SPACE COWBOYS/ Su Rete 4 il film con Clint Eastwood e Tommy Lee Jones

- La Redazione

Space Cowboys è il film che va in onda oggi, 16 gennaio 2017 su Rete 4. Il film è diretto ed interpretato da Clint Eastwood, che recita accanto a Tommy Lee Jones e Donald Sutherland

rete-4
Il film è in onda su Rete 4 in prima serata

Space Cowboys è il film che va in onda oggi, 16 gennaio 2017, su Rete 4. Si tratta di una pellicola di genere avventura – fantascienza, un film a stelle e strisce del 2000 per la regia del grande Clint Eastwood che ne è anche il principale protagonista. Il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti e sviluppati da Ken Kauffman e Howard Klausner. Nel cast oltre allo stesso regista, ci sono altri volti della Hollywood che conta: come Tommy Lee Jones, premio oscar per Il fuggitivo e indimenticato Agente K nella saga di Men in Black, Donald Sutherland che interpreta l’ex ingegnere Jerry O’Neill, James Garner e James Cromwell, che ricordiamo come perfido e spietato padre di Jack Bauer, nella serie tv 24.

Il film è ambientato negli anni cinquanta e narra le vicende del Progetto Dedalus, ed ossia del progetto che mirava a far arrivare gli uomini finalmente sulla Luna. Tuttavia, durante un volo sperimentale il pilota William Hawkins (Tommy Lee Jones) a causa di un proprio errore di manovra fa andare in frantumi la possibilità di andare sulla Luna poiché l’aereo rimane fortemente danneggiato. Il progetto Dedalus quindi è abbandonato con grande dispiacere di Hawk e del secondo dell’equipaggio, Frank Corvin (Clint Eastwood). Inoltre la nascita della Nasa esclude completamente i piloti perché sarà proprio la Nasa ad occuparsi della ricerca spaziale. Sono passati quaranta anni da quel giorno, i piloti sono ormai anziani, ma Frank viene a sapere che un satellite russo è uscito dall’orbita e potrebbe schiantarsi sulla Terra. Il pilota viene chiamato dalla NASA per cercare di riportare in orbita il satellite, tuttavia per dare il suo aiuto Frank pretende di richiamare anche i suoi vecchi colleghi. Avvisa quindi Tank Sullivan (James Garner), poi Jerry O’Neill (Donald Sutherland), infine Hawk. Tutti e tre accettano l’incarico, la squadra di piloto è di nuovo completa. I quattro vengono addestrati dalla NASA dimostrando di avere potenzialità enormi. Arrivato il giorno del lancio in orbita, i quattro piloti a bordo dello shuttle Dedalus giungono al satellite ma qui notano immediatamente che qualcosa non va. Non si tratta di un satellite di comunicazione, ma un satellite contenente missili nucleari pronti per essere lanciati. Uno dei giovani astronauti andati con loro inavvertitamente fa azionare il satellite rimanendo anche colpito, ma poiché Hawk ha un tumore al pancreas ed ha pochi mesi di vita decide di sacrificarsi spendendo il satellite in orbita evitando quindi una catastrofe. Nel frattempo Dedalus ha necessità di atterrare ma avendo troppi danni non può farlo. Per fortuna Frank riesce a salvare l’equipaggio con un atterraggio epocale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori