THE GOLDBERGS 3/ Anticipazioni puntata 26 gennaio 2017: Bev è un portafortuna? Murray non è d’accordo

The Goldbergs 3, anticipazioni del 26 gennaio 2017, in prima Tv assoluta su Joi. Barry è alle prese con il regalo di San Valentino, Jeff vuole fare una sorpresa a Erica, ma crea solo gaffes.

26.01.2017 - La Redazione
THE_GOLDBERGS_R439
The Goldbergs, in prima Tv su Joi

Nella prima serata di oggi, giovedì 26 gennaio 2017, Joi trasmetterà due nuovi episodi di The Goldbergs 3, in prima Tv assoluta. Saranno ll’13° ed il 14°, dal titolo “Giochi e sentimenti” e “San Valentino“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco cosa è successo la settimana scorsa: Barry (Troy Gentile) e Adam (Sean Giambrone) decidono di mettere in piedi un loro gruppo, imitando i loro idoli Beastie Boys. Intanto, Bev (Wendi McLendon-Covey) esprime il desiderio di avere una cucina nuova, ma Murray (Jeff Garlin) non è d’accordo. Quando la moglie gli fa notare che non ha simpatia per i cambiamenti, Murray afferma il contrario, lanciandole involontariamente una sfida. Travisando le parole di Erica (Hayley Orrantia), i due fratelli fanno delle audizioni per formare il loro gruppo, mentre Bev consegna una lista di cambiamenti al marito, unico requisito per evitare l’acquisto di una cucina nuova. Murray accetta di indossare i jeans, ma visto che non riesce a muoversi, ammette di essere un abitudinario. Bev però è costretta a demolire la cucina da sola, finendo poi per riaverla esattamente come prima. Dopo un debutto fallimentare di fronte a tutta la scuola, Barry ed Adam accettano l’offerta di Erica di farla entrare nel team, riuscendo ad ottenere il successo sperato. Anche Murray riesce a fare un piccolo cambiamento ed anche se si tratta di un solo vassoio girevole, per lui è un grande passo importante. Questo non vuol dire però che accetti di bere la nuova Coca Cola, in seguito al cambiamento della ricetta originale. E’ il momento del ballo della scuola, ma Emmy (Stephanie Katherine Grant) nota che nessuno la sta invitando. Per evitare che sia triste, Adam decide di offrirsi come suo accompagnatore, salvo scoprire che Dana (Natalie Alyn Lind) è tornata in città e che vuole andare al ballo con lui. Intanto, Bev è alle prese con la sua eterna competizione con i Kremp, mentre Erica e Barry si lanciano nel sostegno di una campagna sociale. Quando la madre scopre che l’evento avrà risonanza mediatica, decide di proporsi al posto del coach Mallor ( Bryan Callen) nell’organizzazione della giornata di beneficienza. Adam chiede consiglio a Pops (George Segal) per risolvere il problema del ballo ed il nonno gli suggerisce di uscire con entrambe le ragazze. Il suo piano di adottare il metoto usato nei più grandi telefilm tuttavia fallisce. Una volta ottenuto l’incarico, Bev si ritrova in panne perché ha annunciato l’arrivo di una celebrità, senza avere alcun vero candidato. Il piano di Adam invece fallisce quando sia Dana che Emmy scoprono le sue intenzioni, compromettendo l’evento di beneficienza di Bev. Dato che Erica e Barry si rifiutano di farla, la madre non ottiene la sua agognata foto. Grazie al consiglio di Murray invece, Adam riesce ad andare al ballo con entrambe le donne della sua vita.

Adam rimane affascinato da un gioco televisivo a premi e decide di partecipare convinto di conquistare il podio. Dato che l’affascinante Ben, il suo rivale no. 1, parteeciperà al quiz, decide di optare per avere Pops come partner al posto di Emmy. Intanto, Barry e Murray assistono alla partita della loro squadra preferita, ma la regola per Bev è di non avvicinarsi alla zona salotto perché porta sfortuna. Durante il match, Barry si accorge che in realtà porta fortuna e decide di averla al proprio fianco.

E’ il giorno di San Valentino e Barry è alla ricerca del regalo perfetto per Lainey. La fidanzata non vorrebbe nulla di speciale, ma inizia a cercare il modo di stupirla. Viene attirato alla fine da un brano di Lionel Richie, mentre Erica è il bersaglio preferito dalle frecce di Cupido di Jeff. Intanto, Murray spinge Adam a violare le regole e ad andare a vedere un film vietato per la sua età. Dato che il figlio non vuole farlo, lo minaccia di metterlo in punizione se non andrà a vedere Porkys. Bev però scopre tutto e si presenta nella sala cinematografica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori