Maximum convinction/ Oggi in tv su Rete 4: info streaming e trama del film con Steven Seagal (8 novembre 2017)

- Cinzia Costa

Maximum convinction, il film in onda su Rete 4 oggi, sabato 18 novembre 2017. Nel cast: Steven Seagal, Steve Austin e Michael Pare, alla regia Keoni Waxmand. Il dettaglio.

maximum_convicton_film
Il film d'azione in prima serata su Rete 4

Serata tra sparatorie e scazzotate con Steven Seagal e Steve Austin, ex wrestler noto con il soprannome di Stone Cold. Intervistato da Mtv, Steven Sagal – qui anche nelle vesti di produttore – ha rivelato come è stato lavorare sul set con un altro “Steven”: “Ho incontrato Steve Austin, mi è piaciuto molto come persona e ho pensato che saremmo stati un buon team… Ci siamo divertiti molto insieme – abbiamo avuto una buona chimica insieme e abbiamo lavorato nel film senza alcun intoppo”. Quando gli è stato chiesto chi tra lui e Stone Cold avesse ucciso più cattivi nel film, Seagal ha risposto: “Non ne ho idea. Non ho davvero prestato molta attenzione. Ho solo prestato attenzione alla storia e come colpire i cattivi”. Nel film, clicca qui per vedere il trailer, i due attori sono due ex agenti speciali. Maximo Convinction va in onda su Rete 4 a partire dalle 21.15, ma sarà possibile vederlo anche in streaming grazie al portale di Mediaset, sui propri dispositivi mobile cliccando qui.

CURIOSITA’ SULLA PRODUZIONE DELLA PELLICOLA

Una pellicola d’azione che è stata affidata alla regia di Keoni Waxman mentre il soggetto e la produzione sono stati curati da Steven Seagal e la sceneggiatura è stata estesa da Richard Beattie. Le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono Steamroller Productions e Voltage Pictures, la fotografia è stata curata da Nathan Wilson e le musiche della colonna sonora sono state composte da Michael Richard Plowman. La pellicola è stata prodotta in USA nel 2012 con la durata di 98 minuti circa. Steve Austin, che interpreta il personaggio di Manning, è un attore americano oltre che wrestler a livello agonistico. Negli Stati Uniti è osannato come una delle maggiori star World Wrestling Entertainment. Dopo aver concluso la sua carriera da wrestler, Steve Austin ha poi iniziato a dedicarsi alla recitazione. Dal 2002 in poi ha così preso parte ad una lunga serie di pellicole, come I mercenari – The Expendables, L’altra sporca ultima meta, The Condemned – L’isola della morte e Smosh: The Movie. Michael Parè, che invece veste i panni di Chris Blake, è un interprete cinematografico americano noto per le sua apparizioni in film come Assalto a Wall Street, Vatican Tape e The Infiltrator.

STEVEN SEAGAL NEL CAST

Il film Maximum convinction va in onda su Rete 4 oggi, sabato 18 novembre 2017, alle ore 21.15. Una pellicola d’azione del 2012 che vede nella parte del protagonista Steven Seagal mentre la direzione è stata affidata alla regia di Keoni Waxmand ed è stata prodotta dallo stesso Seagal. Il resto del cast è composto da Steve Austin e Michael Pare. Maximum Conviction è stato distribuito nei cinema americani a partire da gennaio 2013. In Italia il film è uscito direttamente in versione DVD dal mese di marzo dello stesso anno. Keoni Waxman è un regista statunitense che negli utlimi anni ha diretto diverse pellicole di discreto successo come Absolution – Le regole della vendetta, A Good Man e Killing Salazar. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

MAXIMUM CONVICTION, LA TRAMA DEL FILM

Tom Steele e Manning sono due ex agenti del FBI. Entrambi, per motivazioni differenti, hanno abbandonato la vita militare cambiando radicalmente la loro esistenza. Improvvisamente il passato tornerà a far loro visita. Tom e Manning vengono infatti contattati dal loro ex capo. Quest’ultimo intende ingaggiarli per affidare loro una missione molto delicata ed importante che ha per oggetto il trasferimento di una mole importante di detenuti da un carcere all’altro. La struttura detentiva dalla quale le detenute devono essere spostate non rispetta le basilari normative in tema carcerario. Tom e Manning, dunque, avranno il compito di sorvegliare e controllare che nel corso del trasferimento non avvengano evasioni o sommosse. Dopo un primo momento di titubanza, e valutando la missione come non troppo complessa, i due ex agenti decidono di accettare l’incarico. Prima del grande giorno, il loro ex capo li informa della presenza tra le detenute di due personaggi molto particolari e pericolosi da tenere costantemente sotto osservazione. Il giorno del trasferimento delle detenute è arrivato ma improvvisamente la struttura detentiva viene assaltata da un gruppo di mercenari il cui obiettivo è proprio quello di rapire le due prigioniere speciali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori