Fabrizio Del Noce critica Benedetta Parodi / Parole profetiche alla luce degli ascolti tv: crolla Domenica In

- Annalisa Dorigo

L’ex direttore di Domenica In critica pesantemente la nuova edizione di Domenica In guidata dalle sorelle Cristina e Benedetta Parodi: “Trasmissione senza capo né coda”.

benedetta_cristina_parodi_domenica_in_facebook_2017
Domenica In, ospiti e anticipazioni

Buona la prima? Per ciò che riguarda la nuova Domenica In delle sorelle Parodi, a detta dell’ex direttore di RaiUno, Fabrizio Del Noce, non lo si potrebbe certo dire. Dopo le aspre critiche giunte nella serata di ieri al termine della prima puntata della 41esima edizione del programma di RaiUno, questa mattina si attendevano con estrema trepidazione i dati Auditel per capire quanto le parole di Del Noce potessero trovare conferma negli ascolti. A quanto pare, Cristina e Benedetta Parodi non ce l’hanno fatta a contrastare la leadership di Barbara d’Urso e della sua Domenica Live, che per l’occorrenza ha stravolto la scaletta consueta proprio temendo la concorrenza delle due sorelle. E così la colonnina dell’auditel resta ferma a 1.706.000 spettatori con share del 12.3%, molto meno del “minimo garantito” per la pubblicità a fronte del grande investimento di viale Mazzini per avere nel medesimo studio le due sorelle. Le parole di Fabrizio Del Noce, dunque, si sono rivelate in qualche modo profetiche, giunte solo dopo le critiche già avviate sui social nei confronti delle due sorelle Parodi. Ed intanto la d’Urso gongola volando oltre i soliti 3 milioni di fedelissimi ed instancabili telespettatori. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

LE PAROLE DELL’EX DIRETTORE DI RAI 1

L’avventura delle sorelle Cristina e Benedetta Parodi alla guida di Domenica In non sembra essere partita con i migliori auspici. Ad esserne certo, ancor prima di sapere come sono andati gli ascolti dell’esordio, è l’ex direttore di Rai 1 Fabrizio Del Noce. L’agenzia Adnkronos ha infatti intervistato il giornalista per scoprire il suo punto di vista riguardo il programma rimodernato dalla rete ammiraglia da lui guidata dal 2002 al 2008 e il suo giudizio è stato molto severo, soprattutto nei confronti di Benedetta Parodi: “Una trasmissione a dir poco deprimente. Mi vergogno di essere stato direttore di rete”. Ha quindi proseguito, criticando la nuova conduzione: “Se Cristina Parodi è una professionista, Benedetta non può fare tv. Non dimentichiamo che Domenica In è stata condotta da professionisti come Corrado, Baudo, Carrà…” Secondo Fabrizio Del Noce, la nuova versione del talk show domenicale non ha avuto un filo logico fin dall’inizio, finendo per innervosirlo: “Sono pensionato, vivo in Portogallo e di tanto in tanto mi sintonizzo su Rai1. Oggi, guardando Domenica In mi è venuto un attacco di bile, e lo dico prima degli ascolti. Una trasmissione senza capo né coda, senza un filo logico, senza idee”.

Fabrizio Del Noce critica Domenica In

La nuova edizione di Domenica In è stata duramente criticata da Fabrizio Del Noce, che si è detto speranzoso di assistere ad un immediato ridimensionamento, prima che il programma si trasformi in un grande flop. L’ex direttore ha quindi riposto la sua completa fiducia in Angelo Teodoli, nuova guida di Rai1 dopo lo spostamento di Andrea Fabiano al secondo Canale 5. Del Noce ha ricordato che Teodoli è stato il suo braccio destro per sette anni e che dunque ha grande esperienza alle spalle: “Spero che con Angelo Teodoli cambi qualcosa (…) Mi auguro che resista alle pressioni perché sul direttore di Rai1 ce ne sono tante”. Il riferimento è andato inevitabilmente ad altri programmi non partiti con il piede giusto e che ai tempi della sua guida sarebbero stati chiusi subito a causa dei bassi ascolti (è questo il caso di Celebration che lo scorso sabato si è fermato ad un davvero negativo 11%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori