GIANCARLO MAGALLI/ “Adriana Volpe è campionessa di parlare a vanvera” (S’è fatta notte, Maurizio Costanzo)

- Fabio Belli

Giancarlo Magalli, ospite di Costanzo a “S’è fatta notte”. Il celebre conduttore si racconta senza dimenticare le ultime liti (soprattutto con Adriana Volpe) che lo hanno coinvolto

giancarlo_magalli_adriana_volpe_i_fatti_vostri
Giancarlo Magalli e Adriana Volpe

Le luci del bar di Maurizio Costanzo in “S’è fatta notte” si faranno soffuse per Giancarlo Magalli, che si racconterà al noto giornalista. Ormai volto conosciutissimo della Rai, Magalli è uno dei senatori della Tv di Stato, ma spesso si è trovato ad esprimere rammarico per essere stato a volte relegato al ruolo di “caratterista” televisivo, ovvero senza riuscire ad avere affidata la conduzione di un grandissimo programma come il Festival di Sanremo o uno show del sabato sera. Nonostante questo Magalli è sempre stato un volto familiare e rassicurante, da anni nei salotti degli italiano con la sua conduzione de “I Fatti Vostri”. Per questo spesso ha stupito negli ultimi tempi con alcune dichiarazioni pungenti, che in primis hanno riguardato la sua ex compagna d’avventura a “I Fatti Vostri”, Adriana Volpe: da una lite in diretta, in cui Magalli si rammaricava di come la showgirl avesse rivelato la sua età, si è proseguito in una polemica a distanza che ancora continua.

GIANCARLO MAGALLI, POLEMICHE CON ADRIANA VOLPE 

Tanto che Adriana Volpe ha affermato di aver querelato Magalli per le sue esternazioni, anche se il conduttore, in una recente intervista al portale Blogo, ha voluto portare alla luce la sua versione dei fatti riguardo a quanto dichiarato dalla Volpe: “Non ho commentato perché io non commento più le dichiarazioni di gente che si fa pubblicità facendo polemiche e mettendoti in mezzo. Però la querela è un’altra cosa non vera. Adriana è campionessa italiana di parlare a vanvera. Lei non ha fatto nessuna querela! Sono passati 6 mesi e io non ho ricevuto nessuna querela. Il termine è di 90 giorni, quindi vuol dire o che non l’ha fatta oppure che il giudice non l’ha ritenuta proponibile; è inutile che continua a dirlo: non c’è nessuna querela! Io che devo fare? Sopporto cristianamente.” 

IL BATTIBECCO CON GUARDI’

Sicuramente Magalli non poteva pensare che dopo 40 anni di carriera in Rai, la querelle con la Volpe sarebbe stata centrale nella sua attualità. Con la sua nuova compagna di lavoro a ”I Fatti Vostri”, Laura Forgia, Magalli è stato recentemente redarguito dal regista Michele Guardì per aver sbagliato ad aprire una busta durante un gioco con una concorrente.  Concentriamoci, tanto una cosa dovete fare, fatela. Poi fate cose che non devono succedere,” li ha sgridati Guardì, che ha scherzato quando Magalli ha chiesto di limitare i rimproveri fuori onda, dicendo: “A lei le cose piace dirle in diretta”, evidente riferimento alla lite con la volpe. Nell’intervista con Maurizio Costanzo a “S’è fatta notte”, Magalli parlerà probabilmente anche di questa etichetta di “finto buono” che gli si è un po’ sorprendentemente appiccicata addosso dopo gli ultimi episodi. Recentemente il conduttore ha comunque ritirato anche il premio “Dino Verde” a Piano di Sorrento, un riconoscimento alla carriera per un pezzo di storia della nostra televisione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori