DUE FRATELLI/ Su Italia 1 il film con Guy Pearce e Freddie Highmore: le curiosità (oggi, 1 ottobre 2017)

- Cinzia Costa

Due fratelli, il film in onda su Italia 1 oggi, domenica 1 ottobre 2017. Nel cast: Guy Pearce, Freddie Highmore e Jean Claude Dreyfus. La trama del film nel dettaglio.

due_fratelli_film_1
il film d'avventura nel primo pomeriggio di Italia 1

LE CURIOSITA’

Una pellicola d’avventura e drammatica che è stata diretta e sceneggiata da Jean-Jacques Annaud in collaborazione con Alain Eberts, la casa di produzione che ha finanziato il progetto è la Pathè e la direzione della fotografia è stata curata da Jean-Marie Dreujou, il montaggio è stato realizzato da Noelle Boisson con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Stephen Warbeck. La pellicola è stata prodotta in Francia e nel Regno Unito nel 2004 e la sua durata è di 105 minuti. Il film è stato girato in diverse location di grande attrattiva come Bangkok, Phnom Penh in Cambogia e nella splendida città di Parigi. Ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui il più prestigioso è il Premio Cesar per il Miglior montaggio assegnato a Noelle Boisson. Tra gli attori presenti nel cast figura anche l’interprete francese Jean Claude Dreyfus nato a Parigi nel 1946. Un artista molto apprezzato in patria anche e soprattutto nelle vesti di comico e che ha fatto parte di diversi film che hanno ottenuto un certo successo anche a livello internazionale. Nel 1987 è stato richiesto dal regista Patrice Leconte per recitare nel film Tandem mentre nel 1991 è stato uno dei volti della pellicola Delicatessen. Tra gli altri film ricordiamo Alexandra, Bonsoir di Jean Pierre Mocky, La città perduta di Marc Caro e Monsieur Max.

NEL CAST GUY PEARCE

Due fratelli, il film in onda su Italia 1 oggi, domenica 1 ottobre 2017 alle ore 14.15. Una pellicola di genere avventura e drammatica con il titolo originale Deux Freres / Two Brothers. La pellicola è stata prodotta nel 2004 dalla casa cinematografica della Pathè per la regia di Jean Jacques Annaud che ne ha anche scritto il soggetto e la sceneggiatura assieme ad Alain Godard. Il montaggio è stato realizzato da Noelle Boisson, le musiche della colonna sonora sono state composte da Stephen Warbeck mentre il direttore della fotografia è Jean Marie Dreujou. Nel cast sono presenti Guy Pearce, Freddie Highmore, Jean Claude Dreyfus e Philippine Leroy Beaulieu. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

DUE FRATELLI, LA TRAMA DEL FILM

Il film è ambientato negli anni 20 in Cambogia e precisamente ad Angkor. Qui tra le rovine di un vecchio e antico tempio hanno trovato la propria dimora due piccoli cuccioli di tigre a cui è stato dato il nome di Sangha e Kumal. Questi due piccoli tigrotti appena venuti alla luce sono stati sottratti ai loro genitori e sono quindi cresciuti da soli provvedendo a se stessi e cercando in tutti i modi di sopravvivere. In questi anni Kumal e Sangha hanno sviluppato dei caratteri molto contrastanti, il piccolo Sangha sembra più timido ed intimorito dalla vita mentre Kumal è un cucciolo di tigre più aggressivo e spericolato. I due tigrotti vivono spensierati nella natura tra le splendide rovine del tempio che hanno fatto loro da habitat per tutti questi anni. Tutto procede per il meglio ma qualcosa sta per incombere su di loro, un qualcosa che cambierà per sempre le loro vite. Un giorno il destino mette sulla loro strada un cacciatore proveniente da occidente che in qualche modo non ha buone intenzioni ne nei loro confronti ne del magnifico posto in cui abitano. Il cacciatore infatti è intenzionato a saccheggiare le statue sacre che sono contenute tra le rovine del tempio. La cosa peggiore per i due tigrotti è legata al fatto che il cattivo cacciatore ha messo gli occhi su di loro e vuole cambiare per sempre il loro destino. Infatti, nonostante Kumal e Sangha provano ad opporre resistenza, il cacciatore deciderà di inserire Kumal all’interno di un circo mentre Sangha finirà sotto le attenzioni di un principe alquanto cinico e sadico che lo farà addestrare per tenere combattimenti al solo scopo di divertirsi e trascorrere alcune ore secondo il suo parere in maniera piacevole. È proprio a causa di questi combattimenti che i due tigrotti finiranno a scontrarsi in un’arena gremita di persone in quello che sarà uno scontro mortale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori