Z NATION 3/ Anticipazioni puntata 4 gennaio 2017: Addy e Doc a difesa del Presidente?

- La Redazione

Z Nation 3, anticipazioni del 4 gennaio 2017, in prima Tv assoluta su AXN Sci Fi. Addy e Doc scoprono che Sketchy e Skeezy hanno truffato la città spacciandosi per Presidente e Segretario

znation_facebook
Z Nation 3, in prima Tv assoluta su AXN Sci Fi

Nella prima serata di oggi, mercoledì 4 gennaio 2017, AXN Sci-fi trasmetterà un nuovo episodio di Z Nation 3, in prima Tv assoluta. La puntata sarà l’ottava, dal titolo “Election Day“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: Murphy (Keith Allan) prosegue la sua missione come leader della comunità, ma si tiene alla larga dall’entrare in contatto con gli esseri umani. Ha inoltre stabilito una routine per la somministrazione del vaccino, decidendo di tenere la cura tutta per sé. Nel frattempo, 10k (Nat Zang) continua a fare degli incubi in cui affronta Murphy ed infine lo morde. Il ragazzo e Doc (Russell Hodgkinson) hanno ormai raggiunto Warren (Kellita Smith) e gli altri e li hanno informati del piano di Murphy, indicando Spokane come base del suo regno. Intanto, The Man (Joseph Gatt) accede al campo con l’obbiettivo di colpire Murphy, mentre faccia blu vaglia diverse palette di colore per ridipingere la stanza di Lucy. 10k rivela al gruppo che la Merch (Lisa Coronado) si trova sotto l’influenza dell’ex amico, non sapendo che in realtà la dottoressa è morta. Incappano poi in una delle vittime di Mano Rossa, un uomo ucciso perché aveva cercato di rubare un furgone. Dopo aver ripulito il posto, assistono al passaggio di uno dei mezzi promozionali con cui Murphy attira le persone al suo campo. Nel frattempo, gli uomini di Murphy organizzano il prossimo step del reclutamento. The Man viene introdotto a faccia blu con un nome fittizio, ma è già stato scoperto. Il criminale rivela tuttavia di non lavorare più per lo stesso gruppo di prima e di voler solo far parte di una comunità, in cui sfruttare tutte le proprie competenze. Gli chiede poi di metterlo alla prova e viene incaricato di trovare dei cervelli per la sua ricerca. The Man uccide in pochi secondi uno dei suoi uomini e gli offre il suo cervello, dimostrando ciò di cui sta parlando. Gli rivela in seguito che esiste un’altra comunità in cui il Messia, come viene considerato, è ormai in fin di vita e solo lui può aiutarlo. Murphy vuole tuttavia avere prima la prova della sua fedeltà e gli richiede di mangiare un po’ del cervello che gli ha offerto, rimanendo stupito nel vederglielo finire tutto all’istante. Dopo averlo inviato a cercarne altri, chiede conferma a Will (Aaron Trainor) sul vaccino che ha fatto al sicaro, non sapendo che ha sostituito il suo braccio con quello di uno zombie ed ha finto anche di mangiare il cervello. Alla base, Cittazino Z (DJ Qualls) cerca di ripristinare il generatore di corrente, con l’aiuto dei parenti di Kaya (Ramona Young), riuscendo nell’intento. Mentre il gruppo di Warren organizza il piano contro Murphy, The Man realizza l’esistenza di Lucy (Bea Corley), distrae poi il padre e gli punta una pistola contro il collo. Dopo averlo portato dalla bambina, The Man realizza che si tratta solo di una ragazzina che è stata morsa e viene legato perché sveli per chi lavora in realtà. Al ritorno dai festeggiamenti, Murphy scopre tuttavia che l’uomo è riuscito a fuggire, preferendo tagliarsi una mano.

Addy e Doc cercano di raggiungere il Sud Dakota, ma sono costretti a fermarsi a causa di un problema all’auto. Chiedono quindi un passaggio fino alla prossima città a quello che sembra essere un corteo presidenziale. Scoprono che all’interno della lussuosa limousine ci sono Sketchy ee Skeezy, i due artisti sopravvissuti grazie ai loro imbrogli e ad una buona dose di fortuna. Il problema è che Sketchy ha esagerato ed ha finto di essere il Presidente degli Stati Uniti, mentre il suo socio è stato presentato come il suo consulente spirituale, Wendall Lincoln Jefferson. Andando di città in città, hanno costruito un muro gigante in grado di tenere gli zombie alla lontana dalle zone più popolate. Addy e Doc decidono quindi di accompagnarli per un breve tragitto, anche se entrambi concordano che vogliono rimanere al di fuori della politica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori