RECTIFY 3/ Anticipazioni puntata del 6 gennaio 2017: al via la nuova stagione con Aden Young: Daniel patteggerà!

- La Redazione

Rectify 3, anticipazioni puntata del 6 gennaio 2017, in prima Tv su Sky Atlantic. Teddy scopre che Daniel sta frequentando la moglie e riferisce al padre ciò che gli ha fatto in preceenza. 

rectify_facebook
Rectify 3, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

Dopo diversi mesi di attesa, al via nella seconda serata di Sky Atlantic di oggi, venerdì 6 gennaio 2017, la serie drama Rectify 3, in prima Tv assoluta. Andrà in onda il primo episodio, intitolato “Partenze“, in cui rivedremo il protagonista Daniel Holden, interpretato dall’attore Aden Young. Nelle precedenti stagioni abbiamo vissuto al fianco del personaggio principale e della sua famiglia, il ritorno di Daniel alla realtà, in seguito alla condanna per omicidio che lo ha rinchiuso in carcere per diversi anni. Ciò che gli è accaduto non ha avuto delle conseguenze solo su Holden, ma anche su tutti i suoi familiari, anche quelli più distanti come Ted, alias dell’attore Clayne Crawford. Con grande sorpresa di quest’ultimo, il suo rivale non ritornerà in carcere, preferendo accettare il patteggiamento offerto dal Procuratore. Sarà proprio questo il centro della trama di questo terzo atto, lungo un excursus che sonderà i 30 giorni che Daniel ha a disposizione per lasciare la città e trasferirsi altrove. Potrà quindi riniziare la sua nuova vita, lontano da tutto e da tutti, ma il problema maggiore per l’ex detenuto, come abbiamo visto, riguarda proprio cosa fare. Perso in un limbo da cui non sa come uscire, sarà troppo occupato nei propri pensieri per accorgerci di ciò che accadrà a tutte le persone più vicine. Primo fra tutti proprio Ted, che non accetterà la relazione fra l’ex moglie Tawney, interpretata dall’attrice Adelaide Clemens, ed il suo arcinemico. Crisi anche nel matrimonio fra Janet, alias dell’attrice J. Smith-Cameron ed il marito Ted Senior, ovvero Bruce McKinnon, a causa delle precedenti azioni che Daniel ha compiuto contro Ted e che quest’ultimo non si frenerà dal rivelare al padre. Ancora una volta lo show creato da Ray McKinnon per l’emittente americana Sundance Tv, promette di mettere in scena uno spaccato realistico e drammatico. Per rimanere aggiornati su curiosità, informazioni e video su Rectity 3, basterà collegarsi alla pagina Facebook ufficiale dello show, disponibile a questo indirizzo.

Daggett riferisce a Teddy che Daniel ha accettato il patteggiamento, nonostante il Senatore Folkes abbia cercato di opporsi. L’ex detenuto ha quindi 30 giorni di tempo per risolvere tutte le situazioni in sospeso ed è troppo tardi per proseguire con la denuncia, anche se Ted non ne ha mai avuta alcuna intenzione. Durante una cena, Teddy rivela a Daniel che la moglie ha avuto un aborto spontaneo ed in seguito di stare lontano da Tawney, pena la diffusione del crimine nei suoi confronti. Intanto, Daggett ed il Procuratore indagano sulla morte di George, sospettando che possa trattarsi di un suicidio. Hanno tuttavia bisogno della pistola, non ripescata dal lago. Più tardi, Ted Senior suggerisce a Daniel di confessare il proprio misfatto alla madre e che dovrebbe vivere altrove anche per il tempo che gli rimane da trascorrere in Georgia. Tawney invece riceve il consiglio da un’amica di rivolgersi ad un consulente matrimoniale a causa dell’aborto, mentre Janet scopre dei problemi coniugali fra la donna e Teddy solo una volta raggiunta la casa della coppia. Mentre alla tavola calda il Senatore Foulkes viene colpito da un ictus, Amantha scopre di poter mantenere il posto di lavoro, nonostante il rientro della persona che sta sostituendo, se ha già avuto un ruolo di manager in precedenza. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori