GREY’S ANATOMY 13/ Anticipazioni ultima puntata del 9 gennaio 2017: si torna in sala operatoria prima della pausa, quando tornerà la serie?

- La Redazione

Grey’s Anatomy 13, anticipazioni del 9 e 2 gennaio 2017, in prima Tv assoluta su Fox Life. Meredith rivivrà un ricordo legato a Derek; Richard dà una lezione ai propri medici

Greys_Anatomy_13_439
Grey's Anatomy 13, in prima Tv assoluta su Fox Life

Ed eccoci qui ancora con il fazzoletto in mano e pronti a dire addio all’amato medical drama targato ABC e Shonda Rhimes. Per Meredith e i suoi è arrivato il momento di mollare gli ormeggi e dedicarsi alla pausa di metà stagione che spetta a tutte le grandi serie americane. Una novità per Grey’s Anatomy su Sky visto che di solito la messa in onda non è così contemporanea con gli Usa e spesso i fan riescono ad evitare la lunga pausa. Quest’anno le cose andranno diversamente e con l’episodio in onda lunedì prossimo dovranno dire addio alla serie fino al prossimo marzo quando la bella Meredith sarà già tornata in onda anche negli Usa. Il prossimo 19 gennaio la serie andrà in onda su ABC negli Usa con l’episodio numero 10 della stagione numro 13, episodio che noi vedremo solo a marzo. 

Uno dei migliori episodi di Grey’s Anatomy è quello che sta in onda questa sera visto che su Fox Life andrà in scena un difficile gioco che riporterà in vita Derek. Il dottor Stranamore della serie firmata Shonda Rhimes è ancora uno dei protagonisti più amati della serie e questa sera lo rivedremo prendere vita proprio grazie ad un difficile socio con il quale Richard spingerà i suoi colleghi a dare un volto caro alla persona che stanno cercando di salvare. Le cose continueranno a complicarsi per i fan della serie perchè non solo potranno rivedere Derek questa sera ma la prossima settimana saranno alle prese con il midseason finale andato in onda negli Usa il mese scorso e che noi vedremo proprio lunedì prossimo su FoxLife. L’episodio dal titolo originale You Haven’t Done Nothin’ chiuderà questa prima parte della 13esima stagione che in Italia tornerà in onda il prossimo mese di marzo. Riuscirete a resistere fino a quel momento?

Un paziente sul tavolo: Meredith, Richard, Owen e la Edwards che operano, tutti insieme, per cercare di salvargli la vita. Sarà questo uno degli scenari che vedremo nell’ottavo appuntamento con Grey’s Anatomy 13, in programma stasera – lunedì 2 gennaio 2017 – sul piccolo schermo di Fox Life: Webber interrogherà Stephanie, chiedendole di ribadire tutto quello che sanno di lui. L’uomo non aveva documenti di identità, e non è nemmeno chiaro se è lui il responsabile dell’incidente che lo ha ridotto in quello stato o se si trovi dalla parte dell’innocenza. Sarà a quel punto che Richard proporrà ai colleghi, scatenando la rabbia di alcuni, di dare il nome di un proprio caro al paziente steso sul tavolo, in modo da mettere in campo tutti i tentativi possibili per arrivare a salvargli la vita. Sarà in quel momento che Meredith non potrà fare altro che immaginare Derek, il Dottor Stranamore che tutto il pubblico della serie di Shonda Rhimes ha pianto a lungo: clicca qui per vedere il video di Sneak Peek di Grey’s Anatomy 13×08, “La stanza dove tutto accade”.

Meredith, Richard e Owen – insieme alle loro delicate e allo stesso tempo difficili storie personali – saranno al centro dell’ottavo episodio con Grey’s Anatomy 13, dal titolo “La sala dove tutto accade”, che prenderà il via in prime time a partire dalle 21.00 su Fox Life. I tre chirurghi si troveranno insieme in sala operatoria, ad operare un paziente che è immediatamente entrato nel cuore di Webber: una prova non facile, che richiamerà ricordi dolorosi nella mente di ciascuno, e spingerà la Grey ad urlare per imporsi e fare in modo di riuscire a gestire quello che dovrebbe essere il suo campo operatorio. Mentre Hunt sarà pronto ad affermare che “il suo paziente sta lottando per la vita”, la Grey gli dovrà ricordare che non si tratta del suo paziente, mentre Richard chiederà di poter discutere le opzioni in campo, scatenando ancora la reazione di Meredith. Come andrà a finire? Clicca qui per vedere il video promo dell’ottava puntata di Grey’s Anatomy 13, “La sala dove tutto accade”.

Ottavo appuntamento con la tredicesima stagione di Grey’s Anatomy oggi, lunedì 2 gennaio 2017, sul piccolo schermo di Fox Life: le storyline di Meredith e Owen saranno nuovamente al centro dello show. In un’intervista che Shonda Rhimes ha rilasciato in esclusiva sulle pagine di Tvline, si è soffermata a rispondere ad alcuni quesiti interessanti, lasciano però nell’aria quell’alone di mistero che non farà altro che aumentare la curiosità del pubblico del medical drama. “Il viaggio di Meredith è sempre interessante e complesso” ha ammesso in merito alla relazione tra la Grey e Riggs “Ci sono tanti aspetti che vanno considerati, lei come donna, chirurgo, sorella e madre”. Per quanto riguarda quello che hanno affrontato e stanno affrontando Jackson e April, invece, Shoanda Rhimes ha sottolineato: “… abbiamo già avuto modo di vedere tutte le difficoltà che intercorrono tra i due. Quello che è positivo è vedere questi personaggi agire come degli adulti per il meglio della loro bambina. La cosa bella è che la genitorialità non ha nulla a che vedere con la loro storyline in questa stagione, più si va avanti e più le cose si faranno interessanti”.

Questa sera su Fox Life verrà trasmessa l’ottava puntata della tredicesima stagione di Grey’s Anatomy, durante il quale si scoprirà finalmente il volto della sorella di Hunt, che verrà interpretata da Bridget Regan. Il nome della donna sarà Megan, ma non tornerà in carne ed ossa tra le corsie del noto ospedale bensì apparirà ad Owen sotto forma di ricordo. Saranno proprio i ricordi al centro di questa emozionante puntata di Grey’s Anatomy che vedrà come sempre protagonisti Richard, Meredith, Owen e Stephanie. Meredith, Owen e Stephanie stanno operando un paziente sconosciuto di nome Jonh Doe che è arrivato al Grey Sloan dopo un incidente stradale di cui non si sa se è la vittima oppure il colpevole. In aiuto arriverà Webber mentre Meredith ed Owen non riescono a decidere come andrà l’operazione. Proprio Webber chiederà a tutti di fare un gioco ovvero smettere di trattare il paziente come uno sconosciuto ed attribuirgli invece un nome ed una storia tutta loro. Come andrà a finire?

Nella prima serata di oggi, lunedì 2 gennaio 2017, Fox Life trasmetterà un nuovo episodio di Grey’s Anatomy 13, in prima Tv assoluta. La puntata sarà la settima, dal titolo “La sala dove tutto accade“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: su ordine di Catherine (Debbie Allen), la Bailey (Chandra Wilson) invia un’email a tutti i medici con cui li avvisa dell’arrivo di un consulente, la dottoressa Eliza Minnick (Marika Dominczyk), che supervisionerà il lavoro di tutto lo staff. Alex (Justin Chambers) pensa che sia stata chiamata per ciò che ha fatto a DeLuca (Giacomo Gianniotti), mentre Ben (Jason George) crede che lo riguardi da vicino. Arizona (Jessica Capshaw) invece è sicura, perché non può essere sostituita da un altro specialista. Richard (James Pickens Jr.) non è felice della scelta della Bailey, dato che non l’ha informato della Minnick e le cose peggiorano quando scopre che ha richiesto di parlare agli specializzandi da sola. La Minnick infatti aiuta gli strutturati ad avere una relazione più efficiente con gli specializzandi, in modo che a quest’ultimi venga data la possibilità di operare nell’immediato e da soli. Richard cerca quindi di carpire invano qualche notizia da DeLuca, mentre Owen (Kevin McKidd) e Amelia (Caterina Scorsone) entrano in contrasto per un paziente che è caduto mentre stava eseguendo delle riparazioni. Intanto, la Minnick si presenta nella sala operatoria in cui sta lavorando Meredith (Ellen Pompeo) e propone che sia Ben ad eseguire un passaggio, incontrando l’ostilità del chirurgo. Meredith chiede infatti a Richard di disfarsi della Minnick entro breve. Maggie (Kelly McCreary) invece trova la lista della Minnick in cui sono presenti alcuni nomi dei medici, fra cui manca quello di Arizona. Maggie inizia a preoccuparsi perché il suo nome non è in cima alla lista, come di solito accade. Decide quindi di affrontarla di persona, ma travisa alcune sue parole. Richard invece annuncia alla Bailey che parlerà con la Minnick perché tutti i chirurghi si stanno lamentando, ma scopre che vuole sostituirlo. Le tensioni fra la consulente e Richard aumentano quando decide di far operare Leah (Tessa Ferrer) su una paziente, scontrandosi anche su Maggie. Il primario va in escandescenza quando la Minnick taglia appositamente un’arteria della paziente solo per spingere DeLuca ad agire. Dopo aver discusso per tutta la giornata, alla fine Amelia rivela ad Owen la verità: non vuole avere figli. Arizona invece aggredisce verbalmente la Minnick per via della famosa lista, ma scopre che si tratta solo un modo per ricordare i nomi dei chirurghi. In quel momento, April (Sarah Drew) confessa ad Avery (Jesse Williams) di essersi iscritta a Tinder per conoscere nuovi uomini ed è proprio l’ex marito a spingerla verso un nuovo appuntamento. Mentre Amelia chiede ospitalità a Meredith, la Minnick riferisce a Miranda che nel caso in cui accettasse il nuovo lavoro allo Sloan, lavorerà senza Richard.

Dopo diversi mesi d’attesa, Grey’s Anatomy 13 si prepara per rivelarci un tassello molto importante della vita di Owen. Abbiamo vissuto la sua crisi matrimoniale, dovuta allo scontro diretto con Amelia, ma che cosa comporterà al chirurgo? Owen rivedrà durante un’operazione la sorella Megan, affondando in un ricordo del periodo in cui lavoravano insieme al fronte. Intanto, Meredith dovrà fare i conti con ciò che prova realmente per Nathan, mentre affronta uno dei turni più duri della sua carriera. Dovrà infatti occuparsi di una paziente che Richard ha preso molto a cuore e che ha battezzato Gail. Mentre Owen è alle prese con la sorella, Meredith riceverà invece una visita immaginaria dal proprio passato: Derek.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori