ANDREA RADICE, OVER/ Video, Mara Maionchi: stupisci tutti con Superstition (X Factor 2017)

- Dario Ghezzi

Andrea Radice è uno dei cantanti scelti da Mara Maionchi per la sua squadra di under 25. Radice afferma come la musica lo abbia aiutato nei momenti difficili.

andrea_radice_xfactor
Andrea Radice, X Factor 2017

La prima manche del primo live di X Factor 2017 si conclude con Andrea Radice, uno degli Over di Mara Maionchi. Questo ragazzo ha fatto un percorso davvero importante e da molti è considerato come uno dei possibili vincitori finali. Il solito rvm ci ha raccontato più da vicino il ragazzo dal lato umano. Abbiamo visto lo splendido rapporto con il suo coach Mara Maionchi che sta facendo crescere ancora di più questo straordinario talento. La scelta del brano è di quelle importanti, infatti il ragazzo, che si può votare col codice 12, canta Superstition. Un brano che si adatta perfettamente alle sue capacità vocali e che esalta con la sua incredibile voglia di divertirsi. Il pubblico lo adora e lo dimostra anche durante la sua esibizione in cui il ragazzo è perfetto anche nel comandare il palcoscenico. Sicuramente sentiremo parlare ancora molto di lui perché in questa edizione farà molta strada. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL MISTERO SUL WEB

Andrea Radice, grande protagonista a X Factor, è stato al centro di un mistero del web. In rete la domanda è più ricorrente è la seguente: è lui Liberato? Da quando il 13 febbraio su YouTube è sbucato dal nulla un brano intitolato Nove maggio è scattata la caccia all’identità dell’uomo. Chi è questo Liberato che canta in napoletano brani contemporanei ma praticamente immersi nella tradizione? Chi si nasconde dentro quel giubbotto con la scritta “Liberato” che si intravede in video da milioni di visualizzazioni? Un articolo di «Rolling Stone» ha fatto pensare che Liberato potesse essere proprio Andrea Radice. Ma un caro amico di Liberato, Francesco Lettieri, che ha firmato i tre videoclip, garantisce che i due non hanno nulla in comune. Svelato quindi parzialmente il mistero, la caccia alla vera identità di Liberato continua.

“La musica è la mia salvezza” 

Andrea Radice a X Factor 2017 è uno dei tre cantanti scelti da Mara Maionchi per la sua squadra degli over 25. I giovani cantanti scenderanno in campo nella puntata di stasera 26 ottobre nei live del talent show in onda su Sky Uno e dovranno mostrare tutte le loro abilità. Andrea Radice, in particolar modo, considera da sempre la musica come rimedio a tutte le cose negative che sono capitate nella sua vita. E’ un pizzaiolo di 26 anni e viene dalla provincia di Napoli. Tramite le canzoni riesce a dare forma alle sue emozioni, spesso complicate da poter gestire. Grazie alla musica ha potuto viaggiare per l’Europa e questa esperienza gli ha permesso di conoscere meglio il proprio talento artistico. Il suo idolo è Pino Daniele ma i suoi brani sono tutti ispirati a gtrandi miti della musica italiana. La sua esibizione alle auditions ha conquistato tutti e ciò che sorprende è il contrasto tra il suo aspetto fisico e le sue doti canore. Infatti, sembra un ragazzo burbero e impacciato ma quando canta riesce a trasmettere emozioni.

ANDREA RADICE: “MI MANCHERA’ SCRIVERE LA MIA MUSICA”

Andrea Radice, nella sua consueta intervista di presentazione per X Factor, ha parlato un po’ di sè e del suo carattere. Si è detto molto emotivo e un po’ permaloso. “La prima audizione è stata indimenticabile, con tutte le persone davanti, i giudici davanti.” Ha detto come non si sia piaciuto ma che è pronto a fare di meglio. Del boot camp, invece, ricorda il rumore delle persone in piedi che gli ricordava lo stadio San Paolo. Certamente, cantare davanti a una platea gli genera ansia ma poi una volta che inizia passa tutta la paura. Gli home visit gli hanno messo molta ansia fino a quanto la donna non ha affermato di volerlo portare ai live anche se la giudice lo ha invitato a cantare tutte le parole belle, chiare e decise. “Con Mara mi trovo benissimo, da persone come lei c’è sempre da imparare”. Sicuramente gli mancherà la sua famiglia nel loft, le sue abitudini no dato che non ama la vita mondana. “Non potrò isolarmi per sentire musica da solo e elaborare i testi ma prima di dormire, se mi verrà un pensiero lo scriverò su un foglio di carta”.

IL SUO MITO E’ STEVIE WONDER

“Per me c’è Dio e cioè Stevie Wonder. Senza di lui non ascolteremo la musica di oggi”. Ha esordito così il nuovo concorrente di X Factor Andrea Radice, il quale afferma di apprezzare tutti i generi musicali tranne il metal anche se si dice pronto a riarrangiarle secondo il suo stile. Radice ha affermato di trovarsi bene con gli altri concorrenti e come ognuno di loro abbia qualcosa da dire, che va oltre apparire e cantare la canzone. “Per me l’X Factor può essere la sensibilità, il saper nascondersi dietro una finta prosopopea quando poi è fragilissima. Il mio X Factor è il sentimento”.Radice, dal canto suo, sembra un ragazzo pieno di sensibilità e nella sua presentazione ha anche parlato della sua famiglia, come deve molto a loro per averlo aiutato a realizzare il suo sogno. Dai diciotto ai diciannove anni è stato molto introspettivo e poi grazie alla sorella ha iniziato a uscire e viaggiare, esplorando la vita e i sentimenti delle persone. Considera da sempre la musica come qualcosa che lo può proteggere e che è cresciuta dentro di lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori