EDOARDO LEO/ Che vuoi che sia la sua ultima fatica, si racconterà nel salotto di Fabio Fazio? (Che fuori tempo che fa 15 gennaio 2017)

Edoardo Leo, l’attore è ospite nel salotto di Fabio Fazio in onda questa sera su Rai 3, parlerà del suo ultimo film ”Che vuoi che sia” (Che fuori tempo che fa, 15 gennaio 2017)

15.01.2017 - La Redazione
Fabio_Fazio_R439
Fabio Fazio

Fra gli ospiti più attesi della puntata di Che fuori tempo che fa di domenica 15 gennaio c’è senza dubbio l’attore italiano Edoardo Leo. Nello studio del conduttore savonese Fabio Fazio si parlerà senza dubbio dell’ultimo film interpretato da Edoardo Leo, vale a dire la commedia dal titolo ”Che vuoi che sia”, nella quale ha lavorato al fianco di Anna Foglietta e Rocco Papaleo. La pellicola è uscita nelle sale italiane lo scorso 9 novembre e ha visto Edoardo Leo esprimersi nel doppio ruolo di attore-regista per la quarta volta nella sua carriera. Si tratta di un film che vuole scavare a fondo nella società moderna, dove alcuni vizi sono ormai radicati e sempre più difficili da eliminare. Un lavoro curato e studiato nei minimi particolare, come Edoardo Leo ha abituato il pubblico. Per correre sulle ali dell’entusiasmo, ultimamente Edoardo Leo è apparso diverse volte in televisione. Proprio nei giorni scorsi su Canale 5 è stato trasmesso il suo secondo film da regista/attore, la pellicola dal titolo Buongiorno papà, dove ha collaborato con attori italiani del calibro di Marco Giallini e Raoul Bova. 

Edoardo Leo è abbastanza riservato per quanto concerne la sua vita privata e sentimentale. Questa sua caratteristica potrebbe farlo sembrare una persona un po’ cupa e che non ama le telecamere, in realtà è semplicemente una forma come un’altra di proteggere la propria privacy. Edoardo è sposato da ben sedici anni con la ballerina Laura Marafioti. Dal loro amore sono nati due bambini, Francesco che compirà nove anni e la piccola Anita, che ne deve compiere cinque. Insomma, una vita normale per un bravissimo attore, uno dei più preparati al momento nel panorama italiano. E pensare che, prima di cominciare questa carriera, Edoardo Leo avrebbe voluto essere insegnante di lettere. Proprio questa sua propensione al creare, ad immaginare, a pensare lo hanno portato ad essere prima un bravissimo attore e successivamente anche un regista in grado di regalare emozioni e trasmettere concetti forti al pubblico di riferimento. 

La carriera di Edoardo Leo ha avuto inizio relativamente tardi, basti pensare che ha ottenuto il traguardo della laurea in Lettere all’età di 27 anni, nel 1999. Il pubblico italiano lo ha conosciuto inizialmente per aver preso parte alla serie televisiva Un medico in famiglia, nella quale ha recitato assieme a Lino Banfi, Lunetta Savino, Pietro Sermonti, Martina Colombari e Margot Sikabonyi. Dopo essere apparso in alcuni pellicole, nel 2009 è uscito il primo film con la sua regia, intitolato Diciotto anni dopo. Come già ricordato in precedenza, nel 2013 è uscito il suo secondo film da regista, Buongiorno papà, seguito nel 2015 da Noi e la Giulia. Due splendide interpretazioni di Edoardo Leo sono senza dubbio quelle nei film Perfetti sconosciuti e Loro chi?, due commedie in cui intreccio e trama sono molto particolari e sofisticati. Ora l’ultimo atto in ordine cronologico con Che vuoi che sia. Ma bisogna aspettarsi ben presto nuovi lavori da questa grande mente del cinema italiano moderno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori