ASPIRANTE VEDOVO/ Su Rai 1 il film con Luciana Littizzetto: tutte le curiosità (oggi, 1 ottobre 2017)

- Cinzia Costa

Asprirante vedovo, il film in onda su Rai 1 oggi, domenica 1 ottobre 2017. Nel cast: Luciana Littizzetto, Fabio De Luigi e Alessandro Besentini, alla regia Massimo Venier. Il dettaglio.

aspirante_vedovo_film
il film commedia in prima serata su Rai Movie

LE CURIOSITA’ DELLA PELLICOLA

Una pellicola di genere commedia che è stata diretta da massimo Venier che si è ocupato anche della sceneggiatura. Il film è stato prodotto in Italia nel 2013 con la durata di 85 minuti circa. Tra gli attori che hanno preso parte alle riprese di questo film è presente anche Francesco Bardi. Si tratta di un artista nato a Legnago nel mese di dicembre del 1982 e noto anche per essere il nipote dell’attore napoletano Silvio Orlando. Il primo film a cui ha preso parte risale al 2006 all’età di 14 anni, si trattava della pellicola Ma che ci faccio qui diretta da Francesco Amato. Nel 2008 ha avuto la possibilità di collaborare con Paolo Virzì nell’ambito del film Tutta la vita davanti, mentre l’anno successivo ha avuto una prima esperienza con Massimo Venier con il film Generazione 1000 euro al fianco di attori come Alessandro Tiberi, Valentina Lodovini, Paolo Villaggio e Carolina Crescentini. Tra le altre pellicole impossibile non citare Io & Marilyn di Leonardo Pieraccioni, Habemus Papam di Nanni Moretti, Benvenuti al Nord di Luca Miniero e Mia madre sempre di Moretti. In televisione ha recitato in Padri e figli, Sui tuoi passi e Un matrimonio.

NEL CAST LUCIANA LITTIZZETTO E FABIO DE LUIGI

Aspirante vedovo, il film in onda su Rai 1 oggi, domenica 1 ottobre 2017 alle ore 16.05. Una pellicola di genere commedia italiana che è stata realizzata da Rai Cinenma in collaborazione con la IBC Movie nel 2013, è il remake di una celebre pellicola del 1959, Il vedovo, diretta dal grande Dino Risi. Questo film è stato diretto dal regista Massimo Venier con soggetto naturalmente tratto dalla versione del 1959 che portava le firme anche di Rodolfo Sonego e Fabio Carpi mentre la sceneggiatura è stata rivista dallo stesso regista con l’ausilio di Ugo Chiti, Massimo Pellegrini e Piero Guerrera. Le musiche sono di Stefano Caprioli, i costumi indossati sul set dagli interpreti sono di Maria Stile Ambruzzi e il montaggio è stato eseguito da Claudio Di Mauro. Nel cast figurano Luciana Littizzetto, Fabio De Luigi, Alessandro Besentini, Francesco Brando, Bebo Storti e Roberto Citran. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

ASPIRANTE VEDOVO, LA TRAMA DEL FILM

In questa pellicola viene narrata la storia di un imprenditore di nome Alberto Nardi (Fabio De Luigi) che oramai si trova in una fase di declino essendo ridotto al fallimento. La sua fortuna però è stata aver preso in moglie una ricca industriale di nome Susanna Almiraghi (Luciana Littizzetto). Tuttavia, man mano che il loro matrimonio è andato avanti sono sorti dei grossi problemi, prima di tutto sia Alberto che la stessa Susanna si sono resi conto che in fondo ciascuno non ama l’altro e che soprattutto Alberto è molto dipendente da Susanna economicamente. Tutta questa situazione, ha fatto in qualche modo ricredere Susanna la quale si è convinta sempre più come sposarsi con Alberto sia stato il più grosso sbaglio della sua vita. Alberto dal canto suo nutre un odio profondo verso sua moglie tanto che in cuor suo vorrebbe vederla morta o quanto meno divorziata. Tuttavia Susanna non è affatto intenzionata a divorziare da lui soprattutto preoccupata del grande mantenimento che dovrebbe dargli. Un giorno Alberto pensa che il destino per una volta è dalla sua parte. Sua moglie Susanna sembra essere rimasta vittima di un terribile incidente aereo. Alberto non può credere di essere diventato finalmente tanto ricco nonché proprietario assoluto di tutto il patrimonio di sua moglie. Ma questa felice convinzione ha le ore contate, in breve tempo infatti Susanna fa sapere a tutti di non essere mai salita sull’aereo che è poi precipitato e pertanto si è salvata. Questa notizia manda in crisi Alberto che a questo punto decide di agire per cercare di togliere di mezzo in qualche modo sua moglie. A causa però di un malinteso è lo stesso Alberto a rimetterci finendo su di una sedia a rotelle. Tuttavia, Alberto fa solo credere a sua moglie di essere diventato disabile in realtà continua la sua strategia per uccidere Susanna. Ma mentre cerca di buttare Susanna dalla terrazza di un palazzo, cade lui stesso. Susanna tuttavia sembra disperata dalla morte del marito che va a trovare sovente al cimitero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori