Gotham 2 / Anticipazioni puntate 7 febbraio e 31 gennaio: Gilzean si sacrifica per Pinguino?

- La Redazione

Gotham 2, anticipazioni puntate 7 febbraio e 31 gennaio 2017, su Italia 1 in prima Tv. I fratelli Galavan rubano un ordigno dalla Wayne Enterprises; Selina rivede Brigit, un’amica

GOTHAM_Cast_R439_new
Gotham 2, in prima Tv su Italia 1

Ottimi risultati per Gotham 2 che anche in seconda/terza serata sta portando a casa numeri da capogiro con ascolti tv che si aggirano intorno al 6% e che spesso sfiorano addirittura il 7. La storia di Jim Gordon raccontata da Fox e dal genio Bruno Heller ha colto nel segno e non solo per il pubblico americano ma anche per quello italiano che martedì 7 febbraio potrà assistere alla puntata numero 6 dal titolo Firefly. L’ascesa di Galavan continua ma qualcuno sembra pronto a fermarlo. Theo ha nelle mani la madre di Pinguino ma Gilzean sembra pronto ad infiltrarsi per scoprire dove si trova la donna. Le cose non vanno come previsto e l’uomo viene ucciso mentre Gordon chiede aiuto a Selina per rintracciare il piromane che ha ucciso Garrett.

Il quinto episodio di Gotham 2 aprirà le scene con Cobblepot e Butch, che porteranno a casa di Galavan una cassa pronta a rivelare un fresco, e appena rapito, Sid Buderslaw. La puntata, dal titolo “Scarificazione”, verrà trasmessa sul piccolo schermo di Italia 1 proprio oggi, 31 gennaio 2017, a partire dalle 23.50: la Task Force creata da Barnes, che vede Jim Gordon come vice, agirà nei pressi di un posto dove Il Pinguino ricicla del denaro sporco, anche se per poco i due protagonisti non rimarranno uccisi da una granata. Galavan, in seguito, farà capolino tra i corridoi della polizia di Gotham City, offrendo il suo supporto alla caccia dei criminali in cambio dell’appoggio del dipartimento per la sua campagna elettorale. Il no di Jim sarà secco: polizia e politica non sono mai andate molto d’accordo. Succederà qualcosa che spingerà però Gordon a cambiare idea…

Galavan a caccia di vendetta, perchè? Sarà la puntata in onda oggi, 31 gennaio, su Italia 1 a rivelare la verità sul nuovo villain che sta facendo andare in tilt Gordon e Gotham City. Dopo la sua ultima mossa, Galavan punta dritto dritto alla poltrona di sindaco ma le sue motivazioni sono da rintracciare lontano nel tempo quando, 200 anni fa, i Galavan non si chiamavano così. In realtà il nuovo villain è discendente dei Dumas, famiglia nota e di spicco a Gotham fino a che i Wayne non li cacciarono via. Adesso nel suo futuro c’è solo voglia di vendetta e distruzione per quella città che ha assistito inerme a quello che è successo. Qual è l’obiettivo di Theo? Bruce Wayne, ovvio. I due arriveranno allo scontro finale? Il promo non mostra un faccia a faccia con il giovane della famiglia Wayne ma fa vedere alcune delle nuove azioni messe in gioco da Theo. Ecco qui il promo dell’episodio.

Nella prima serata di oggi, martedì 31 gennaio 2017, Italia 1 trasmetterà un nuovo episodio di Gotham 2, in prima Tv aper le reti in chiaro. Sarà il quinto, dal titolo “Scarificazione“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: alla NYPD arriva il nuovo capo, Nathaniel Barnes (Michael Chiklis), che decide di concludere una volta per tutte la corruzione che dilaga all’interno del dipartimento. Ha scoperto infatti che molti poliziotti agiscono solo dietro compenso e di procedere con i primi licenziamenti. Decide poi di assumere alcune reclute, le più brillanti dell’Accademia, per formare una task force che venga guidata da Gordon (Ben McKenzie). Dato che il Sindaco James (Richard Kind) non dà ancora alcun segnale di dove si trovi, gli unici due Consiglieri che potrebbero aspirare a quella carica iniziano ad avviare le rispettive campagne. Theo Galavan (James Frain) invece annuncia ai Maniax che la sua intenzione è diventare Sindaco della città, motivo per cui sia la Caulfield (Saundra Santiago) che Hobbs (Michael Mulheren) dovranno morire. Per mandare avanti il suo piano, ordina che la madre di Oswald (Robin Lord Taylor) venga rapita, in modo da obbligarlo a mettere in atto i due omicidi. Tuttavia, l’operazione riuscirà solo per metà, dato che Hobbs riuscirà a sopravvivere grazie all’intervento della task force. Nel frattempo, Selina (Camren Bicondova) cerca in tutti i modi di avvicinarsi a Bruce (David Mazouz), ma Alfred (Sean Pertwee) ritiene che non sia una degna amica per il ragazzo e la allontana dalla villa dei Wayne. Bruce decide di incontrare in seguito Galavan ed in quest’occasione conosce la nipote, Silver St. Cloud (Natalie Alyn Lind), di cui rimane subito affascinato. Edward (Cory Michael Smith) invece decide di fare un passo avanti con Kristen (Chelsea Spack) e la invita a cena, riuscendo poi a consumare una notte di passione. Il giorno seguente, Gordon decide di affrontare apertamente Oswald riguardo ai suoi ultimi interventi, ma il criminale è sotto pressione e invece di confessargli la verità, preferisce minacciarlo di rivelare ciò che è accaduto in passato. Barnes invece inizia a stringere il cappio intorno ad Oswald, fino a che non ottiene le prove per poterlo arrestare ed ordina la sua cattura alla task force.

Theo e Tabitha ordinano ad Oswald di rapire Sid Bunderslaw, in modo che possano sfruttare il suo occhio per bypassare al sistema di sicurezza della Wayne Enterprises. Butch chiede intanto a Selina di aiutarlo ad avere l’aiuto dei fratelli Pike, un gruppo di ragazzi che mette in atto i loro crimini grazie all’uso del fuoco in svariate forme. Qui la ragazza rivede Brigit, una sua vecchia amica che in passato l’ha aiutata e che ora è ridotta ad essere la schiava dei fratelli. Nel frattempo, la task force irrompe in due punti cruciali della criminalità organizzata di Gotham, dove Gordon sorprende uno dei fratelli Pike e lo uccide. I sopravvissuti sono quindi costretti a reclutare Brigit per portare a termine la missione data da Galavan. Prelevato il pugnale, Selina riesce a fare delle ricerche sull’oggetto prima di consegnarlo a Butch, scoprendo che si rifà ad un’epoca antica in cui Caleb Dumas, uno dei rampolli della famiglia fondatrice della città, subì l’amputazione di un braccio per via del suo intreccio amoroso con Celestine Wayne, progenitrice di Bruce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori