GIOVANNI FLORIS/ L’ex conduttore di Ballarò ospite da Fabio Fazio (Che tempo che fa, 15 gennaio 2017)

- La Redazione

Giovanni Floris, l’ex conduttore del programma televisivo Ballarò, è ospite nel salotto di Fabio Fazio in onda questa sera su Rai 3 (Che tempo che fa, 15 gennaio 2017)

Fabio_Fazio_R439
Fabio Fazio

Giovanni Floris ospite a Che tempo che fa: il giornalista si racconta a Fabio Fazio. Per la prima volta in assoluto l’ex conduttore di Ballarò accetta di essere intervistato: a Che tempo che fa Floris racconterà i dettagli inediti del suo lavoro, la fine dello storico programma Ballarò e i suoi nuovi impegni a Di martedì. Alla puntata di Che tempo che fa che andrà in onda questa sera, domenica 15 gennaio parteciperanno anche i ballerini di danza classica Roberto Bolle e la sua partner afroamericana Misty Copeland, il medico oncologo Alberto Mantovani e il cantante Nek. Come di consueto nello studio di Rai Tre accanto a Fabio Fazio ci saranno l’attrice comica Luciana Littizzetto e la soubrette svedese Filippa Lagerback. Dopo Che tempo che fa andrà in onda Che fuori tempo che fa: ospiti gli attori Edoardo Leo e Greta Scarano, i cantanti Irene Grandi e Nek, il giornalista Roberto Giacobbo, gli sportivi Enrico e Daniele Garozzo, la mitica Orietta Berti e il comico Vincenzo Salemme, spalleggiati in studio da Con Nino Frassica, Fabio Volo, Gigi Marzullo e Luciana Littizzetto. L’appuntamento è su Rai Tre domenica 15 gennaio a partire dalle 21.15. 

Floris ha di recente pubblicato Quella notte sono io, il suo terzo romanzo. Floris, giornalista, scrittore e conduttore televisivo, racconta la piaga del bullismo adolescenziale analizzandone i casi più clamorosi che hanno sconvolto la cronaca italiana. Sullo sfondo la storia di due donne e tre uomini che raccontano il loro passato e l’incidente dei tempi del liceo che cambiò per sempre le loro vite. In una delle presentazioni del volume e anche nell’ultima puntata del suo programma DiMartedì del 2016, Floris ha salutato Maurizio Crozza che come lui ha lasciato LA7: l’ex conduttore di Ballarò ha parlato del comico come di un genio e ha detto che sarà dura portare avanti la trasmissione senza le sue formidabili battute comiche. Floris ha poi commentato i 12 anni di Ballarò dicendo che si tratta di una testata autorevole, moderna, coraggiosa, di ispirazione pragmatica che ha creato un nuovo genere televisivo: il programma gli ha dato l’opportunità di cercare notizie, fare per davvero il lavoro di giornalista e un mestiere nuovo come quello del conduttore. 

Nato a Roma nel 1967, Giovanni Floris è un giornalista, uno scrittore, un autore e un presentatore televisivo: è sposato con Beatrice ed ha due figli, Valerio e Fabio ed è è laureato in Scienze politiche alla prestigiosa università Luiss di Roma. Ha condotto tutte le edizioni di Ballarò dal 2002 ma intanto ha anche scritto e pubblicato lavori e saggi sul costume e sulla società italiana. Ha lavorato anche al Giornale Radio Rai, al programma radiofonico Baobab su Radio 1, a Ballarò e alle trasmissioni televisive Diciannovequaranta, Dimartedì e Otto e mezzo su La7, sua rete di appartenenza. Ha pubblicato Il confine di Bonetti, edito da Feltrinelli e nel 2016 è uscito il suo secondo romanzo dal titolo La prima regola degli Shardana, sempre per Feltrinelli. Dal Il 22 settembre 2014 ha preso il posto della giornalista Lilli Gruber al timone di Otto e mezzo, dopo 12 anni di fila di Ballarò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori