ANNA LISA CALASSO/ La concorrente viareggina conquista i giudici? (Bake Off Italia 4, seconda puntata 9 settembre 2016)

- La Redazione

Anna Lisa Calasso, la concorrente viareggiana ha già conquistato i giudici ed è stata disponibile anche con gli altri, oggi come andrà? (Bake Off Italia 4, seconda puntata 9 settembre 2016)

BakeOff_Italia4_Benedetta_Parodi_ErnstKnam_CleliadOnofrio_AntonioMartino
Bake Off Italia

La seconda puntata della quarta edizione di Bake Off Italia verrà mandata in onda oggi, venerdì 9 settembre, in prima serata su Real Time: la serata del debutto, la settimana scorsa, si è aperta con molte novità: il nuovo giudice panificatore, la prova Wow, la prima torta fatta all’esterno dell’ormai mitico tendone bianco (nel bel giardino di Villa Annoni) ed un maggior numero di concorrenti. Tra i 20 pasticceri c’è anche Anna Lisa Calasso, 70 anni tondi tondi, prorompente nonna viareggina che aspira a diventare il miglior pasticcere amatoriale d’Italia e a vedere pubblicato il suo primo libro di ricette.

La simpatia di Anna Lisa Calasso traspare fin dalle prime battute della trasmissione, attraverso il suo evidente apprezzamento per le grazie del terzo giudice, Antonio Lamberto Martino. Nella prova creativa, Anna Lisa mostra il suo carattere insicuro: affrontare la torta upside-down senza ricetta “un si po’ fa, son vecchia, io….”. Nonostante la scarsa fiducia in sé stessa e nelle sue capacità di improvvisazione, la sua torta rovesciata all’ananas, proposta nella versione più classica, riscuote gli apprezzamenti di Knam e degli altri giudici, anche se l’aspetto asciutto poteva ingannare sul risultato finale. Il primo step, dunque, è superato: non risultando tra i 5 migliori concorrenti, Anna Lisa deve affrontare il secondo ostacolo prima di poter raggiungere il tendone: la prova tecnica. La sfida consiste nel ricreare la “Torta lasciapassare” di Knam, con frolla, crema pasticcera, ganache ed una bella decorazione di lamponi freschi e pezzi di caramello. La nonna viareggina non si lascia intimidire: la prova tecnica è proprio quella in cui si sente più a suo agio; come dice lei stessa: “sto attenta anche al grammo”. Nonostante la pioggia che arriva a bagnare le torte, il risultato, come ammettono gli stessi giudici è “un bel lavoro, un bel montaggio, con strati quasi perfetti”. Dunque la nostra esplosiva nonna toscana ottiene il quinto posto e può raggiungere l’ambito tendone, assieme agli altri 15 migliori concorrenti; risultato che Anna Lisa si prepara a festeggiare con “una boccia di frizzantino”. Ma ora viene il bello, ovvero la prova Wow, novità di quest’anno che, in onore del nuovo giudice, questa sera è dedicata al pane: riuscirà la nostra toscana DOC a creare una scultura di pane tricolore? La faccia perplessa di Anna Lisa non lascia presagire niente di buono, invece, il risultato è migliore di quanto lei stessa non si aspettasse: il suo “core di nonna” conquista i giudici, con tre pani tutti eccellenti (anche se l’estetica è un po’ da rivedere).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori