Giulio Base / L’attore e il precedente a Notti sul Ghiaccio (Isola dei Famosi 2017, prima puntata oggi 31 gennaio)

- La Redazione

Giulio Base è uno dei concorrenti del reality di Canale 5: nuova occasione di mettersi in gioco per il regista e attore, come se la caverà? (Isola dei Famosi 2017, prima puntata 31 gennaio)

isola2017_famosi_giulio_base
Giulio Base

Giulio Base è tra i protagonisti de L’Isola dei Famosi 2017 con la prima puntata che per problemi meteorologici è stata rimandata a stasera. Ieri un piccolo antipasto non ci ha dato la possibilità di vedere molto proprio Giulio Base che è finito col rimanere un po’ nascosto tra i suoi colleghi nel reality show di Canale 5. Non è la prima volta per Giulio Base questa infatti ha già svestito i panni dell’attore per prendere però parte a un talent show. L’abbiamo visto tra i protagonisti dell’edizione 2016 di Notti suil Ghiaccio. Certo era un programma molto diverso da L’Isola dei Famosi, ma quello ha già dimostrato come Giulio Base sia in grado di lavorare a trecentosessanta gradi nel mondo dello spettacolo. Vedremo come si presenterà stasera e se nei gruppi che si formeranno avrà un aspetto positivo o negativo. Di certo stasera lo sentiremo parlare di più di ieri quando a dire il vero è stato uno di quelli che si è visto di meno.

Questa sera, condizioni meteo permettendo, prenderà il via l’edizione 2017 dell’Isola dei famosi con i naufraghi che cercheranno di arrivare sull’isola. Tra di loro c’è anche il regista Giulio Base che nei quaranta minuti scarsi di trasmissione di ieri è apparso tra i meno provati con un sorriso costantemente stampato sul volto. In attesa di rivederlo in diretta sulle frequenze di Canale 5 vi segnaliamo come pochi giorni prima della partenza il noto regista italiano nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale, abbia detto la propria impressione sul caso Wanna Marchi – Stefania Nobile: “Conosco poco la storia giudiziaria e i loro trascorsi, ma mi pare che la levata di scudi sia stata tale che forse c’era da chiedersi come mai potessero partecipare. Credo che Mediaset abbia fatto la scelta giusta”.

Il temporale ha rovinato la prima puntata de L’Isola dei Famosi che prenderà ufficialmente il via questa sera su Canale 5. Giulio Base, nonostante le condizioni in cui riversavano i naufraghi, è sembrato sorridente quando Alessia Marcuzzi ha tentato i collegamenti da Cayo Paloma per sapere come se la passavano i concorrenti. L’attore è sembrato molto tranquillo, almeno rispetto ai suoi compagni di squadra che si sono lamentati per la condizione e soprattutto per il fatto di essere completamente bagnati da ventiquattro ore. Giulio Base prima della partenza ha fatto capire di non essere un tipo incline alle polemiche e di avere il totale appoggio di moglie e figli: questo atteggiamento positivo potrebbe portarlo lontano, anche in ragione della sua disponibilità. Vedremo dunque come se la caverà Base a partire da stasera, 31 gennaio 2017, con la VERA prima puntata de L’Isola dei Famosi 2017.

Il piccolo e il grande schermo sono il pane quotidiano di Giulio Base, uno dei concorrenti in gara alla dodicesima edizione del reality show di Canale 5, L’isola dei Famosi 2017. Malgrado il suo nome non sia effettivamente così noto, si tratta di un personaggio che ha alle spalle una carriera longeva e costellata di successi: è sia regista che attore e nutre un amore incondizionato nei confronti del cinema, passione che ha trasformato in lavoro sin da quando era solo un giovanotto di ventisei anni con una valigia piena di sogni. Si è diplomato alla Bottega Teatrale di Firenze, all’epoca diretta dal grandissimo Vittorio Gassman, e ha conseguito alla Sapienza di Roma la laurea in Storia del cinema. Il suo debutto a teatro risale agli anni Novanta, quando proprio Gassman gli offrì un ruolo nello spettacolo Misteri di San Pietroburgo. Da quel momento la strada fu in discesa: Giulio Base ha lavorato, in qualità di protagonista o di regista, a seconda dei casi, al fianco di attori di spessore del calibro di Michele Placido, Gianmarco Tognazzi, Kim Rossi Stuart, Terence Hill, Claudio Amendola e Francesco Pannofino. Oggi ha cinquantadue anni e decine di film all’attivo. Al momento, nello specifico, cura la regia e le riprese del seguitissimo Don Matteo, ma ha deciso di rimettersi in gioco e di lasciare per un po’ la macchina da presa per lanciarsi in un’esperienza completamente nuova. È sposato da poco più di quindici anni con Tiziana Rocca, pr molto nota nel mondo dello spettacolo, e ha tre figli. Ha avuto, in passato, una storia con un’altra showgirl famosissima, la splendida Anna Falchi.

Malgrado un curriculum così consistente e apparentemente brillante, Giulio Base non si dice pienamente soddisfatto della sua carriera. Raccontandosi a Panorama ha confessato, di recente, che “da grande” avrebbe voluto fare l’attore più che il regista. Ed ha ammesso, non senza un pizzico di rammarico, di non aver avuto molta fortuna in questo senso. È per farsi notare, probabilmente, che ha dunque deciso di prendersi una pausa dal set per partire alla volta dell’Honduras, dove si batterà fino allo stremo per accaparrarsi il titolo di naufrago modello. Ma che concorrente sarà Giulio Base? Sincero, innanzitutto, perché le liti e le polemiche non fanno parte del suo essere. E combattivo, assicura, perché spinto dalla voglia di mettersi in mostra e d’invertire la rotta. Sempre nel corso dell’intervista ha ammesso di voler spingere al massimo l’acceleratore, perché riconduce il suo fallimento in qualità di attore al fatto di non aver mai pigiato quel pedale. Una cosa, anticipa, gli mancherà tanto: il suo smartphone. Il regista del film Il pretore ne fa, in effetti, un uso smisurato, al punto tale da essere diventato uno dei personaggi più seguiti dagli utenti del social Periscope. Ma promette d’imparare a farne a meno per poter così coltivare i rapporti coi suoi compagni di avventura.

L’esperienza, al di là dell’assenza dello smartphone, sembra intimorirlo un po’, ma non così tanto da dissuaderlo dal partecipare. Giulio Base non è certo un tipo che si scoraggia facilmente, anzi. Dopo aver scambiato quattro chiacchiere con alcuni dei naufraghi che hanno gareggiato alle edizioni precedenti dell’Isola dei famosi, si dice ancor più desideroso di lanciarsi a capofitto in questa nuova sfida che la vita gli ha riservato. Gli ex concorrenti gli hanno confessato che la vita in Honduras è peggio di quanto si possa immaginare e che tutto quello che si vede in tv è vero. Vedremo, allora, come se la caverà Giulio. Riuscirà davvero a dimostrare ai telespettatori che non sarà uno stomaco che brontola o la puntura di un mosquito a frenare la sua voglia di riscatto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori