Due settimane per innamorarsi/ Diretta streaming e trailer del film con Sandra Bullock e Hugh Grant

- La Redazione

Due settimane per innamorarsi  è il film che andrà in onda oggi, lunedì 5 settembre 2016, in prima serata su Rete 4: la pellicola vede nel cast Hugh Grant e Sandra Bullock, la trama

Foto-Mediaset_new
film

La prima serata televisiva di oggi, lunedì 5 settembre prevede su Rete Quattro alle ore 21,15 la messa in onda del film commedia Due settimane per innamorarsi (Two Weeks Notice), diretto nel 2002 dal regista Marc Lawrence e con la partecipazione nel cast di Sandra Bullock, Hugh Grant e David Haig. Nel trailer di questo splendido film (che potete vedere cliccando qui) viene racconta una storia d’amore dai contorni piuttosto particolari. Lei è una avvenente avvocatessa di sani principi morali e molto attenta alle questioni ambientali mentre lui dirige una potente società immobiliare, decisa tutta pur di aumentare il proprio fatturato non esitando a distruggere le poche zone verdi della città per costruire nuove case da vendere. Lei inizia a lavorare per lui ma venendo trattata male si licenzia. Poco alla volta di rendono conto di essere innamorati l’uno dell’altra e dopo innumerevoli scontri e mancanti chiarimenti, scoppierà l’amore che porterà con sé tanti cambiamenti. Il film è visibile in streaming sul sito di Mediaset per il quale è però necessaria la registrazione di un account, cliccando qui.

Tra le curiosità legate a Due settimane per innamorarsi, il film in onda stasera su Rete 4, ci sono da segnalare le comparse nel ruolo di se stessi della nota cantante Norah Jones e dell’imprenditore statunitense Donald Trump che in queste settimane è in lizza per diventare il prossimo Presidente degli Stati Uniti d’America. Inoltre, nel film compare anche Mark Feuerstein per un piccolo passaggio durante la scena del matrimonio. La cosa interessante è che ad eccezione di questo passaggio di pochi secondi, tutte le altre scene in cui lui compariva sono state tagliate seppure nei titoli di coda è rimasto il suo nome. Infine, il film ha saputo ottenere ai botteghini un ottimo incasso pari a circa 200 milioni di dollari in tutto il mondo.

Classica commedia sentimentale all’americana quella in onda nella prima serata di Rete 4 in questo lunedì 5 settembre 2016. Stiamo parlando del film Due settimane per innamorarsi (titolo originale Two Weeks Notice), prodotto da Sandra Bullock che peraltro ne è la principale protagonista assieme ad un ottimo Hugh Grant, Alicia Witt, Dana Ivey, Robert Klein e Heather Burns. La regia della pellicola venne affidata a Marc Lawrence che peraltro ne ha anche sviluppato il soggetto e la sceneggiatura con Le musiche scritte da Jon Powell ed il montaggio eseguito da Susan E. Morse.

Siamo a New York, l’affascinante e facoltoso George Wade (Hugh Grant) è proprietario della società immobiliare di famiglia, la Wade Corporation di cui è a capo insieme a suo fratello Howard (David Haig). Da sempre George, seppur in contrasto con suo fratello, è abituato a circondarsi nell’ambito lavorativo di belle ed affascinanti donne anche se con poco talento ed in particolare sceglie sempre avvocatesse di bell’aspetto che puntualmente si rivelano disastrose per i suoi affari. In particolare in questo momento la Wade Corporation è in procinto di chiudere un considerevole affare con la demolizione del Community Center di Coney Island, al cui posto costruire tutta una serie di condomini che potrebbero portare a George e a suo fratello Howard un cospicuo guadagno. I loro piani però vengono fermati da una certa Lucy Kelson (Sandra Bullock) che non vuole assolutamente che il Community Center venga demolito e cerca di mettere loro i bastoni tra le ruote. Lucy è infatti una brillante avvocatessa, laureatasi ad Harvard con il massimo dei voti, che si presenta al bel George con tutti i presupposti per impedire quella demolizione che ritiene inappropriata e fuori luogo. Dopo aver ottenuto quanto richiesto, Lucy può riprendere la propria strada, ma l’incontro con George non ha lasciato indifferenti nessuno dei due. Infatti George, con le pressioni anche di suo fratello Howard, affascinato dal carisma e dalla personalità di Lucy decide di proporle di lavorare per la Wade Corporation. Lucy accetta, inizia così la nuova vita della ragazza, completamente assorbita dal lavoro. George pian piano inizia così tanto a fidarsi di lei che l’uomo la coinvolge in ogni minima sua scelta, scegliere per lui le cravatte e tanto altro quasi come se Lucy fosse una sorta di assistente personale, per ultimo infatti Lucy segue le pratiche del suo divorzio e tutti gli affari legali legati alla Wade Corporation. Lucy è all’inizio gratificata dalle responsabilità che il suo capo le affida, ma quando gli impegni diventano tantissimi e quando inizia a sentirsi sotto pressione a causa del troppo lavoro, decide di licenziarsi. Lucy però non ha messo in conto il sentimento che prova per George, la lontananza infatti permetterà sia a George che alla stessa Lucy di comprendere i reali sentimenti che nutrono l’uno nei confronti dell’altra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori