota da combattimento che si è schiantato nel corso di un’esibizione di volo. In particolare il team dovrà capire se si tratta di un sabotaggio o di un malfunzionamento tecnico dell’impianto. In “Eroe dei Cieli”, invece, le indagini si spostano sull’omicidio di un pilota di droni della marina statunitense. Il mistero diventerà fitto quando si scopre che la vittima era a conoscenza di segreti molto importanti, ottenuti proprio grazie al suo drone.

Nella seconda serata di oggi, domenica 4 settembre 2016, Rai 2 prevede un grande ritorno per la serie crime targata NCIS – New Orleans 2. Scott Bakula ritornerà quindi a vestire per noi i panni di King ed a guidare il suo team di esperti. Lo show aveva subito un duro colpo di arresto agli inizi di maggio, a causa della scelta dell’emittente di sospendere la messa in onda. La programmazione entro breve tempo si sarebbe dovuta concentrare su altri programmi di rilievo nazionale ed internazionale, oltre a fermarsi per il periodo estivo per la maggior parte dei format. Non è infatti una novità per tutti i fans che NCIS, sia serie madre che spinoff Nola, non affronti il caldo insieme a loro, ma la decisione di Rai 2 è arrivata come una secchiata d’acqua, dato che erano stati diffusi appena due episodi. Si ricomincia tuttavia questa sera, con la previsione per le prossime puntate di un nuovo crossover fra il team di King e quello di Gibbs (Mark Harmon). 

Prima di scoprire le anticipazioni, ecco un recap di dove eravamo rimasti con NCIS – New Orleans 2: l’NCIS viene chiamata ad indagare sulla morte di Jonah Penn (Michael Patrick Larson), un blogger che si trovava in possesso di alcuni documenti segreti della Marina. L’assassino si è calato dal tetto grazie ad un filo di nylon ed il killer ha asportato la lingua della vittima post mortem, lasciandola poi nella sua mano. Sebastian (Rob Kerkovich) conosce il blogger per aver letto alcuni suoi articoli in rete e sa che era sul punto di rivelare alcune importanti informazioni sulla Marina, collegate ad un complotto. Informa anche King (Scott Bakula) che i proiettili usati dal killer sono stati creati per l’operazione Sobeq dei Navy Seals, mentre la tecnica usata è tipica della Squadra Ombra. LaSalle (Lucas Black) e Percy (Shalita Grant) raggiungono la base vicina dei Seals e scoprono che l’operazione Sobeq era stata richiesta dalla CIA per un’azione umanitaria. Erano in molti nell’unità ad avercela con Penn, dato che il blogger li aveva bersagliati uno ad uno. Il contenuto dello stomaco della vittima rivela che il giorno dell’omicidio aveva mangiato cibo boliviano, un particolare che restringe di molto il campo. Nel frattempo, Meredith (Zoe McLellan) chiede a Sebastian di analizzare alcune foto che le ha inviato la sorella, riguardo ad una missione che sta svolgendo in Medio Oriente. Risale anche ad Edgar Baco (Julio Cedillo), il gestore di un locale che aveva incontrato Penn. Secondo la versione dell’uomo, il gruppo dei SEALS aveva ucciso sette uomini a San Martel, sfruttando la missione umanitaria come copertura. Il modus operandi del killer permette a Pride di risalire al boliviano David Dalton (Mitchell Fink), da cui riesce ad ottenere la prova che l’esecuzione è stata fatta dai SEALS. Analizzando i nomi degli ufficiali presenti, la squadra risale al Comandante Salter (Matthew Jones) ed al sottufficiale Jansen (Derek Ray). La moglie di quest’ultimo riferisce tuttavia che Ryan non avrebbe mai potuto compiere un simile gesto ed infatti l’autopsia di Loretta (CCH Pounder) conferma la sua versione. Poco dopo, Sebastian rivela a Pride che le foto del masssacro sono fasulle e riesce ad arrivare fino a Dalton, che si rivela essere un agente della CIA. La sua sicurezza di rimanere illeso viene però compromessa dal ritrovamento di Jensen e permette a LaSalle di farlo arrestare. A fine caso, Sebastian pubblica l’articolo che aveva scritto Penn, ma una strana scritta compare sullo schermo e lo invita a seguire la strada di mattoni gialli.

Un pilota d’aerei donna, considerata un eroe del cielo, partecipa ad una dimostrazione su un nuovo piano che verrà utilizzato dalla Marina. Durante il volo qualcosa va storto e l’aereo precipita schiantandosi al suolo. Pride e la squadra indagano su quello che potrebbe essere un incidente dovuto ad un errore del pilota e cercano di capire se in realtà ci fosse qualcosa di sbagliato con l’aereo. La società costruttrice nega qualsiasi responsabilità e la squadra decide di dirigere le indagini verso la vittima. Si scopre così che era circondata da persone che non apprezzavano dover avere a che fare con un pilota donna. Durante l’autopsia, Loretta scopre che la donna è stata in realtà avvelenata.

Un tenente della marina viene ritrovato privo di vista durante un matrimonio a Sea Bees, ma tutti gli invitati affermano di non conoscerlo. La squadra scopre che si tratta di un pilota di droni ed il sospetto è che qualcuno su cui stava indagando l’abbia voluto prendere di mira. Pride e LaSalle vengono informati invece che l’ufficiale era stato perseguitato di recente da un uomo, che rivela di averlo visto impegnato in qualche missione. Scoprono così che porebbe aver utilizzato un drone per fare delle riprese aeree delle basi militari. Nel frattempo, King è anche preoccupato dal comportamento di LaSalle che sta dormendo troppo spesso fuori casa per dedicarsi a diverse donne. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori