NCIS – Los Angeles 8/ Anticipazioni puntate 4 novembre e 28 ottobre: ”Giorni d’oro”

- Morgan K. Barraco

NCIS – Los Angeles 8, anticipazioni del 28 ottobre. Un nuovo caso spinge Hetty a rivelare il passato in comune con Granger, durante la guerra in Vietnam. 

ncislosangeles_facebook_2017
NCIS - Los Angeles 8, in prima tv su Rai 2

L’appuntamento con NCIS – Los Angeles 8 torna tra una settimana su Rai Due quando sul calendario leggeremo 4 novembre 2017. La puntata in questione andrà in onda per la prima volta in Italia direttamente in chiaro grazie a un grande sforzo della rete di Stato che l’ha portata in anteprima senza farla passare per le reti a pagamento. L’episodio è già andato invece in onda negli Stati Uniti d’America lo scorso 30 aprile col titolo Golden Days sul canale CBS. Il team nella puntata in questione tornerà a collaborare con i colleghi della Guerra del Vietnam di Hetty su un’indagine molto importante legata a una torre d’oro. Staremo a vedere come se la caveranno i protagonisti della serie. Queste erano le anticipazioni, ma per saperne di più dovremo aspettare una settimana quando potremo seguire il nuovo episodio di NCIS – Los Angeles 8. (agg. di Matteo Fantozzi)

GROSSE DIFFICOLTÀ PER WADE

Dopo l’episodio intitolato “Cicatrici di guerra” seguirà l’episodio di NCIS New Orleans dal titolo “Contagio” dove vedremo una strana epidemia che si diffonderà fra alcuni Seabees della Marina militare statunitense, i quali saranno impegnati nell’istallazione di fibre ottiche nella base navale di Belle Chasse. Il virus letale rischierà di contagiare tutta la base e l’intera città di New Orleans. Toccherà adesso al team NCIS intervenire al più presto dato che anche Wade sarà rimasto infettato dal virus e gli resteranno solamente poche ora di vita. Episodio tutto da seguire quindi in una lotta contro il tempo del team di NCIS. Wade rischia la vita dopo essere rimasto anche lui infettato dal virus. Vedremo come se la caverà la squadra speciale di NCIS e se riuscirà a salvare Wade dalla morte.

NCIS – LOS ANGELES 8, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, sabato 28 ottobre 2017, Rai 2 trasmetterà un nuovo episodio di NCIS – Los Angeles 8, in prima Tv assoluta. Sarà il 21°, dal titolo “Cicatrici di guerra”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: l’NCIS viene avvisata di un nuovo omicidio, collegato alla presenza di un ufficiale all’interno di un locale. La squadra crede infatti che la vera vittima fosse il Marines Victor Larmont (Lou Ferrigno Jr.), che è stato preso di mira da un cecchino sconosciuto, e che l’evento possa essere collegato con la moglie. Secondo Larmont, Rebecca (Shanna Collins) lavora con materiale top secret e potrebbe aver contattato qualcuno per vendere dei documenti in suo possesso. La donna lavora infatti in un centro di ricerca nucleare, ma attribuisce la paranoia del marito al fatto che guadagna più di lui. Mentre Deeks (Eric Christian Olsen) e Kensi (Daniela Ruah) si trovano sul posto, il centro lancia un allarme per una violazione della sicurezza e scoprono che Victor si è introdotto con un travestimento solo per notificare un atto perché la moglie paghi gli alimenti. Intanto, Erick (Barrett Foa) e Nell (Renée Felice Smith) scoprono che il locale di Victor è frequentato da ex patrioti cubani e che l’auto della moglie è stato pagato da un magnate, Alonso Raoul (Ivo Lopez). Per riuscire a scoprire la verità, la squadra decide di avviare delle indagini sia su Rebecca che Victor e di inserire Kensi come ballerina del locale del secondo. Deeks invece viene assunto come addetto ai bagni e riesce ad introdursi nello spogliatoio del locale, dove trova degli appunti nascosti in un armedietto anonimo. Callen (Chris O’Donnell) e Sam (LL Cool J) scoprono invece che Alonso ha mentito e che conosce Perez (George Akram), l’insegnante di ballo del locale di Victor, e riescono a piazzargli una cimice sopra la ruota dell’auto. Hetty (Linda Hunt) ha infatti trovato una telefonata anonima diretta da Alonso ad uno sconosciuto. Poco dopo, Deeks nota che nel bidone della spazzatura c’è un ordigno artigianale e riesce a proteggere Victor prima che esploda. La squadra sospetta tuttavia che Victor possa aver cercato di simulare il tutto per apparire come una vittima. Eric e Nell scoprono invece che un messaggio presente sul blocchetto del locale nasconde un messaggio cifrato con cui si annuncia un evento in serata. Più tardi, Sam e Callen visionano i filmati di sicurezza e scoprono che Rebecca riesce a far uscire i progetti dei sottomarini nascondendoli dietro a disegni innocui. I documenti vengono poi consegnati da Alonso ad alcuni criminali, ma viene messo fuori combattimento da Sam e Callen. Si scopre che Rebecca è stata rapita e rinchiusa nel bagagliaio, e il cubano riesce a dare ordine a Perez di uccidere Kensi mentre si trovano al locale per un’esibizione, ma viene messo fuori combattimento.

ANTICIPAZIONI DEL 28 OTTOBRE 2017, EPISODIO 21 “CICATRICI DI GUERRA”

In questo nuovo episodio di NCIS – Los Angeles 8, la squadra scopre qualcosa di più sul passato di Granger ed Hetty grazie al rapimento di un amministratore degli Affari Veterani. Secondo i dati in loro possesso, sembra che Bryant sia stato rapito da un agente della Homeless, ma secondo la squadra non è l’unica agenzia federale che si sta interessando del caso. Scoprono infatti che l’FBI è interessata a Bryant, grazie ad un appoggio interno. La vittima è collegata ad un forte quantitativo di denaro che potrebbe aver sottratto ai veterani. Nel corso delle indagini per rintracciare il rapitore, gli agenti dell’NCIS scoprono da Hetty che durante il Vietnam alcuni soldati erano rimasti sul posto per aiutare dei civili con i propri fondi. Fra questi c’erano Hetty e Granger. Sembra inoltre che Charles Langston, il loro sospettato, abbia scoperto di recente di avere una malattia terminale. Si scopre in seguito che il caso è collegato con un certo Yaniv, che ha ottenuto dei soldi di un riscatto proprio durante la guerra in Vietnam. Sembra che il quantitativo di denaro sia stato consegnato inoltre in oro, che supera un valore di 40 milioni di dollari per ciascun lingotto. 

 




© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori