LEGENDS 2/ Anticipazioni puntata 8 settembre 2016: Martin si farà arrestare per salvare Kate? (finale di stagione)

- La Redazione

Legends 2, anticipazioni dell’8 settembre 2016, in prima Tv assoluta su Fox. Kate è condannata a sposare Arsenov. Nel passato, Dmitry preferisce mentire a Ilyana pur di salvarla dal KGB

legends_facebook
Legends 2, in prima Tv assoluta su Fox

Nella prima serata di oggi, giovedì 8 settembre 2016, Fox trasmetterà gli ultimi due episodi di Legends 2, in prima Tv assoluta. Le puntate saranno la nona e la decima, dal titolo “Gabi Miskova” e “Alexei Volkov“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa:  disperato, Martin decide di riattivare l’identità di Dmitry (Sean Bean) e riavvicinarsi a Tamir (Nikola Djuricko), ma ha bisogno dell’aiuto di Ilyana (Klára Issová) per poter recuperare ricordi ed informazioni. La donna è riluttante nell’aiutare la CIA quando scopre la sua presenza, ma visto che si tratta della figlia accetta. Nel 2001, Ilyana e Martin iniziano una relazione, ma Doku (Visar Vishka) lo scopre ed aggredisce la moglie. Ilyana riesce ad ucciderlo sfruttando la sua pistola ed infine chiama Martin perché la aiuti con il corpo. Nel presente, mentre Kate viene ospitata a casa del Presidente ceceno, Martin decide di sfruttare il suicidio di Ballard per giustificare il suo rientro agli occhi di Tamir. Quando lo incontra, lo accusa infatti apertamente di averlo venduto all’FBI, ma solo per riottenere la sua fiducia. Presi i dati da computer e cellulare, Martin si offre inoltre per lavorare per lui, ma Tamir rimane scettico e preferisce rimandare. Nel 2001, Martin si disfa del corpo di Doku, ma per nascondere le tracce spara al cadavere con la propria pistola. Il nipote di Tamir, all’epoca solo un bambino, lo vede, ma Martin lo lascia andare dopo essersi assicurato che non parlerà. Nel presente, il nipote di Tamir incontra Dmitry per dargli un incarico e dopo averlo riconosciuto, riferisce allo zio che è stato lui ad uccidere Doku. In quel momento, Gab (Zana Marjanovic) scopre che il suo amante e superiore Kristoph (Ivan G’Vera) è un contatto di Tamir. Nel presente, Tamir riferisce a Beslan (Igor Skvarica) di volersi occupare personalmente di Dmitry. Alcuni anni prima, Curtis (Steve Kazee) e Gab impongono ad Ilyana di collaborare per la cattura di Dmitry. Nel presente, Gab affronta Kristoph e gli impone di dirle tutto quello che ha fatto per Tamir, scoprendo che ha a che fare con l’appalto della stradale. La Polizia teme che voglia sfruttare l’arrivo di importanti figure di Nato e Onu per piazzare la bomba. Intanto, Tamir si avventa contro il collo di Dmitry per strozzarlo con un filo d’acciaio, ma l’agente riesce a dirottare l’autista e far incidentare il mezzo. E’ alla fine lui a colpirlo in pieno petto, ma Tamir muore prima di potergli dire dove si trova Kate. Nel passato, Dmitry ottiene la possibilità di trasportare il Generale Arsanov (Adnan Haskovic) nei vani segreti del camion, ma è costretto a portare anche Ilyana. Solo lì la donna si accorge che il Generale è un suo vecchio amore degli anni giovanili e che aveva poi abbandonato per sposare Doku. Il camion viene bloccato da Curtis e Dmitry perde di vista il mezzo a causa della lotta con l’agente. Per liberarsi è costretto a sparargli alla gamba. Nel presente, Arsanov impone a Kate di sposare il Presidente ceceno per onorare la memoria della famiglia.

Nel passato, Gabi trova Curtis sanguinante in mezzo alla strada, mentre Dmitry finge un attacco al camion ed allontana il Generale da Yliana e Katya. Quando Curtis ha ormai digerito di aver perso la gamba, Gabi gli rivela di provare attrazione verso di lui, ma sottolinea che non intende sposarsi, né con lui né con nessun altro. Nel presente, la zia rivela a Kate che non dovrà sposare Arsanov perché Tamir lo ucciderà. In seguito scopre da Beslan che Tamir è morto ed organizza le nozze fra Kate ed Arsanov.

Martin riceve da Ivanenko un’offerta: libereranno Kate se lui ucciderà Arsanov ed accetterà a fare da caprio espiatorio. Martin accetta immediatamente, ma sa anche che non può fidarsi del KGB e quindi si rivolge a Nina e Simon perchè gli procurino un elicottero con cui far rientrare Kate nel Paese. Negli anni ’70, Terrence propone al KGB di allevare un giovane russo a pensare ed agire come un inglese, in modo da infiltrarlo nell’MI6. Nel presente, Kate firma le carte per il matrimonio, ma ruba un coltello per difendersi da Arsanov.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori