“Giulia De Lellis feccia umana” / Video, Aristide Malnati chiede scusa pubblicamente per la frase shock

- Anna Montesano

“Giulia De Lellis feccia umana”: Aristide Malnati chiede scusa pubblicamente con un video su Instagram dopo aver usato queste parole shock a Casa Signorini

aristide_malnati_giulia_de_lellis
Aristide Malnati contro Giulia De Lellis

Trova l’epilogo che tutti desideravano la questione che ieri tanto ha fatto discutere e che vede protagonisti Giulia De Lellis e Aristide Malnati. L’archeologo chiede ufficialmente scusa per le parole davvero forti usate nel nuovo appuntamento di Casa Signorini, in cui Malnati è stato ospite proprio per chiacchierare dell’ultima puntata del Grande Fratello Vip. In questa occasione, Aristide si è riferito a Giulia appellandola “Liquame mediatico, feccia umana”, parole che hanno indignato in tantissimi, dai fan della De Lellis a coloro che l’hanno criticata. Oggi l’archeologo ex naufrago dell’Isola dei Famosi fa ammenda e dichiara di aver usato parole che non fanno parte del suo vocabolario e che non devono assolutamente essere usate.

ARISTIDE MALNATI E LE SCUSE A GIULIA DE LELLIS

Insomma, “Mummy” si scusa con tutti dopo aver ricevuto insulti e commenti poco piacevoli in seguito alle sue affermazioni. Ma facciamo un passo indietro per chi si fosse perso l’antefatto e ritorniamo a quando, nella Casa del Grande Fratello Vip, Giulia De Lellis fa due affermazioni che sconvolgono Alfonso Signorini e gran parte del pubblico. “I figli dei gay saranno anche loro gay” e “Io quando un gay, un drogato o comunque uno che non conosco mi chiede un tiro dalla sigaretta o un sorso del drink poi non lo finisco, piuttosto glielo lascio”. Da qui una lite furiosa con Signorini in diretta lunedì scorso e i commenti di Aristide Malnati a Casa Signorini. Se Malnati fa ammenda, ora il web cerca anche le scuse di Alfonso Signorini in diretta. L’opinionista del Grande Fratello Vip farà questo passo?

Profonde scuse e precisazioni

Un post condiviso da Aristide Malnati (@aristide_mummy) in data: 5 Ott 2017 alle ore 06:30 PDT



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori