Che fuori tempo che fa / Diretta e ospiti: Edoardo Leo parla di Smetto quando voglio, canta Nek (Dopo Che tempo che fa oggi, 15 gennaio 2017)

- La Redazione

Che tempo che fa, ospiti e anticipazioni puntata 15 gennaio 2017: Nek, Roberto Bolle, Giovanni Floris, Greta Scarano, Edoardo Leo, Irene Grandi, Alberto Mantovani, Roberto Giacobbo e altri

luciana_littizzetto_chetempochefa_facebook
Che tempo che fa

Finalmente a Che Fuori Tempo Che fa spunta la coppia Edoardo Leo-Greta Scarano, per parlare di ‘Smetto quando voglio – Masterclass’, il sequel di ‘Smetto quando voglio’. L’attore annuncia che prossimamnete uscirà anche il terzo episodio ‘Smetto quando voglio – Ad Honorem’. Fabio Fazio trasmette una clip del film, poi parola a Frassica per le novità della televisione italiana pubblicate in esclusiva su Novella Bella. “Maria De Filippi a La7, Festival di Sanremo a Lucca, Giacobbo e Marzullo a La7, Platinette versione uomo a La7. I concorrenti dell’Isola sono Antonella Sghidda, Giovanna Palla, Massimo Travi, Gino Pallalardo e il comico Zuppo. Pomeriggio 5 si collegherà con 7 ospedali e 2 cimiteri”. Si ride tanto, quindi torna in studio Luciana Littizzetto che consegna le tisane a tutti gli ospiti della trasmissione. Si chiude (ancora) con Laura Non C’è di Nek, un ever green sempre gradito dal pubblico. Anche in tutte le lingue del mondo…

A Che Fuori Tempo Che Fa, Giacobbo scherza con Frassica e gli domanda cosa ci sia un metro dopo l’infinito. Poi il conduttore Fabio Fazio manda in onda un filmato dedicato a Irene Grandi, la quale sorride e ringrazia. Orietta Berti continua ad intervenire, Fazio la punzecchia e le chiede se ha fatto uso di sostanze particolari prima di entrare in studio: “Prendo solo il peperoncino”. Dopo la clip ripresa dal film con Nek e Fabio Volo in studio si ride di gusto: “Lasciamola lì dov’è” sbotta Nek. Il cantante poi gioisce per la vittoria del Sassuolo, squadra per la quale il cantante ha scritto un inno. Il padrone di casa Fazio coinvolge la Berti: “Sai che anche Nek ha un gatto?”. “Il mio è morto” risponde lei. Vincenzo Salemme viene chiamato in causa da Fazio. Poi Frassica a Giacobbo: “Che significa il termine mangiare a ufo?”. Il buon Fazio tenta di coinvolgere anche Enrico e Daniele Garozzo: “Nella scherma, non capisco mai quando è punto”.

Tutti attorno ad un tavolo, Fabio Fazio intervista i suoi ospiti a Che Fuori Tempo Che Fa: da Enrico e Daniele Garozzo a Edoardo Leo passando per Greta Scarano e Orietta Berti. Proprio la Berti è subito protagonista:  “Bolle ha un fisico da spadaccino, quando si è girato ho capito che era un ballerino”. Entrano anche Irene Grandi, l’attore Vincenzo Salemme e Nek. Orietta Berti spende subito parole al miele per il conduttore di Rai 3: “Fazio è gentile anche quando dice le cattiverie”. Marzullo parla con Salemme, poi Giacobbo prende parola: “Stiamo aspettando grandi novità sulle onde gravitazionali. Stanno facendo sperimentazioni anche sulla trasmissione del pensiero”. Orietta riprende parola e parla dei rapporti sessuali delle renne: “Ne so tante su Giacobbo. Era un bell’uomo, era molto meglio di adesso. Anche adesso è bello ma è un po’ in carne onestamente. Lui non era un ragazzo proprio a posto”. Fabio Fazio manda in onda una clip che ritrae Nek e Fabio Volo in una scena del loro ultimo film: si ride parecchio in studio.

Prima di passare a Che Fuori Tempo Che Fa, la Littizzetto saluta Fabio Fazio con l’ennessima battuta: “Marchionne vuole dare un forte impulso all’industria americana. Con tutti i soldi che abbiamo dato alla Fiat, Marchionne consideraci almeno una volta!”. Ma scherza anche sul nuovo presidente degli USA: “Ha chiesto a Povia di andare a cantare per lui”, poi chiude con una considerazione su uno smoking particolare:  “L’ho visto, esiste. Si chiama Lelo. Non riesco a capire quando si deve mettere. Lo smoking per il walter è stato inventato dagli scozzesi. Gli scozzesi indossano il kilt e in questo modo non hanno un calippo in mezzo alle gambe!”. Comincia la seconda parte del programma e in studio entrano  Nino Frassica, Gigi Marzullo, Roberto Giacobbo e Fabio Volo. Proprio lo scrittore svela un simaptico retroscena: “La Berti ha chiesto a Bolle se era uno spadaccino!”. Mentre l’attore Salemme avverte Fazio: “Mi dicono sempre di non farmi maltrattare da te”.

Si chiude con un filmato dedicato ai due bue ballerini, l’intervista di Misty Copeland e Roberto Bolle a Che Tempo Che Fa. Bolle non perde occasione per complimentarsi con Misty: “Grazie a lei la danza classica è diventata popolare”. E prosegue: “Portare la danza in prima serata su Rai 1 è stato un successo per me. Misty ha lottato e sudato ogni cosa che si è conquistata nella vita. Ha ottenuto il primo ruolo a 29 anni. Una gavetta lunghissima”. I ballerini salutano l’affettuosissimo pubblico della Rai, intanto Fabio Fazio avverte dell’imminente arrivo in studio di Luciana Littizzetto. La spalla di Fabio Fazio parte subito in quinta: “Volevo essere l’etoile e invece sono la toilette!”. Lo schemino è il solito, Luciana esagera e il conduttore la richiama scherzosamente all’ordine. “Sai Fabio che n alcuni aeroporti in Giappone, in bagno hanno messo la carta igienica per smartphone. Inventatevi direttamente un’app per pulirsi nelle zone intime”.

I nuovi ospiti in scaletta a Che Tempo Che fa sono Roberto Bolle e Misty Copeland. Il pubblico li accoglie con un applauso fragoroso. La Copeland ringrazia per l’invito e si dice emozionatissima: “Ballare alla Scala è un onore grandissimo per me”. Bolle sottolinea: “Misty ha una storia emblematica e importante”. Fabio Fazio ascolta interessato i suoi ospiti, Roberto Bolle interrompe Misty per raccontare il suo magic moment: “Lei è un vero e proprio punto di riferimento per tutti i giovani. Ha avuto una vita molto difficile. Il suo motto è ‘Io sarò chi voglio essere'”. Sugli schermi di Rai 3 viene trasmessa una clip con le gesta di Misty. Roberto Bolle è orgoglioso: “Sta avendo un seguito veramente incredibile. L’arte è più importante di quanto si pensi”. Misty sostiene di aver raggiunto punte importanti di gradimento grazie alla passione:  “Sono sempre me stessa, genuina, reale e vulnerabile nella danza”. E svela: “Mariah Carey? Sono sempre stata legata al suo personaggio”.

E’ Giovanni Floris il terzo ospite di Che Tempo Che Fa. Il conduttore del programma Di Martedì, in onda su La 7, è ospite di Fabio Fazio per la presentazione del suo nuovo romanzo, che parla di bullismo. Ma durante l’intervista si parla anche della carriera del giornalista: “Alla Rai devo tutto ma sto bene a La7” dice Floris. “Abbiamo perso la capacità di prevedere le conseguenze dei nostri gesti” prosegue, poi Fazio parte con le domande e scherza:  “Perché non chiami i cartelli in ordine numerico?”. Floris: “Prima facciamo i cartelli e poi la scaletta”. Dalla sua avventura in Rai, alla conduzione su La 7, arriva il momento di esprimersi sull situazione politica italiana:  “Renzi ha avuto il problema di rincorrere il tempo. Non è riuscito ad evolversi dalla figura del rottamatore. Gentiloni è poco conosciuto dagli italiani. Grillo ha un vantaggio: nonostante le difficoltà, continuano a salire nei sondaggi”. Sull’incredibile vittoria di Trumb negli Stati Uniti, Giovanni Floris si esprime così: “Trump ha vinto anche per colpa della Clinton che ha dato l’immagine della casta”. 

A Che Tempo che Fa il professore Alberto Mantovani chiude il suo intervento con nuovi dati legati all’incidenza dei tumori: “Sicuramente un terzo dei tumori è causato dallo stile di vita. Il fatto che le cure non siano accessibili a tutti è un’angoscia per me”. E promette: “Dobbiamo provare ad accorciare i tempi della ricerca”. L’ospite successivo della serata è il cantante Nek, accolto dal pubblico presente in studio con un grandissimo applauso. L’artista si esibisce con il suo singolo ‘Differente’ e alla fine dell’esibizione gioisce del successo del Sassuolo in campionato contro il Palermo. Prima di salutare il conduttore Fabio Fazio, Nek annuncia che il suo nuovo album non si limiterà esclusivamente al mercato europeo, sottolineando l’affetto che anche il pubblico sudamericano prova nei suoi confronti. Il cantante riceve il disco d’oro e Fazio avverte i telespettatori che Nek tornerà nel corso della trasmissione a Che fuori tempo che fa.

E’ cominciato da alcuni minuti il nuovo appuntamento in casa Rai 3 con Che tempo che fa, il varietà guidato da Fabio Fazio, insieme a Luciana Littizzetto e Filippa Lagerback. Tra gli ospiti che sono pronti a fare capolino in studio c’è in primis Nek, che rimarrà in studio anche durante la messa in onda di Che fuori tempo che fa, in programma in prima time. L’artista è tornato sulle scene musicali di recente, con il nuovo album “Unici”. Spazio anche alla danza, grazie ai due celebri ballerini Roberto Bolle e Misty Copeland, che hanno dato il via alla stagione del Teatro alla Scala. Fazio Fazio, per concludere, ha confermato anche la presenza del conduttore Giovanni Floris (volto di DiMartedì) e di Alberto Mantovani, medico e immunologo. Proprio il professore, nonchè autore del libro ‘Non avere paura di Sognare’, sta parlando di vaccini: “Quando vacciniamo i nostri bambini, stiamo allacciando loro le cinture di sicurezza. Riguardo il melanoma, c’è una speranza ragionevole che i pazienti curati arrivino al 40-60% ma non ci fermiamo. Si sono aperte nuove frontiere come l’immunologia”. Vi ricordiamo che sarà possibile seguire la messa in onda di Che tempo che fa (e subito dopo, anche di Che fuori tempo che fa) sintonizzandosi sul piccolo schermo di Rai 3, ma anche in diretta streaming video sul web grazie al servizio offerto da RaiPlay, cliccando qui.

Fabio Fazio, durante il nuovo appuntamento con Che tempo che fa in programma oggi, annuncerà, tra gli ospiti, anche i nomi dei celebri ballerini Roberto Bolle e Misty Copeland: lo scorso dicembre – al Teatro alla Scala di Milano – hanno dato il via insieme alla stagione, nei panni di Romeo e Giulietta di Prokof’ev, su una coreografia di Kenneth MacMillan. Se il pubblico delle reti nazionali conosce già da vicino l’amatissimo ballerino, Misty Copeland è un’artista 32enne, la prima afroamericana ad essere nominata principal all’American Ballet Theatre, e che è sbarcata nel nostro Paese per andare in scena, appunto, sul palco del capoluogo lombardo. Lo spettacolo di Misty Copeland e di Roberto Bolle verrà trasmesso anche in prime time sul piccolo schermo di Rai 5 proprio oggi, domenica 15 gennaio 2017. I due danzatori, dunque, avranno occasione di raccontarsi prima ai microfoni di Fazio nello studio di Che tempo che fa, magari svelando qualche dettaglio in più in merito allo show, per poi tornare protagonisti su un’altra rete nazionale. Chi non se li perderà, più tardi, a Che tempo che fa?

Sarà Nek uno degli ospiti di Che tempo che fa nella puntata che andrà in scena oggi, domenica 15 gennaio 2017, sul piccolo schermo di Rai 3: il cantante, che ormai due anni fa ha conquistato tutti sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo, è tornato sulle scene musicali con il suo nuovo disco Unici, e il prossimo maggio si esibirà per la prima volta all’Arena di Verona. In un’intervista esclusiva rilasciata a Vanity Fair, Nek è entrato nel dettaglio in merito al lavoro fatto sull’album: “Fare un disco è come fare un viaggio, una continua sorpresa, vedi dal finestrino qualcosa che non ti aspettavi, ti fermi a curiosare, prendi tempo: le canzoni sono come fuori chiusi, devi fare in modo che si aprano nel mondo più dolce possibile. Un disco così elettronico però non lo avevo mai fatto” ha aggiunto ancora l’artista “e sono contento di come la mia elettronica rimane ‘umana’”. Nek ha anche confessato che è forse proprio questa la fase della sua carriera che preferisce: “…È uno dei periodi più belli della mia vita. Io un Sanremo come quello che ho fatto nel 2015 lo auguro a tutti. Oggi ho finalmente la consapevolezza per godermi quello che mi sta succedendo”. Che altro aggiungerà più tardi, nello studio di Che tempo che fa?

Ci sarà anche Roberto Giacobbo oggi, domenica 15 gennaio 2017, all’interno dello studio di Che fuori tempo che fa: il conduttore di Voyager – Ai confini della conoscenza ha appena chiuso una stagione di grande successo grazie al suo programma di divulgazione. Lo share raggiunto dall’ultimo appuntamento sul piccolo schermo è stato superiore al 10%, con picchi che hanno raggiunto il 12%: il trend è stato di crescita nel corso delle puntate proposte ai telespettatori, e la soddisfazione davvero grande. “Sono molto contento. Questi risultati rappresentano la risposta al desiderio da parte del pubblico di una televisione sempre più curata, di qualità e di forti contenuti” è stato il commento di Giacobbo al termine della stagione, come si legge in una nota Rai. Il presentatore ne ha anche approfittato per fare i suoi ringraziamenti, “Ringrazio la mia redazione, Rai2 e l’Italia straordinaria che stiamo raccontando”. Che altro aggiungerà, più tardi, nello studio di Che fuori tempo che fa, insieme a tutti gli altri ospiti attesa nello studio del conduttore? Tornerà a concentrare l’attenzione su Voyager – Ai confini della conoscenza, o avrà qualche sorpresa per i telespettatori?

Dopo il successo della settimana scorsa, che ha segnato il ritorno sul piccolo schermo in seguito alla pausa di Natale, Fabio Fazio è pronto a tornare alla guida del suo varietà – Che tempo che fa – anche stasera, domenica 15 gennaio 2017. Al suo fianco, come sempre, non mancheranno la verve e la frizzante simpatia di Luciana Littizzetto e la dolcezza di Filippa Lagerback, oltre che una folta schiera di ospiti. Si partirà lasciando spazio alla musica: il conduttore annuncerà infatti il nome di Nek, al secolo Filippi Neviani, classificatosi secondo durante la kermesse sanremese dell’anno scorso e pronto a partire, il prossimo 29 aprile, con le date del suo Unici in Tour, che farà prima tappa a Bologna. Nek, dopo la conclusione di Che tempo che fa, rimarrà in studio e accompagnerà il pubblico anche durante il prime time insieme alle personalità attese per Che fuori tempo che fa. Fabio Fazio, più tardi, accoglierà anche l’amatissimo ballerino Roberto Bolle (di recente sul piccolo schermo di Rai 1 nello speciale MinaCelentano): lo scorso 20 dicembre 2016 Bolle ha inaugurato la stagione della danza al Teatro alla Scala di Milano al fianco dell’incredibile talento di Misty Copeland, anche lei pronta ad intervenire nello studio del conduttore. Per concludere, non mancheranno il presentatore Giovanni Floris, ex volto di Ballarò e attualmente alla guida del talk show di La7, DiMartedì; e Alberto Mantovani, medico, immunologo e scienziato italiano.

Subito dopo la conclusione di Che tempo che fa, sul piccolo schermo di Rai 3 prenderà il via Che fuori tempo che fa: Fabio Fazio sarà allora affiancato da alcune presenze fisse dell’edizione, quali Fabio Volo, Nino Frassica, Luciana Littizzetto, Gigi Marzullo e, ultimamente, anche Vincenzo Salemme e Orietta Berti (già ospiti durante gli ultimi appuntamenti con il programma). Il conduttore annuncerà poi la presenza degli attori Edoardo Leo e Greta Scarano, che insieme hanno partecipato alla pellicola “Smetto quando voglio – MasterClass”, in uscita il prossimo 2 febbraio 2017 e diretta dal regista Sydney Sibilia (è il sequel di “Smetti quando voglio”, rilasciato invece nel 2014). In studio ci saranno anche Nek e Irene Grandi, che ha di recente festeggiato il capodanno a Torino insieme ai suoi fans; senza dimentica il nome di Roberto Giacobbo, conduttore e divulgatore scientifico alla guida di Voyager – Ai confini della conoscenza. Per concludere, Fabio Fazio ha invitato anche gli schermidori Enrico e Daniele Garozzo, i due fratelli che hanno fatto scintille alle ultime Olimpiadi di Rio 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori