CRISTINA NICOLINI/ Piatti tristi ma buoni, arriverà la svolta? (Masterchef Italia 6, oggi 26 gennaio 2017)

- La Redazione

Cristina Nicolini, è la concorrente del talent sulla cucina in onda stasera su Sky Uno. Riuscirà a conservare il suo grembiule e ad evitare l’eliminazione? (Masterchef 6, 26 gennaio 2017)

Masterchef_6_Giudici_Concorrenti_comunicato
MasterChef Italia 6

Una nuova puntata di MasterChef 6 andrà in onda questa sera su Sky Uno a partire dalle 21:15 e avrà tra i suoi protagonisti anche Cristina Nicolini, la tirocinante avvocato e notaio di San Marino. Ma come si è comportata la 26enne nel corso degli ultimi due episodi del talent culinario? Rispetto alla Mystery Box della scorsa puntata, caratterizzata dalla presenza di ingredienti “sex killer”, ovvero sapori e dall’odore molto forti, Cristina è riuscita a dare vita ad un piatto azzeccato per una cenetta romantica nel corso di 45 minuti. L’idea iniziale della Nicolini era quella di dare vita ad un involtino di aringa, ma il fatto che gli ingredienti non la convincessero abbastanza ha fatto sì che la sammarinese andasse in difficoltà. Nonostante questo Cristina è riuscita a venire a capo della situazione realizzando un piatto che ha lei stessa intitolato “Sandwich al San Pietro”. Il responso dei giudici? Ad assaggiarlo è stato Joe Bastianich, che con grande franchezza ha amesso:”Un po’ triste ma molto buono”. Meno affanni nel corso dell’esterna, dove Cristina si è ben distinta nella brigata rossa, vincitrice della prova ed esclusa dal Pressure Test. 

Oltre a Cristina Nicolini sono rimasti altri 13 aspiranti cuochi a contendersi il titolo di MasterChef della sesta edizione del programma culinario di Sky Uno. Ma cosa accadrà durante la punta di questa sera? Quali saranno i test pensati dai giudici per mettere alla prova le capacità di Cristina e degli altri concorrenti. Come filtra dalle anticipazioni fornite dal sito ufficiale del talent, si partirà da una Mistery Box che imporrà ai cuochi di fare a meno di un elemento che viene definito “fondamentale”. All’Invention Test assisteremo invece ad una prova di pasticceria, e in questo caso sarà divertente vedere come se la caverà Cristina. Una volta in esterna assisteremo invece ad una prova quanto mai originale visto che i concorrenti cucineranno all’Istituto Ciechi di Milano per 35 non vedenti. In qeusto caso l’impiattamento non avrà importanza, bisognerà concentrarsi soltanto sul gusto del piatto. Cristina Nicolini riuscirà a conservare il suo grembiule?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori