Torino Film Festival 35/ Prime anticipazioni: presenti gli ultimi film di Tommy Wirkola e Julien Temple

Torino Film Festival 35, prime anticipazioni sui film presenti nella sezione Festa Mobile: tra gli altri, gli ultimi lavoro di Julien Temple e Tommy Wirkola

torino_filmfestival_facebook_2017
Torino Film Festival 35 (Facebook)

Nuovi aggiornamenti sul programma del prossimo Torino Film Festival 35, festival cinematografico in programma a Torino dal 24 novembre 2017 al 2 dicembre 2017. Oltre la retrospettiva su Brian De Palma e i film di apertura e chiusura, il TFF ha comunicato le prime anticipazioni sui film presenti nella sezione Festa Mobile: quattro film italiani e tre titoli internazionali. Le opere nostrane presenti sono: Cento Anni di Davide Ferrario, presentato in anteprima mondiale che, partendo dalla disfatta di Caporetto, ripercorre altre storiche sconfitte e occasioni di riscossa; Riccardo va all’inferno di Roberta Torre, un musical dark e psichedelico che ha come protagonisti il noto cantante Massimo Ranieri e Sonia Bergamasco; Balon di Pasquale Scimeca, film sull’emigrazione che, come sottolinea il regista, racconta l’Africa; infine, Amori che non sanno stare al mondo di Francesco Comencini, tratto dall’omonimo romanzo: una commedia sentimentale interpretata da Lucia Mascino e Thomas Trabacchi.

TORINO FILM FESTIVAL 35, I TITOLI INTERNAZIONALI

Grande attesa per i film italiani, ma ancora di più per le opere stranieri presentate in anteprima mondiale. A partire da My Life Story, documentario diretto da Julien Temple. Il noto regista ha lavorato su un dc dedicato a Suggs, alla sua vita prima di diventare il leader della nota band Madness e alla sua carriera da frontman. Una celebrazione della musica ma anche il racconto intimo del cantante. Oltre Julien Temple, grande attesa per Tommy Wirkola ed il suo Seven Sisters, un film che vanta un cast di alto livello: Noomi Rapace, Glenn Close e Willem Dafoe. Infine, L’uomo che inventò il Natale di Bharat Nalluri, altra prima internazionale. Il film, che vanta un cast internazionale (Dan Stevens, Christopher Plummer, Jonathan Pryce, Justin Edwards, Morfydd Clark, Donald Sumpter, Miles Jupp, Simon Callow, Miriam Margolyes, Ian McNeice e Bill Paterson), narra il tortuoso viaggio che ha portato alla creazione del personaggio di Ebenezer Scrooge, del piccolo Tim e degli altri famosi protagonisti del “Canto di Natale” di Charles Dickens.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori