Paolo Ruffini/ Silvia Toffanin confessa: “Ti vedo diverso, sei invecchiato!” (Verissimo)

- Francesca Pasquale

L’attore e conduttore televisivo Paolo Ruffini è ospite della nuova puntata del rotocalco Verissimo condotto da Silvia Toffanin sulle frequenze di Canale 5.

barbaradursopaoloruffini
Paolo Ruffini a Verissimo

C’è anche Paolo Ruffini nella nuova puntata di Verissimo. Scambio simpatico di battute con Silvia Toffanin che però nota subito: “Io ti vedo diverso, davvero, ti vedo invecchiato! Poi con questi capelli brizzolati!”. Scoppia a ridere la conduttrice mentre Paolo si dispiace e ironizza su questa dichiarazione poi confermata in studio anche da Federica Nargi. Ruffini poi riprende la parola e racconta le novità di questo ultimo periodo: “Io son venuto qui per alleggerirti dopo una settimana difficile. Io sto sempre meglio, sono molto felice e sto facendo tante cose. Sono pronto a tornare a Colorado ma sono stato anche a teatro con la mia compagnia”. Si scherza e si ride in studio quando arrivano anche la Nargi e Scintilla, protagonisti di Colorado assieme a Paolo. Non mancano battute e tante risate. (Anna Montesano)

LA PARTECIPAZIONE A CATTIVISSIMO ME 3

Tanti gli impegni di Paolo Ruffini in questo periodo e non solo dal punto di vista televisivo. Paolo ha infatti prestato la sua voce a Balthazar Bratt, il nuovo “villain” di Cattivissimo Me, arrivato al suo terzo episodio. In un’intervista rilasciata a Velvetbody.it, Ruffino ha definito questo compito “una lusinga. È un privilegio dare la voce ad un personaggio che poi fa parte dei sogni dei bambini, sono molto onorato”. Parlando del successo di questo film animato, Paolo ha poi aggiunto “Credo che sia un brand che funziona nel tempo perché è politicamente urgente: si parla di una famiglia che alla fine non è una semplice famiglia “di sangue”, si leggono tante storie di questo tipo sui giornali. È catartico: parla di un cattivo che alla fine non è proprio un cattivo. Credo che il grande tema di questo terzo episodio di Cattivissimo Me sia la felicità: io ad esempio doppio Balthazar Bratt che è un grande infelice. Ha visto fallire la sua carriera ed è diventato cattivo”.

IL RAPPORTO CON DIANA DEL BUFALO

Paolo Ruffini sarà ospite della puntata odierna di Versissimo, nella quale parlerà dei suoi progetti per il futuro, soffermandosi sulla chiusura di Zelig oltre che sul possibile futuro infausto del talent show di La7 Eccezionale veramente. Ma c’è un’altro argomento che incuriosisce i telespettatori del talk show, speranzosi di scoprire qualche dettaglio in più sulla rottura avvenuta in estate con Diana del Bufalo. Le news sulla fine del loro amore avevano tenuto banco per diverse settimane, con una serie di ipotesi riguardanti una nuova possibile frequentazione della ex concorrente di Amici. Per evitare i pettegolezzi e confermare come le cose fossero cambiate tra lei e Ruffini, era intervenuta su Instagram la stessa attrice, nota per la partecipazione alla fiction di Rai 1 ‘Che Dio ci aiuti’. In tale post, aveva infatti spiegato che il rapporto tra lei e Paolo era cambiato, anche se l’affetto non era mai venuto meno nonostante tutto: “Ci siamo amati alla follia, ci amiamo ancora ma in un’altra forma”. (Agg. di Dorigo Annalisa)

CONTINUA IL SUCCESSO DI COLORADO

A Verissimo sono attesi tantissimi ospiti d’eccezione tra cui l’attore, comico e conduttore televisivo Paolo Ruffini confermato alla guida del programma cabarettistico Colorado con le new entry Federica Nargi e Scintilla. A proposito di Colorado, in una recente intervista riportata dal portale Gioia, Ruffini ha parlato della trasmissione ed in particolare ha risposto sulla costatazione che Zelig abbia chiuso i battenti mentre Colorado continua ad essere proposto: “Non voglio entrare in merito della polemica. Dico solo che la comicità attraversa a volte dei momenti molto bui. Oggi per esempio ci sentiamo tutti più fighetti e intelligenti ma in realtà abbiamo solo voglia di salire su un ottovolante. Lo stesso ritorno alla comicità di taglio più demenziale è dovuta al fatto che, da qualche tempo, il genere spopola negli Usa. Così, noi, da bravi esterofili lo abbiamo riabilitato… in realtà esiste (e funziona) da anni in Italia”.

PAOLO RUFFINI, IN FORSE LA TERZA STAGIONE DI ECCEZIONALE VERAMENTE

Nella stessa intervista si è parlato anche del talent di La7, Eccezionale Veramente che ha visto Paolo Ruffini nelle vesti di giudice. Un format che non ha ottenuto uno straordinario riscontro da parte del pubblico per cui la terza eventuale stagione risulta ancora in dubbio. Sul format, Ruffini ha rimarcato: “In realtà Eccezionale veramente vanta uno zoccolo duro di persone che lo segue. Inoltre, se avesse fatto il 15% su La7, sarebbe stato non dico sbagliato ma sicuramente un miracolo inaspettato: il programma affronta la comicità da un altro punto di vista, con personaggi e ospiti particolari. L’anno scorso per esempio c’era Pupi Avati e non mi aspetto che si facciano 6 milioni di spettatori. Esistono dei prodotti che sono indirizzati a target precisi. Eccezionale veramente ha avuto una collocazione particolare, su un canale che editorialmente sta cambiando pelle, ma credo abbia trovato una sua nicchia e una sua ragion d’essere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori