Guenda Goria/ La storia d’amore con Stefano Rotondo: “Insieme da 12 anni” (Matrix Chiambretti)

- Elisa Porcelluzzi

Guenda Goria, figlia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria, sarà ospite di Piero Chiambretti nella puntata di oggi, venerdì 20 ottobre 2017, di Matrix Chiambretti.

guenda_goria_facebook_2017
Guenda Goria

Si chiama Stefano Rotondo il fidanzato di Guenda Goria, attrice e questa sera ospite di Matrix Chiambretti, in onda nella seconda serata di Canale 5. Nonostante un’infanzia movimentata e non proprio semplice, Gloria ha raccontato in una recente intervista a Gente di aver trovato la serenità grazie al suo compagno che ha circa 20 anni più di lei. “Sono fidanzata da 12 anni con un uomo di vent’anni più vecchio, di me (lei ne ha 28 ndr), Stefano Rotondo, che fa l’imprenditore. Quando ci ho parlato per la prima volta io avevo solo 16 anni, lui 36. Mi parlò di responsabilità, parola magica per me. Non sapevo nemmeno cosa fosse, ma ne avevo disperatamente bisogno”. Oggi la loro storia continua a gonfie vele ed è il vero porto sicuro della Goria. Racconterà qualche dettaglio in più di questa storia d’amore questa sera a Matrix Chiambretti? (Anna Montesano)

IL RUOLO NE IL PARADISO DELLE SIGNORE

Questa sera, venerdì 20 ottobre 2017, in seconda serata su Canale 5 va in onda Matrix Chiambretti. Tra gli ospiti di Pierino troveremo Guenda Goria, figlia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria, che racconterà la sua esperienza nel mondo dello spettacolo. Classe 1988, una laurea in filosofia estetica, un diploma in pianoforte al Conservatorio di Milano e uno al centro sperimentale di Roma: Guenda ha fatto di tutto per togliersi di dosso l’etichetta di “figlia di”, con cui era sbarcata all’Isola dei Famosi nel 2010, durante la settimana edizione del programma vinta da Daniele Battaglia. La giovane Guenda era arrivata in finale, riuscendo a farsi conoscere e apprezzare dal pubblico. Oggi Guenda, 28 anni, è in televisione con la seconda stagione de Il paradiso delle signore, in cui interpreta l’aristocratica Violetta Sforza: “È un personaggio che mi assomiglia molto: un po’ intellettuale, milanese e aristocratica. Anche io sono una contessina”, ha detto Guenda in un’intervista al settimanale Gente. 

GUENDA GORIA: “IL RAPPORTO CON I GENITORI TERESA RUTA E AMEDEO”

Nella stessa intervista Guenda Goria ha parlato della sua infanzia, segnata dall’assenza dei suoi genitori Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria: “I miei genitori non c’erano mai, non ho memoria della famiglia uniti e non ho vissuto come un trauma la loro separazione. Io e mio fratello Gianamadeo siamo stati cresciuti da una tata, la dolce Ornella. Amo i miei genitori, ma sono sempre stata io far da padre e madre a loro e non viceversa. Oggi mio padre è single e spero che trovi una compagna, mentre ho diretto mia madre a teatro. Mi ha fatto bene: ora sono io che controllo lei”. Per quanto riguarda la vita privata, Guenda è protagonista di una lunga relazione: “Sono fidanzata da 12 anni con un uomo di vent’anni più vecchio, di me, Stefano Rotondo, che fa l’imprenditore. Quando ci ho parlato per la prima volta io avevo solo 16 anni, lui 36. Mi parlò di responsabilità, parola magica per me. Non sapevo nemmeno cosa fosse, ma ne avevo disperatamente bisogno”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori