Alla ricerca di Nemo/ Diretta streaming e trailer del film animato doppiato da Luca Zingaretti

- La Redazione

Alla ricerca di Nemo, il film in onda su Rai 2 oggi, lunedì 5 settembre 2016. Nel cast: Andrew Stanton e Lee Unkrich alla regia. Ma ecco nel dettaglio la trama del film

logo_raiuno_28062016
Il film è in onda su Rai Movie in seconda serata

Oggi, Lunedì 5 settembre 2016 la prima serata di Rai Due viene dedicata ai più piccoli con la messa in onda del film di genere animazione Alla ricerca di Nemo (Finding Nemo). Pellicola prodotta dalla DreamWorks e diretta dal regista Andrew Stanton in collaborazione con Lee Unkrich. Nel trailer di questo splendido film (che potete vedere cliccando qui) viene riportata l’incredibile avventura vissuta da un pesciolino rosso con strisce bianche di nome Nemo. Nemo vive nelle profondità dell’oceano dove trascorrere le proprie giornate giocando con i tanti amici ma un giorno si allontana venendo trasportato dalle forti correnti oceaniche che finiscono per farlo catturare dall’uomo e venendo inserito nell’acquario di un dentista. Il padre Marilin si mette sulle sue tracce organizzando una vera e propria spedizione per recuperarlo tra mille ostacoli e tanto divertimento. Il film può essere visto su Rai.tv in diretta streaming, cliccando qui.

Alla ricerca di Nemo è il film in onda su Rai 2 oggi, lunedì 5 settembre 2016, in prima serata. Animazione, avventura e commedia, questi sono i componenti della pellicola del 2003 prodotta negli Stati Uniti d’America sotto la maestria dei registi Andrew Stanton che ha esteso anche il soggetto e Lee Unkric. Le musiche che caratterizzano in ogni dettaglio il film e la colonna sonora sono frutto del lavoro di Thomas Newman mentre la sceneggiatura è stata realizzata dallo stesso regista Stanton con la collaborazione di Bob Peterson e David Reynolds. La casa di produzione invece è la Pixar Animation Studios e la distribuzione in Italia è stata gestita dalla Walt Disney Pictures. Tra i doppiatori italiani troviamo nella lunga lista: Luca Zingaretti, Carla Signoris, Alex Polidori, Angelo Nicotra, Massimo Corvo, Danilo De Girolamo, Silvia Pepitoni, Gerolamo Alchieri, Giò Giò Rapattoni, Pietro Ubaldi, Stefano Masciarelli e Roberta Pellini. La pellicola ha una durata di 100 minuti ed è stato vincitore al Premio Oscar 2004 come Miglior film d’animazione. 

Alla ricerca di Nemo è il film in onda su Rai 2 oggi, lunedì 5 settembre 2016 alle ore 21.15. Una pellicola d’animazione prodotta per la Disney nel 2003 con la regia a quattro mani, quelle di Andrew Stanton e Lee Unkrich. Tra i doppiatori italiani del film troviamo, Luca Zingaretti, Carla Signoris, Alex Polidori e Stefano Masciarelli. Ma inabissiamoci nel dettaglio della trama. 

Il film parla delle vicende di Marlin, un pesce pagliaccio che vive nella Barriera Corallina, in attesa di diventare genitore con sua moglie. Poco dopo però un feroce barracuda attaccherà la moglie e le sue uova, facendolo rimanere vedovo. Solo un uovo si salverà, Nemo, che adesso dovrà tenere a bada e difendere da tutti i pericoli. Marlin coccola Nemo, ed è molto apprensivo nei suoi confronti, anche perché il piccolo pesce ha una pinna atrofizzata. Arrivato il giorno della prima gita a scuola nell’oceano, la preoccupazione per il padre aumenterà a dismisura, tanto che farà scattare in Nemo una specie di ribellione, e così verrà catturato da una barca. Il padre quindi si metterà subito alla sua ricerca, qui incontrerà un buffo pesce chirurgo di nome Dory, che soffre di perdita della memoria a breve termine. Durante il loro percorso incontreranno uno squalo Bruto, che le inviterà a seguirlo dove saranno presenti altri squali. Qui verrà raccontata loro la storia della perdita del figlio, ma Dory si ferirà e con il sangue stimolerà l’appetito degli squali che vorranno mangiarli. Nemo nel frattempo si ritroverà in un acquario, qui conoscerà altri amici pesci, che gli riveleranno che è destinato alla piccola Darla, una bimba molto maldestra. Qui conoscerà Branchia, e con lui architetterà un piano per poter fuggire. Marlin e Dory, cercheranno di trovare degli indizi, riuscendo a sapere che il figlio si trovava a Sidney. Dopo tante difficoltà, delle tartarughe li porteranno gentilmente nella città. Una volta arrivati al porto, i due conosceranno Amilcare un simpatico gabbiano, che li porterà nel luogo dove era rinchiuso Nemo. Marlin vedrà il figlio morto, ma in realtà è solo una finta per fare in modo di non farsi affidare alla temibile bambina. Il padre così affranto e addolorato, scapperà via e vorrà tornare a casa. Nel frattempo, Nemo – aiutato da tutti quanti i pesci presenti nell’acquario – riuscirà a liberarsi e scappare. Una volta arrivato in mare incontrerà Dory, che ovviamente visto i suoi problemi di memoria, non ricorderà nulla. Poco dopo però si ricorderà di Nemo, e cosi felice e contenta di averlo ritrovato, raggiungeranno insieme il padre. Da quel momento Marlin sarà più tranquillo e meno apprensivo con il figlio, che d’altro canto aveva trovato finalmente molta più fiducia in se stesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori