SIGFRIDO RANUCCI/ Chi è il conduttore di Report e come sarà la nuova edizione

- Elisa Porcelluzzi

Il giornalista Sigfrido Ranucci torna a condurre Report. La prima puntata del programma di inchiesta andrà in onda oggi, lunedì 23 ottobre, alle 21.05 su Rai 3.

Sigfrido Ranucci, conduttore di "Report"
Sigfrido Ranucci, conduttore di "Report" (Rai, 2020)

Sigfrido Ranucci torna a condurre Report per la seconda stagione. Il debutto al timone del celebre programma di inchiesta di Rai 3, condotto per quasi 20 anni da Milena Gabanelli, è avvenuto lo scorso 27 marzo. Nella scorsa edizione aveva fatto molto discutere il servizio dedicato al vaccino contro il papilloma virus, tanto che Ranucci aveva scritto una lettera al direttore del Corriere della Sera: “Tutto questo è stato inteso come un servizio contro i vaccini obbligatori. Se è stato compreso in questo modo, prestando di conseguenza il fianco a strumentalizzazioni, significa che non sono stato sufficientemente chiaro. Di questo mi assumo ogni responsabilità… Ci tengo a ribadire l’importanza delle vaccinazioni obbligatorie e quelle consigliate anche perché ho sempre fatto vaccinare i miei figli”, aveva scritto.

NUOVA COLLOCAZIONE PER REPORT

Durante la conferenza stampa Sigfrido Ranucci ha ammesso che l’inchiesta sulla lista di imprenditori e di politici che hanno costituito società all’estero potrebbe far discutere, ma questo non li spaventa: “Non pensiamo alle ricadute mediatiche, perché altrimenti si rischia di condizionare le inchieste. L’unico criterio che usiamo è l’interesse pubblico” Il giornalista non ha nascosto un po’ di amarezza per la nuova collocazione di Report, spostato dalla domenica sera al lunedì: “Speravamo di tornare la domenica, perché penso che sia la collocazione più idonea di Report. Credo che le inchieste di Report debbano essere lasciate fuori da quella che è la discussione politica settimanale”, ha detto Ranucci ai microfoni di TvBlog. A fine mese Milena Gabanelli rientrerà dall’aspettativa non retribuita: “Sono stato al suo fianco per dodici anni e posso dire che la passione con cui ha lavorato per la Rai è stata molto più forte di quella di altri colleghi mi auguro che rimanga”, ha detto Ranucci, che ha confessato che sarebbe contento di tornare a realizzare reportage lasciando la conduzione alla Gabanelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori