RENATO POZZETTO/ L’attore ricorda Paolo Villaggio: filmati inediti e aneddoti (Domenica Live)

- Emanuela Longo

Renato Pozzetto oggi ospite da Barbara d’Urso nella nuova puntata di Domenica Live: il ricordo dell’amico e collega Paolo Villaggio e la sua lunga carriera artistica.

Renato_Pozzetto
Renato Pozzetto

Prosegue lo spazio di Domenica Live dedicato al ricordo del compianto attore Paolo Villaggio e dopo i suoi figli, oggi la trasmissione di Canale 5 accoglierà uno degli attori che più di tutti ha conosciuto artisticamente e non solo il noto interprete scomparso nei mesi scorsi: Renato Pozzetto. Attraverso una serie di filmati inediti ed il racconto di alcuni aneddoti divertentissimi, il protagonista del film “Il ragazzo di campagna” delineerà una nuova immagine di Villaggio, l’ex Fantozzi che continua a mancare ad intere generazioni. Anche lui, lo scorso luglio, ha voluto salutare per l’ultima volta l’amico e collega e lo ha fatto con poche ma toccanti parole: “Ciao Paolo, ci vediamo là, salutami gli altri”. Una frase sintetica ma importante che Pozzetto aveva affidato al Corriere della Sera. I due avevano recitato insieme in una lunghissima serie di pellicole come Tre tigri contro tre tigri e Di che segno sei, ma anche Roba da ricchi e Grandi magazzini, prima di arrivare al filone delle Comiche, tutto da ridere.

LA SUA LUNGA FILMOGRAFIA CULT

Attore, cabarettista ma anche cantante: è lunghissima la carriera artistica di Renato Pozzetto che oggi ripercorrerà insieme a Barbara d’Urso ed a tutti i telespettatori di Domenica Live con un’intervista intima e, sicuramente, ricca di momenti comici, come i tanti personaggi che ha interpretato. La sua filmografia è infinita, sebbene vi siano alcune pellicole che resteranno nell’immaginario degli italiani come vera espressione della comicità di Renato Pozzetto. Come non ricordare La patata bollente del 1979? C’è poi Mia moglie è una strega con Eleonora Giorgia, Nessuno è perfetto con Ornella Muti e La casa stregata con Gloria Guida, tutte donne che con ogni probabilità ricorderà oggi nel corso della lunga intervista che lo vedrà protagonista. Il ragazzo di campagna però, resta uno dei suoi film più celebri divenuto cult, tanto da rivivere di recente tra gli abitanti e suoi fan di Carbonara al Ticino (Pavia) che nei giorni scorsi avevano organizzato una cena a tema. L’attore, infatti, li ha voluti incontrare a sorpresa concedendosi in qualche selfie e fermandosi con loro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori