TOSCA D’AQUINO/ Lontana dai “Veleni” del suo ultimo film, stasera ospite a I Soliti Ignoti

- Fabio Belli

Tosca D’Aquino ospite a “I Soliti Ignoti”. L’attrice partenopea presenta i suoi nuovi progetti cinematografici, “Veleni” e “Made in China Napoletano”, nelle sale in questi giorni

tosca_daquino_primopiano_facebook_2017
Tosca D'Aquino

E’ stata Tosca d’Aquino l’ospite della puntata di questa sera de “I Soliti Ignoti”, con Amadeus come sempre padrone di casa dopo il Tg su Rai 1. Per l’attrice partenopea l’autunno 2017 è sicuramente un momento di grande condivisione e opportunità professionali, che la vedranno impegnata sia sul piccolo sia sul grande schermo. Non solo su “I Soliti Ignoti” è stato possibile vedere Tosca ospite infatti, ma anche in un altro contenitore di Rai 1, “Sabato Italiano”, condotto da Eleonora Daniele. Ospitate che, oltre a permettere al pubblico di vedere in azione l’attrice che per anni è stato un volto noto della Rai anche grazie alla presenza nello show di Giorgio Panariello il sabato sera, hanno consentito all’attrice di promuovere il suo nuovo film, “Veleni”, nel quale è protagonista assieme ad altri importanti attori italiani come Roberto Herlitzka, Vincenzo Amato e Lello Arena. In più, la D’Aquino è presente anche in “Made in China napoletano”, del regista emergente Simone Schettino.

“VELENI”, UN NOIR SENTIMENTALE

“Veleni” è una pericola molto ambiziosa, diretta dalla regista Nadia Baldi e che rappresenta una storia a metà tra il giallo ed il noir sentimentale, come Tosca D’Aquino stessa l’ha definito nelle sue apparizioni in tv. Un film ambientato nel 1951 in un paese in cui le uniche abitanti sono le donne. In passato non era così e infatti Antonio, studioso in un collegio dei Gesuiti, deve tornare per assistere al funerale del padre, psichiatra morto in paese in circostanze misteriose. Nel film usciranno dunque fuori tutte le ombre di un passato che vedranno il giovane Antonio, professore di lettere senza grilli per la testa, doversi scontrare con un passato in cui la madre e la zia hanno delle responsabilità importanti. La personalità di Tosca D’Aquino, donna forte e passionale, emerge nel cast in maniera preponderante, per una pellicola che si prospetta come una delle rivelazioni dell’autunno cinematografico italiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori