PUPO/ Ospite nello studio di Silvia Toffanin: i commenti dei fan stranieri! (Verissimo, 28 gennaio 2017)

- La Redazione

Pupo, il noto cantante e conduttore italiano è tra gli ospiti di questa nuova puntata della trasmissione condotta da Silvia Toffanin: il singolo Pensiero Mio (Verissimo, 28 gennaio 2017)

pupo-enzo
Pupo

Tra i protagonisti della puntata di oggi di Verissimo c’è anche Enzo Ghinazzi, in arte Pupo. Nell’intervista con Silvia Toffanin, il cantante di “Gelato al cioccolato” ripercorrerà le tappe più importanti della sua carriera, ed è stato proprio il toscano ad annunciare tramite un post sulla sua pagina Facebook ad informare i suoi fan della partecipazione al programma di Canale 5. Non una novità per una celebrità come Pupo, ma ciò che impressione è la mole di commenti ricevuti da supporters provenienti da paesi diversi dall’Italia. Un’utente rumena, pur con qualche errore ortografico, sotto il post (che è possibile vedere cliccando qui) commenta:”Sei la mia muzica tanti bacii da romania”. Anche una fan polacca interviene:”Ciao Pupo. I like you. Thanks a lot”. Insomma, Pupo può stare tranquillo: i fan dell’Europa dell’est non lo faranno mai sentire solo.

Pupo sarà ospite quest’oggi di Verissimo. Recentemente il cantante toscano è stato protagonista di una polemica a distanza con i Pooh, storica band della musica italiana. A inizio anno, infatti, Ghinazzi su Twitter aveva scritto di essere andato a sentire un concerto dei Pooh, definiendo l’evento “un’operazione mediatica geniale, ma anche un grande bluff musicale. Comunque bravi, obiettivo colpito”. Parole che non sono passate inosservate sul social, specie dai fan dei Pooh, fino ad arrivare a Francesco Facchinetti, che, per difendere il padre, ha scritto: “Tu che sentenzi sui Pooh è come sentire cantare Dj Francesco alla Scala di Milano”. Tra i due c’è stato poi un chiarimento, perché Pupo non si aspettava di essere trattato così proprio da Francesco. Il quale da parte sua ha cercato di spiegare che stava solo scherzando. Pace fatta, insomma. Almeno così sembra. Forse Pupo oggi potrà dire a Silvia Toffanin se i rapporti sono tornati sereni.

Tra poche va in onda su Canale 5 un nuovo ed entusiasmante appuntamento con il rotocalco televisivo Verissimo condotto da Silvia Toffanin, che questa settimana accoglierà nel proprio salotto tantissimi ospiti tra cui il noto conduttore e cantante Enzo Ghinazzi in arte Pupo. Per l’artista toscano quest’ultimo periodo è stato particolarmente brillante con il suo ritorno nelle vesti di cantante capace di catturare l’attenzione da parte del pubblico. In particolare, sta facendo discutere tanto il suo ultimo lavoro discografico intitolato “Porno contro amore”. Un album dai ritmi e dalle melodie che ricorda tantissimo gli anni Ottanta e che peraltro si prefigge l’obiettivo di fare un tuffo in quest’ultimo periodo musicale. Il nuovo singolo estratto dall’album è intitolato “Pensiero mio” ed è stato scritto dallo stesso Enzo Ghinazzi con la collaborazione di Donatella Milani. I due autori sono dunque ritornati a collaborare dopo che tra la fine degli anni Settanta e gli inizi degli anni Ottanta diedero vita a veri e propri capolavori come Su di noi.

Enzo Ghinazzi è nato nel settembre del 1955 a Ponticino in provincia di Arezzo da padre postino e mamma casalinga. I suoi inizi nel mondo dello spettacolo lo vedono nelle vesti di autore emergente ed in particolare ha curato la scrittura nel 1975 del brano Ti scriverò. Nel 1976 decide di intraprendere anche la carriera di cantante trovando il successo due anni più tardi grazie ad una serie di pezzi che hanno un ottimo impatto sul pubblico come nel caso di Ciao, Forse e soprattutto Gelato al cioccolato quest’ultima scritta assieme a Cristiano Malgioglio. Nel 1980 prende parte per la prima volta al Festival di Sanremo con il brano Su di noi. È probabilmente il suo pezzo più famoso di sempre e tra l’altro viene inserito nel suo miglior album intitolato Più di prima, nel quale erano presenti tanti altri pezzi molto apprezzati come Firenze Santa Maria Novella. Gli anni Ottanta coincidono con un periodo particolarmente difficile per via di problemi legati al gioco d’azzardo. Nel 1992 torna a Sanremo con La mia preghiera. In carriera ha scritto anche tante altre canzoni di successo come Sarà perché ti amo poi affidata ai Ricchi e poveri. Negli anni Novanta ha inizio la sua carriera televisiva alla conduzione di importanti programmi come Buona Domenica, Domenica In, Affari tuoi, Reazione a catena – L’intesa vincente, I raccomandati e Felicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori