REGATA STORICA VENEZIA 2016 / diretta streaming tv e radio: la vittoria dei celesti nei Gondolini a due remi (oggi, 4 settembre 2016)

- La Redazione

Regata Storica Venezia 2016, diretta, streaming e radio: al via la gara lagunare, divisa in diverse sfide che vedranno partecipare anche i giovanissimi e le donne. News del 4 settembre 2016.

regata_storica_facebook
Regata Storica Venezia 2016

Quella della regata delle Caorline a sei remi, è una gara molto attesa della Regata storica di Venezia 2016. Anche le caorline devono fare il giro del paletto, un momento molto delicato che necessita di prendere una posizione cercando di non ostacolare gli altri. I viola sono secondi, il celeste di Iesolo è primo e per poco non è stato ostacolato da una manovra azzardata dei viola in occasione del superamento del paletto, manovra frenata appena in tempo. I viola ottengono la vittoria anche se per poco. Dopo di loro parte una nuova gara, è quella dei Gondolini a due remi, imbarcazioni a prima vista molto instabili per le quali sin da subito è palese il vantaggio dei celesti, i cugini Vignotto, che raggiungono la prima posizione con una vittoria già annunciata. Subito dopo parte la gara dei galeoni.

Ha preso il via la Regata Storica di Venezia 2016, che vede in testa il bianco di Ardit Romina e Mao Anna, mentre al secondo posto il verde delle detentrici del titolo Tosi Valentina e Ragazzi Giorgia. I punti cruciali del percorso sono un paio, il primo nella volta del Canal, dove la curva a destra crea qualche problema e porta spesso a delle squalifiche che fanno discutere per anni. Ma il bianco, con una tecnica perfetta, riesce a superare l’ostacolo senza alcun problema, nonostante la coppia sia lontana dalle regate da ben 12 anni. Nel campo di gara, intanto, mentre si attende che le donne girino il “paletto”, che fa tornare indietro le imbarcazioni fino all’arrivo, prende il via una nuova sfida, quella della regata delle Caorline a sei remi, una delle gare più emozionanti e attese dell’evento veneto. Gli equipaggi sono nove, con i relativi sestieri e remieri. Le regine del remo, intanto, sono Romina Ardit e Mao Anna.

Si terrà oggi la Regata Storica Venezia 2016, che da pochi minuti ha già preso il via con il primo evento della serata, il Corteo storico Sportivo, la sfilata di imbarcazioni storiche, di imbarcazioni delle associazioni remiere di voga alla veneta e di gondole lungo il Canal Grande, sulle quali fanno la loro comparsa anche figuranti in costume. Il corteo farà ritorno a Ca’ Foscari dopo il consueto percorso fino in Ferrovia. A partire dalle 18.05, prenderà il via la diretta dell’evento direttamente su Rai 2, dove sarà possibile assistere alle gare previste per la serata. Intanto, sulla pagina ufficiale di Facebook del della Regata Storica, è stato pubblicato il video dell’attesissima sfilata, che potete visualizzare cliccando qui. È inoltre possibile consultare il programma completo degli eventi e i nomi dei protagonisti direttamente sul sito regatastoricadivenezia.it.

La Regata Storica di Venezia 2016 prenderà il via oggi, domenica 4 settembre 2016, e sarà possibile seguirla anche in televisione (sul piccolo schermo di Rai 2), e grazie alla diretta offerta da Radio Venezia sull’emittente radiofonica. Come si legge su Venezia Radio e Tv, anche quest’evento, che fonda le sue radici circa sette secoli fa proprio nel capoluogo veneto, promuoverà l’iniziativa dell’SMS solidale proposta dalla Protezione Civile grazie alla collaborazione degli operatori Tim, Tre, Wind, Vodafone, Fastweb, Infostrada e Coopvoce. Iniziativa di raccolta fondi per tutte le vittime e le persone colpite dal terremoto che ha messo in ginocchio alcuni comuni del centro Italia nella notte del 24 agosto scorso. Sarà dunque possibile donare due euro scrivendo un messaggio o con una telefonata fissa al numero 45500. Uno scenario splendido e competitivo che permetterà ancora una volta di dimostrare la vicinanza e il sostegno degli abitanti dello Stivale nei confronti dei terremotati.

Anche i celebri gondolini veneziani, spesso paragonati alle Ferrari sull’acqua, oggi – domenica 4 settembre 2016 – prenderanno parte alla Regata Storica di Venezia 2016 in Canal Grande, dopo i vandalismi e i danneggiamenti subiti lo scorso agosto. Come si legge su Il Corriere della Sera, infatti, a circa metà del mese il primo cittadino Luigi Brugnaro aveva annunciato la spiacevole notizia con un tweet, accompagnato da relative fotografie: “Questa notte, nel cantiere di Malamocco, danneggiati 7 gondolieri che il Comune mette a disposizione”. Insieme alla cronaca, da parte del sindaco era arrivata anche la promessa che i gondolieri sarebbero stati ripristinati per la Regata Storica di Venezia di settembre 2016, e in effetti così è stato: come si legge su Venezia Radio e Tv, infatti, lo scorso 1 settembre in Campo della Salute è avvenuta la cerimonia di benedizione e anche il varo delle imbarcazioni, riparate da tre Maestri d’Ascia: Gianfranco Vianella ‘Crea’, Dino Tagliapietre e Roberto Dei Rossi.

Prenderà il via oggi, domenica 4 settembre, la Regata Storica Venezia 2016, organizzata dall’Amministrazione comunale del capoluogo Veneto, competizione che fonda le sue origini addirittura nel lontano 1500. Come si legge sul sito di Venezia Radio e Tv, è stato il Consigliere delegato alla tutela delle tradizioni, Giovanni Giusto, a raccontare e commentari i dettagli dell’evento di questo 2016: “La Regata Storica è una delle manifestazioni più caratteristiche di Venezia e quest’anno l’Amministrazione comunale ha fortemente voluto rivitalizzarla per farla tornare ad essere quello spettacolo di popolo e tradizione che l’ha sempre contraddistinta” ha spiegato Giusto, focalizzandosi poi sugli interventi più pratici e sui risvolti degni di nota da tenere in considerazione “L’esigenza di diminuire i tempi d’attesa è stato il punto di partenza per ripensare la Regata. Ma non solo, il nostro obiettivo è quello di appassionare i bambini al mondo della voga. I numeri ci dicono che siamo sulla buona strada dato che, in questa edizione, gareggeranno ben 90 bambini su Mascarete a due remi: 45 equipaggi divisi tra Schie e Maciarele riempiranno il Canal Grande dimostrando con chiarezza la volontà di costruire un futuro certo alla voga”.

Grande giornata per gli appassionati di tradizioni tutte all’italiana, grazie alla Regata Storica Venezia 2016 che prenderà il via proprio oggi, domenica 4 settembre. I telespettatori potranno assistere alla gara in tv, semplicemente sintonizzandosi su Rai 2 alle 17:35, oppure alle 15:45 con la diretta radio sul sito streaming gratuito di Radio Venezia accendendo a questo indirizzo. In alternativa sarà possibile seguire tutto via radio, grazie alle frequenze FM 92.4 e 103.5 di Radio Venezia, a partire dalle 15:45. Sono tanti gli eventi che ruotano attorno alla Regata Storica, come il Palio dei Bacari, conosciuto anche come Palio della Laguna. In questa tranche che partirà alle 13:30, sarà la flotta di vele al terzo a percorrere il tratto fra San Basilio e Punta della dogana, con giro di boa al Bacino San Marco e traguardo finale in affaccio sul Canal Grande. Alle 15:50 sarà invece la nuotata Rievocazione Byron ad aprire i giochi, puntanto sulla sensibilizzazione di turisti e visitatori per il rispetto della storica città di Venezia. A dare il via Paolo ‘Coccodrillo’ Donaggio, il nuotatore pluridecorato che oggi chiuderà la propria carriera dopo aver ottenuto diversi successi. Il nuoto continuerà ad affascinare i presenti con la sfida promossa da Nuotatori dei murassi, dove 30 atleti si batteranno a pelo d’acqua. Alle 16:15 sfilerà il corteo tradizionale lungo il Canal Grande, nel tratto che va da Punta della Dogana fino a Machina, per poi lasciare lo spazio ai più giovanissimi ed ai più grandi per la gara delle Maciarele e delle Schie, dove saranno i giovanissimi fra i 5 ed i 13 anni a sfidarsi con le biremi. A Seguire i giovanissimi per la gara a due remi su pupparini. Alle 17:30 si svolgerà la Regata tutto al femminile sulle biremi, mentre venti minuti dopo saranno gli universitari a scontrarsi fra loro con una prima manche. Alle 18 si passerà invece alle sei remi con la gara che percorrerà il tratto dai Giardini di Castello fino a Machina, percorso scelto anche dalla successiva Regata dei gongolini biremi. La chiusura della gara avverrà verso le 19, subito dopo la conclusione della seconda manche universitaria. 

La Regata Storica Venezia 2016 affonda le sue radici -secondo le fonti documentarie- nella Festa delle Marie e nella seconda metà del XIII° secolo. Il primo documento visivo si ha invece con la Pianta di Venezia disegnata nel 1500 da Jacopo de Barbari, dove si può notare un gruppo di barche e la scritta “regata” in basso a sinistra. Da quel momento in poi la gara diventerà un vero e proprio simbolo di festa e verrà rappresentata da diversi pittori della corrente del Vedutismo. E’ possibie che il termine sia legato alla parola “aurigare”, ovvero gareggiare, usato al posto di “gara” durante il XVI° secolo. In origine le Regate erano di più tipi a seconda della barca usata, ovvero divise in grandi, a cui si poteva assistere durante grandi eventi, oppure in gondole e barche. Si deve arivare al 1841 per assistere alla Regata in versione moderna, meno di 50 anni dopo la caduta della Repubblica di Venezia. Anche in questo caso, come successo in passato, le spese per la manifestazione erano molto forti, tali da non poter garantire più la suddivisione in tre tipologie. Venezia si rivolse infatti agli austriaci per poter sovvenzionare la gara, fino a quel momento considerata solo come allenamento dei gondolieri per mantenere inalterate le proprie abilità. Il termine storico infatti venne aggiunto dal Conte Filippo Grimani, allora sindaco di Venezia, nel 1899. Il tratto privilegiato per la Regata Storica Venezia 2016 è quello che interessa sia il Canal Grande che il bacino di San Marco, con diverse tappe e boe a seconda della gara. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori